Strajè-Stranieri

I parmigiani attendono Irene

I parmigiani attendono Irene
Ricevi gratis le news
0

 Monica Tiezzi

Prudenti, consapevoli dei potenziali rischi e pericoli, ma anche ironici e scanzonati. Così i parmigiani che vivono a New York (una piccola comunità all'interno della grande comunità degli italiani nella Grande Mela, due milioni e 700 mila residenti) hanno vissuto   la vigilia dell'arrivo dell'uragano Irene. 
Gianfranco Capitelli, da Borgotaro, direttore del famoso ristorante «Friars Club», ieri ha atteso l'uragano nella sua casa di Syosset, a Long Island, assieme alla moglie Franca e a  quattro  nipotini. «La gente ha preso sul serio l'allarme, mai vista una cosa simile»,  dice  di ritorno da uno shopping poco fortunato: «Non ho trovato le pile, non mi sono potuto prendere un caffè perchè il bar era chiuso, non si trova più acqua in bottiglia». E cibo? «Ehi, siamo parmigiani, quello non manca mai: in casa ne abbiamo sempre    per due settimane», risponde Frank ridendo. Preoccupati? «No, credo che questo panico sia eccessivo».
«La città è divisa in due: la punta sud di Manhattan, quella più a rischio e ad obbligo di evacuazione, è deserta, con gli operai di ground zero che stanno assicurando i ponteggi contro il vento. La parte nord invece è ancora viva, anche se molti negozi hanno chiuso e messo sacchetti di sabbia, e, cosa rara, cinema e teatri hanno sprangato. Piove, ma fa abbastanza caldo». Reportage da professionista quello di Giampaolo Pioli da Pontetaro, a NY dal 1985, corrispondente di Quotidiano Nazionale, che ieri stava  girando la città per  un pezzo per l'Italia. «Come mi sono preparato? Ho riempito la vasca da bagno di acqua, e ieri sono andato nella nostra casa al mare agli Hamptons per inchiodare assi di legno alle finestre. In città mi sento abbastanza sicuro: abito con la famiglia nell'Upper East Side,  al 25esimo piano di un grattacielo, non temo l'inondazione. Il rischio maggiore è il black out.  Ma, dopo Kathrina, le autorità non hanno preso nulla sottogamba e mi sembrano tutti preparati: ospedali, pompieri, polizia».
«C'è una strana atmosfera, fomentata soprattutto dai   media. Sono appena tornato dal supermarket dove i prezzi sono schizzati alle stelle. Come al solito, tutto in America si traduce in business». Lo dice ridendo   Francesco Superchi, 33 anni,  da quattro   a NY dove lavora nella società «Italian Quality Standard». «Cosa farò stasera? Di certo non uscirò, non è prudente. Seratina nella mia casa nel cuore di  Brooklyn, sperando che tutto passi presto». 
Chi invece ha deciso di non arrendersi alla psicosi - e anzi di riderci su - è Francesco Pansardi, da via Repubblica,  43 anni, nella Grande Mela da 14 dove  ha la società di  consulenza e investimenti Global Relations Advisory: «Sono stato invitato ad un ‘hurricane party’ a casa di un amico, non mancherò», dice. «Ho l'impressione che ci sia  troppo allarmismo - continua Pansardi -  Lavoro anche con la Mediterranean Shipping Company e le navi ci hanno aggiornato sulla forza dei venti, che si è ridotta del 50%. Arriveranno sulla città a non più di 60 chilometri orari». Come è andata la giornata di oggi? «Sono regolarmente al lavoro a Midtown, tornerò nel mio quartiere, Upper East Side, in taxi visto che i mezzi pubblici non funzionano più». Viveri? «Ho fatto una spesa normale. Torce e pile? Non sono sicuro di averle in casa.  Basterà qualche candela».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno, tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza"

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

1commento

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS