-4°

Strajè-Stranieri

Parmigiani figli di immigrati: sono oltre 5 mila

Parmigiani figli di immigrati: sono oltre 5 mila
1

 Caterina Zanirato

Sono nati in Italia. Vivono in Italia. Parlano e si comportano da italiani. Ma per la legge sono stranieri, appartenenti ad una patria che hanno sentito raccontare dai genitori e in alcuni casi non hanno mai visto. 
Sono i cosiddetti «immigrati di seconda generazione», ovvero i figli di coloro che hanno abbandonato il proprio Paese per trasferirsi nella nostra penisola. E sono l’esempio più lampante d’integrazione: parlano fluentemente almeno tre lingue, spesso convivono con religioni diverse in famiglia, si sentono italiani, ma comunque ci tengono alle tradizioni dei loro antenati. Casa loro, però, continua a rimanere l’Italia, per quanto la legge preveda che possano chiedere la cittadinanza solo al compimento del 18esimo anno. 
Una sorta di «etichetta» che si devono portare dietro fino alla maggiore età, quella di essere stranieri. Ma anche un disagio, nel caso i genitori avessero problemi con il visto e il permesso di soggiorno: per quanto nati e cresciuti in Italia, nel caso scadesse il permesso di soggiorno dei genitori, sarebbero obbligati a espatriare. Salutando per sempre amici, scuola, interessi che li hanno accompagnati nella loro crescita.
A Parma, i giovani immigrati di seconda generazione sono  numerosi e in costante crescita. Nel 2010, i minorenni nati a Parma ma senza passaporto italiano, registrati all’anagrafe comunale, erano 5.320. 
Oltre a loro, ci sono 3.348 stranieri maggiorenni nati a Parma, che non hanno richiesto la cittadinanza italiana. A questi si aggiungano i 1972 minori ricongiunti ai genitori. Anche in questo caso si considerano immigrati di seconda generazione: è vero che non sono nati in suolo italiano, ma arrivano in tenera età e la loro vita si sviluppa esattamente come quella di un bambino italiano, frequentando le stesse scuole, le stesse amicizie, le stesse attività pomeridiane e ricreative. In questo caso il fenomeno è più complesso, dato che soprattutto nei primi momenti è necessaria la figura di un mediatore culturale, per quanto la capacità di adattamento dei bambini sia sempre molto rapida. Il fenomeno è in aumento, proporzionalmente all’aumento dell’immigrazione: ogni anno il loro numero sale di circa il 2%. I ragazzi in questione possono richiedere la cittadinanza solo dopo il compimento del 18esimo anno di età. Nel 2010, gli immigrati di seconda generazione che hanno ottenuto il passaporto italiano sono stati 292. Tra loro, 176 donne e 116 uomini. 
Le nazionalità di provenienza più diffuse seguono quelle dell’immigrazione e sono, nell'ordine: Moldavia, Albania, Romania, Filippine, Tunisia, Marocco e Ucraina. Una vita complessa, la loro, che merita certamente uno sguardo più approfondito: condannati dalla legge ad essere stranieri per 18 anni per quanto parlino il dialetto e amino gli anolini tanto quanto un parmigiano del sasso. Una cosa è certa: loro rappresentano davvero il futuro, riuscendo a unire dietro la stessa identità più tradizioni e radici diverse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • suela mehmeti

    24 Maggio @ 10.09

    molto attuale questo articolo fondato sulla verita ... leggendo attentamente dobbiamo ben riflitere perche qui nn si discute semplicemente per la parte burocratica ma soprattuto per la nuova generazione e quando è importante per la loro personalita tutto questo.. dobbiamo essere orgogliosi per questa generazione cosi inteligente e coragiosa che riescono nn solo adeguarsi al realta in qui vivono ma anche riescono distinguersi per le loro capacita creative.. \\r\\n complimenti per questo articolo-----

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta