-1°

Strajè-Stranieri

I tunisini di Parma tra sogni e speranze

I tunisini di Parma tra sogni e speranze
0

di Giulia Coruzzi

«Noi sogniamo una società sana. E l'aspettiamo, ricordandoci un detto arabo: lo splendore del sole comincia da un raggio». 
Suo padre è morto lo stesso giorno in cui Ben Alì ha lasciato la Tunisia: il 14 gennaio. E lei si commuove mentre spiega quale sia il suo dolore più grande: «Non ho avuto il tempo di dirgli “Ce l'abbiamo fatta, siamo liberi!”».
Rebeh Kraiem, 54 anni, fa parte dell'associazione degli immigrati tunisini «Giuseppe Verdi». Storie complicate quelle che le ruotano intorno, dure, violente, struggenti. Suo marito, Benjoudou Belgacem, presidente della stessa associazione, dopo 21 anni è finalmente riuscito a tornare in Tunisia.
La caduta del regime per lui ha significato anche questo: riottenere il passaporto, dopo anni di porte chiuse in faccia, per rimettere i piedi tra le sue radici. E ora è là con una missione molto precisa che lega la realtà tunisina direttamente a Parma: «Mio marito è in Tunisia come rappresentante del Comitato di protezione della rivoluzione – spiega Rebeh -. Avrà un incontro in questi giorni con il primo ministro e con il ministro degli Affari sociali per proporre un ponte con Parma, in particolare con l'Enaip, per riportare in Tunisia i profughi senza lavoro e avviarli nella loro terra a svolgere una professione. La collaborazione con Giorgio Zanni, direttore dell'Enaip e nostro caro collaboratore, potrebbe consentire di condurre nella nostra terra insegnanti al fine di formare i giovani tunisini dal punto di vista professionale. Solo così si può ripartire e ricostruire, insistendo sulla cultura e sul lavoro».
Enaip non è nuova a certi progetti: «Il sistema Enaip ha già aperto scuole di mestieri in Venezuela, Argentina e Mozambico  - dichiara Zanni -. I fondi per la cooperazione e lo sviluppo ci sono, ma i nostri sono più che altro autofinanziamenti».
Ben e Rebeh, che fondarono l'associazione nel 2002, sono affiancati anche da Cherif Ali e Imen Brida. Tutti credono in alcuni punti saldi: affiancare nelle pratiche burocratiche i nuovi arrivati, aiutarli a cercare lavoro, ma soprattutto fare cultura.
Le esperienze di Rebeh e Ben sono estreme e li hanno abituati a una grande apertura: «I miei nonni furono perseguitati dai tedeschi, uno dei due fu anche prigioniero in campo di concentramento – racconta la donna -. Da quando sono piccola mi interesso alla questione ebraica. L'anno scorso siamo andati a Fossoli e con l'Isrec vorremmo organizzare una visita ad Auschwitz. Nel 2010, durante le giornate che dedicammo alla Shoah, dimenticai in sede alcune lettere che mio nonno aveva spedito alla sua famiglia dal campo di concentramento dove era stato deportato. Mi sono state rubate».
«Oltre all'associazione di Rebeh, c'era a quei tempi anche un altro gruppo di tunisini a cui avevo concesso le chiavi dell'Enaip per fare incontri – spiega Zanni -. Quando si è verificato questo grave furto ho deciso di interrompere subito i contatti con questa seconda realtà, troppo integralista al punto da non accettare che i loro connazionali potessero parlare di Shoah».
Oggi ancora non vi sono tracce di quelle carte: «Il console dice che sono passate dagli uffici consolari di Genova ma che vi sono solo transitate – continua la donna -. Ho fatto diversi presidi là, senza ottenere nulla. Per me quelle testimonianze valevano molto».  Alla donna erano stati rubati anche carta di soggiorno e passaporto.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Noceto, tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

2commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

5commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

26commenti

anteprima

Come saranno utilizzati i vostri aiuti per i terremotati Video

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

4commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

sponsor tecnico

Nazionali di volley, un quadriennio olimpico con l'Erreà

L'azienda di Parma firmerà le nuove divise da gara e la linea di abbigliamento fino al 31 gennaio 2021

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

5commenti

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto