-4°

Strajè-Stranieri

La moda africana che nasce in borgo Parente

La moda africana che nasce in borgo Parente
0

di Chiara Pozzati

OLTRETORRENTE - Lei fa sfilare l’«arte nera» sulle strade dell’Oltretorrente. Lui lascia che le mani scivolino veloci su corpetti e casacche, e l’ago e il filo s’intravedono appena. Succede nella boutique in borgo Parente di Nadia Ave Amani Aya, 29 anni, originaria della Costa d’Avorio che confeziona abiti su misura in perfetto stile africano. Il marito, Foba Severin, passa da lei in negozio ogni giorno, dopo il lavoro. «La aiuto a impreziosire i suoi capi, ma la vera maestra è lei».
Insieme utilizzano tessuti di cotone stampato diffusi in tutta l'Africa sub sahariana: i colori sono sgargianti, le forme morbide, il successo assicurato. «Ho imparato a cucire a casa mia – confida la giovane stilista di borgo Parente – frequentando una scuola specializzata». Poi c’è stato l’incontro con Foba e l’amore fulminante che le ha donato un matrimonio felice e un bimbo, uno scricciolo di cinque anni e mezzo «vivace e intelligente».
«Sono venuto in Italia alla ricerca di un lavoro – racconta invece il 39 enne, pelle d’ebano e sorriso franco – e siamo rimasti separati per due anni, dal 2002 al 2004». Foba si è rimboccato le maniche ed è diventato un muratore in piena regola. «A quel punto siamo riusciti a ricongiungerci e Nadia Ave ha potuto realizzare il suo sogno».
«Naturalmente – s’inserisce la giovane – ho lavorato in diversi luoghi prima di poter aprire una boutique tutta mia ed è stato molto utile». Già, perché la stilista africana ha imparato a “mixare” nastri e merletti con gli abiti che vengono da lontano: «Adoro le balze – sorride – e riuscire a trovare il giusto equilibrio tra stoffe africane e italiane». Ecco perché realizza anche sontuosi abiti da sposa. «Talvolta mi capita di confezionare vestiti con tessuti che mi portano direttamente le clienti, mentre in altre occasioni si affidano totalmente a me».
Una clientela variegata e affezionata quella che fa tappa in borgo Parente: «La maggior parte delle signore è africana – continua – ma specialmente ultimamente diverse parmigiane hanno scelto il mio gusto esotico sia per l’abbigliamento casual che per le cerimonie».
«Trovo che la moda sia in grado di unire culture differenti, il tutto nel segno del bello. Inoltre, deriva da contributi diversi e per questo ancor più affascinanti: per esempio sono stati gli olandesi, nel secolo scorso, a iniziare a produrre questo tipo di cotone. Cotone che è sempre piaciuto al mercato africano, tanto che là questi tessuti, ora prodotti in Inghilterra, sono considerati abito nazionale». E qua cominciano a prendere piede.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

terzo furto

Ladri e vandali in azione a "La Bula" che chiede aiuto Video

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

3commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

sisma e gelo

Catastrofe nel Centro Italia: Parma in prima linea nei soccorsi Video

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

2commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta