22°

32°

Strajè-Stranieri

Bambina rom non va a scuola e vive a Parma nel degrado. Per la procura dei minori è "normale"

Ricevi gratis le news
12

Il diritto all’istruzione non si applica ai Rom? A Parma forse è così. La Procura dei Minori - come racconta oggi Luigi Spezia sul quotidiano «la Repubblica» -  ha richiesto di affidare una bambina ai servizi sociali perché non frequentava la scuola dell’obbligo, era in prima media e andava a scuola a giorni alterni. Il responso della Corte di Appello di Bologna ha dato un responso negativo, proprio a causa della sua origine Rom.

La minorenne, che viveva nel campo Rom della periferia di Parma in condizioni igieniche «pessime» è stata lasciata con la sua famiglia perché «la condizione nomade e la stessa cultura di provenienza non induce a ritenere la sussistenza di elementi di pregiudizio per la minore». In parole povere, è normale che un Rom viva nel degrado totale..

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fdsgf

    09 Luglio @ 12.08

    @ francesco " penso che i giudici avranno imposto l'obbligo della frequenza scolastica." invece no, i giudici hanno detto che il non andare a scuola e vivere in pessime condizioni igieniche non procura pregiudizio alla bambina in quanto di cultura rom, il che significa che non hanno dato alcun obbligo ma anzi l'anno dispensata per i due anni a venire. Mi chiedo se molte volte la gente usi il cervello prima di commentare.

    Rispondi

  • bibi

    09 Luglio @ 08.31

    e così fra qualche anno avremo una ladra in più anzichè una persona con qualche possibilità di integrazione.

    Rispondi

  • francesco brundo

    09 Luglio @ 08.04

    Tacere e far finta di nulla, é un reato, pertanto anche i magistrati andrebbero perseguiti ! ma tra loro non si mangiano !

    Rispondi

  • francesco brundo

    09 Luglio @ 08.03

    Due pesi due misure, in Italia funziona cosi, se quella bambina fosse figlia d'italiani, l'avrebbero già tolta alla famiglia e fatta adottare, poi la magistratura si lamenta perché criticata, si metta nelle condizioni di NON esser criticata, non abbiamo le fette di salame negli occhi !!!

    Rispondi

  • maria

    09 Luglio @ 08.03

    Si sente spesso parlare di bambini tolti ai genitori e ai loro affetti e a volte queste decisioni sono conseguenti ad un degrado famliare insostenibile, ma a volte, a mio parere, i servizi sociali agiscono con troppa arbitrarietà e presunzione a danno dei minori. In questo caso credo che la decisione dei giudici sia giusta e andrebbe letta in una prospettiva diversa da quella presentata dai giornali.: il trauma di una bimba tolta da un contesto sociale per lei naturale con la prospettiva di una vita passata in una casa di accoglienza sarebbe di gran lunga peggiore di una vita passata tra la sua gente. Non risultano maltrattamenti o violenze e penso che i giudici avranno imposto l'obbligo della frequenza scolastica.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti