Strajè-Stranieri

Costa D'Avorio, un Paese diviso: appello da Parma

Costa D'Avorio, un Paese diviso: appello da Parma
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

Il suo appello lo sta portando in giro per il mondo, Alain Toussiant, portavoce in Europa dell’ex presidente ivoriano Laurent Gbagbo, arrestato lo scorso 11 aprile e incarcerato dalle forze ribelli del suo Paese. «Chiedo che le autorità italiane intervengano affinché Gbagbo, la moglie, il figlio e le duecento persone attualmente incarcerate senza alcuna ragione in Costa d’Avorio vengano liberate» ha dichiarato Toussaiant, ospite ieri a Parma, su invito della comunità ivoriana della nostra città (oltre mille persone). Arrestato nella residenza-bunker in cui era asserragliato da una settimana, Gbagbo è, da aprile, sotto il controllo delle forze di Alassane Ouattara, il suo rivale che ha formalmente vinto le scorse elezioni (brogli elettorali sono stati denunciati dai sostenitori di Gbagbo) e che ora è stato riconosciuto come presidente legittimo dalla comunità internazionale. «Oggi in Costa d’Avorio non c’è uno stato di diritto, le persone sono giustiziate semplicemente in base alla loro appartenenza etnica o religiosa. I villaggi vengono dati alle fiamme senza ragione. Nel Paese, che è diviso in due, persiste una situazione di terrore - ha spiegato il collaboratore di Gbagbo -. La pace e la stabilità sono lontane. Dietro tutto questo c’è la Francia, e l’Unione europea che l’ha supportata. C’è un’altra verità di cui non si parla: la comunità internazionale vede Gbagbo come un dittatore; e invece è l’uomo che ha portato la democrazia nel nostro Paese». Dall’inizio della crisi politica della Costa d’Avorio, che risale al settembre 2002, fino al 2009 ci sono stati nel Paese africano oltre 11.500 morti: «La crisi nata dalle contestazioni elettorali, quindi da dicembre 2010 ad oggi, ha poi provocato altre 8 mila vittime, ma il dato è ancora provvisorio» ha aggiunto Toussiant. «La Francia ha strumentalizzato le Nazioni Unite per poter continuare a mantenere il controllo economico e politico sulla Costa d’Avorio» l’accusa  del portavoce dell’ex presidente. Per informare tutta la cittadinanza sulla difficile situazione del loro Paese d’origine, i tanti membri della comunità ivoriana di Parma si ritroveranno anche oggi, dalle 14 alle 18, per un presidio di protesta in piazza della Pace, e concluderanno la due giorni parmigiana dedicata alla crisi post elettorale della Costa d’Avorio. Toussiant, invece, proseguirà il suo «tour» a Washington, in Ghana, in Sud Africa, in Angola e in altri Paesi: «Il 2 luglio, poi, un’importantissima manifestazione internazionale si terrà a Parigi, per chiedere a Sarkozy la liberazione di Gbagbo» conclude. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande