-2°

Strajè-Stranieri

Il maestro di musica è un "clandestino". Ma non lo sapeva

Il maestro di musica è un "clandestino". Ma non lo sapeva
11

di Enrico Gotti

Da violoncellista dell’accademia Teatro alla Scala a clandestino, per un disguido burocratico alla questura di Parma. È quello che è successo ad Alejandro Mariangel Pradenas, 29 anni, cileno. Il 5 giugno è rientrato in Italia dalla tournee in Asia, con la prestigiosa accademia milanese, e ha scoperto di dovere rifare le valige, questa volta obbligato a lasciare il Paese.
«Ero stanchissimo dopo 18 ore di viaggio. - spiega alle telecamere del Tg2 -. Mi sono ritrovato senza sapere cosa era successo. Anche i miei amici non capivano. È stato un colpo forte». Tutto per un intoppo nel rinnovo del permesso alla questura di Parma. La sua pratica è stata archiviata, con l’obbligo di lasciare l’Italia entro 15 giorni. «Quello che succede - spiega Alejandro - è che loro dicono che mi hanno cercato e invece nessuno mi ha cercato, perché se fosse stato così ci sarei andato. C'è molta burocrazia, molte problematiche».
Spiega tutto senza perdere il sorriso, che lo ha sempre accompagnato, anche nei momenti più duri, come ricorda chi lo ha conosciuto a Parma. Ma negli occhi ha un misto di incredulità e sorpresa. Il ricorso al Tar costa 1.200 euro. Una cifra che il giovane musicista non può permettersi. Ora un disguido burocratico rischia di mandare in frantumi una carriera conquistata con molto impegno.
Violoncellista di talento, Alejandro è in Italia da 11 anni, molti dei quali passati a studiare nella nostra città. Gira il mondo con il sestetto d’archi dell’accademia Teatro alla Scala di Milano. Dal 30 maggio al 4 giugno, nell’occasione delle celebrazioni dei 150 anni dell’unità d’Italia, si è esibito a Singapore, Hong Kong e Shanghai.
A fine mese dovrebbe andare in scena alla scala con l’opera L’italiana in Algeri di Rossini. Invece, entro martedì dovrà partire e tornare in Cile, pena l’allontanamento dall’Europa per cinque anni.Virtuoso Alejandro Pradenas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ale

    21 Giugno @ 07.35

    Per giuly... forse non sai che i musicisti patiscono la fame...

    Rispondi

  • Matteo

    20 Giugno @ 16.19

    Ecco l'occasione! Per i nostri solerti sinistrorsi che riescono ad organizzare in 15 minuti una qualsivoglia manifestazione per sbandierare i loro fazzolettini non sarà certo un problema raccattare 1200 € per questo ragazzo. Avanti, fateci vedere che anche quando dovete metterci del vostro siete così attivi!!!!!

    Rispondi

  • alessandra

    20 Giugno @ 11.45

    Il mio commento è uguale a quello degli altri...pieno di gentaglia pericolosa e probabilmente clandestina, aumentano furti rapine e mandiamo via un musicista...complimenti! si sa che la legge è uguale per tutti ma non si sa dove!

    Rispondi

  • massimo

    20 Giugno @ 01.58

    Complimenti allo stato italiano che lascia a piede libero ladri, stupratori, spacciatori, gente violenta e che rende impossibile la vita alla brava gente.

    Rispondi

    • giuliano

      20 Giugno @ 12.19

      uno che è 6 dico sei anni che è qui in italia ed è alla scala non ha 1200 euro che sia una brava persona mi vengono dei dubbi ,certamente non ha fatto niente di male, ma non tutte le persone perchè non hanno fatto danni sono brave, perchè siete tutti contro le istituzioni che vi hanno fatto, come mai giudicate ciò che non sapete di certo ,vi siete informati nei dovuti siti ,le regole vanno rispettate se c'è gente che voi conoscete che non le rispetta denunciatelo,poverino era stanchissimo dal viaggio oddio .

      Rispondi

  • gian

    20 Giugno @ 00.57

    LA QUESTURA DI PARMA E' UAN DELLE RAGIONI PER LA QUALE HO LASCIATO QUELLA CITTA' E ORA STO A BOLOGNA... saluto tutti i parmigiani da Vienna doce sto cantando al STASOOPER firmato ARTISTA EXTRACOMUNITARIO

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017