-5°

Strajè-Stranieri

La solidarietà lavora in rete con il Tavolo immigrazione

La solidarietà lavora in rete con il Tavolo immigrazione
0

di Giulia Coruzzi

Chi non cammina non scivola. Qualche volta siamo scivolati, tante volte abbiamo avuto dubbi. Ma oggi abbiamo un luogo di incontro e confronto nel cuore di Parma».
Cleophas Adrien Dioma, coordinatore del Tavolo immigrazione e cittadinanza, quando racconta le storie del suo gruppo di lavoro, lo fa riuscendo sempre a trasmettere le emozioni che hanno accompagnato la vita, a volte entusiasmante altre più complessa, di una realtà che si è fatta strada nella nostra città.
In via Melloni 1/B, sopra gli uffici dell'Informagiovani, si riuniscono i sei membri del «Tavolo»: la loro rete di relazioni e contatti, davvero ampia, ha finalmente quattro mura entro cui accogliere le associazioni straniere di Parma. «E' un luogo in cui possiamo incontrarci e incontrare gli altri – continua Dioma -. In cui si elaborano progetti al fine di favorire una buona convivenza tra italiani e stranieri». Il lavoro qui non si fa sui singoli, bensì sulle comunità, non sui casi particolari, ma sui macroproblemi. Tra i prossimi programmi vi è anche quello di organizzare entro la fine dell'anno una festa dedicata alla cultura araba e per questo inizierà una collaborazione anche con le associazioni tunisine.  Il Tavolo immigrazione è operativo il lunedì, il giovedì e il sabato dalle 10 alle 12 e il martedì e il giovedì dalle 17.30 alle 19. In questi momenti di apertura i membri delle comunità possono trovare un punto di riferimento per sé e un tramite per il «palazzo»: «Questo è uno spazio dedicato alle comunità che vogliono chiedere risposte alla politica – proseguono dal Tavolo -. Lo abbiamo fatto anche qualche mese fa partecipando alla trasmissione di Tv Parma, Agorà. I cittadini stranieri hanno potuto chiedere ai politici di rispondere in merito a diversi temi: dalla rappresentanza alla libertà religiosa, dall'integrazione alla sicurezza, dai problemi delle seconde generazioni al diritto di voto agli extracomunitari».
I progetti sono tanti e ambiziosi: si sta lavorando all'organizzazione di un convegno dedicato ai problemi dei figli dei cittadini immigrati e lo si farà lavorando insieme ai centri aggregativi e all'Informagiovani: «Per noi è fondamentale operare in rete, confrontandoci il più possibile con Informastranieri, Informagiovani, sindacati, Ciac, Prefettura, Questura, assessori – ha sottolineato Cleophas Dioma -. La sfida è proprio questa: collaborare, insieme per le comunità. A settembre vorremmo concretizzare un'altra idea: faremo un sondaggio tra gli immigrati al fine di capire per quali politici simpatizzano e per chi voterebbero».
Ci sono punti della città in cui il Tavolo vuole investire parecchie energie. In particolare piazzale Inzani e via Palermo. «Qui organizziamo le Giornate del Vicino, in cui parlare e mangiare insieme, per scambiarsi punti di vista e lasciare giocare i bambini. Se c'è una cosa che unisce davvero è proprio questa: osservare i bimbi divertirsi al di là delle differenze».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

2commenti

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Camion in fiamme: tangenziale bloccata in direzione Noceto

Parma

Camion in fiamme: tangenziale bloccata in direzione Noceto

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

4commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

21commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

7commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

TV PARMA

Primarie del centrosinistra: i candidati scenderanno a tre? Video

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

16commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

5commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

4commenti

SPORT

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

Calcio

LegaPro: tre partite rinviate per maltempo

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta