12°

Strajè-Stranieri

Parmigiani nella guerriglia di Londra

Parmigiani nella guerriglia di Londra
Ricevi gratis le news
1

di Margherita Portelli

Brucia la culla multietnica d’Europa. La città «straniera» con 8 milioni di abitanti, 3 milioni di forestieri, 130 mila italiani e 300 idiomi. Londra va in fumo, e con lei, un po', anche quell'ideale di città accogliente in grado di far sentire a casa il mondo. A trovar dei parmigiani là non si fa fatica, ce ne sono tanti come tante sono le persone di tutte le città del globo che abitano Londra. Nei suoi 90 quartieri vivono e transitano quotidianamente turisti, lavoratori, studenti che, da Parma, hanno momentaneamente o definitivamente optato per le luci al neon di Piccadilly Circus, le vetrine dello shopping di Oxford Street, i panciuti taxi un po' retrò e le più classiche cabine del telefono dove far foto a volontà. 
Ora, però, a far da contorno alle immagini da cartolina ci sono auto in fiamme, vetrine in frantumi e guerriglia. Da sabato gli scontri stanno terrorizzando la capitale britannica ed è di ieri la notizia della prima vittima. Alcune linee della metro vengono chiuse, le strade barricate, le partite di calcio rinviate. Una baraonda di violenza che si compone di mille volti: le gang, i teppisti, i giovani disoccupati e arrabbiati. 
«La cosa che mi mette un po' d’ansia è sentire che dai quartieri più periferici gli scontri si stanno spostando anche in altre zone della città», racconta Federico Chiastra, parmigiano, studente ventenne di Economia e commercio da un anno è in Inghilterra. E in effetti così è: Luca Marziano, parmigiano in vacanza a Londra da sabato scorso, ci si è trovato in mezzo, agli scontri: «Ieri sera ero a Oxford Circus a cena e mi sono trovato in piena guerriglia - racconta quando lo intercettiamo su internet -. Delle persone si sono scagliate contro le macchine della polizia, e poi sono partite le cariche dispersive. Dopo le 22, poi, è stata vera guerriglia. Io alloggio a Islington, quartiere che sta nella zona centro nord di Londra, e anche lì mi è successo di sentire urla e sirene, si vedevano colonne di fumo. È una cosa pazzesca, vetrine rotte, auto in fiamme, la gente ha paura. Per quanto mi riguarda mi spaventano non tanto i tafferugli della gente, ma le cariche della polizia, che prende sotto chi ha a tiro, indiscriminatamente». 
«Io ieri sono andato a cena verso nord, vicino Islington - continua Chiastra, che vive nel centralissimo quartiere di Holborn -, e la cosa che mi ha impressionato è stato vedere che già alle cinque i negozi erano chiusi, in giro c'era poca gente. Una calma insolita per Londra, sintomo, evidentemente, di paura». 
Gianmaria Pierotti, parmigiano trasferitosi a Londra quattro anni fa, che lavora come magazziniere a Regent street e che abita a est, quartiere di Leytonstone, è tranquillo: «Non ho paura per la mia incolumità, piuttosto sono molto preoccupato per quello che stanno a significare episodi di violenza come questi in una città come Londra - spiega il 34enne - . C'è qualcosa che non funziona, ma a livello globale. Se qui si insorge vuol dire che c'è un disagio diffuso legato all’incertezza, alla crisi, che davvero dovrebbe preoccupare tutti. Cioè, non siamo in Brasile, siamo a Londra. Non è normale che accada tutto questo». Il mondo cambia, e il London Eye osserva.
 
Altre notizie sui disordini in Gran Bretagna sono nella sezione Italia-Mondo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Siano

    11 Agosto @ 00.24

    Caro Pierotti il tuo finale del commento sui fatti di Londra è alquanto ambiguo poichè parli del Brasile(presumo che non ci sei mai stato)come se lì fossero accaduti gli stessi fatti,ma c'è un però,che in Brasile patire la fame è una cosa normale,mentre lì dove sei no!!!spaiot!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

1commento

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

IL CASO

La svolta: Ryanair riconosce i sindacati

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260