Strajè-Stranieri

"Genitori immigrati e figli di seconda generazione": sabato convegno all'Ipsia

Ricevi gratis le news
1

Si parlerà di seconde generazioni, i giovani figli di immigrati nati a Parma, nel convegno “Genitori immigrati e figli di seconda generazione” sabato 1 ottobre all’auditorium dell’Istituto professionale Ipsia “Primo Levi” dalle 8.30 alle 17. Il convegno nasce nell’ambito delle attività del Tavolo comunale Immigrazione e Cittadinanza con la finalità di raccontare e analizzare le problematiche dei figli di immigrati che vivono a Parma, attraverso il confronto con le istituzioni, le scuole superiori, i centri giovani, le associazioni e le testimonianze dirette dei ragazzi.
La giornata avrà i saluti istituzionali dell’assessore al Welfare del Comune di Parma Andreana Bassanetti e dell’assessore al Benessere e alla Creatività giovanile Mario Marini.
“Il tema dei giovani immigrati e delle seconde generazioni - spiega l’assessore Bassanetti - è fondamentale nell’ottica dello sviluppo delle politiche dell’immigrazione, soprattutto nella nostra città dove il tasso di stranieri regolari supera il 14%.
Incontrarsi e ragionare con i giovani, insieme a loro, delle dinamiche, delle azioni e delle emozioni che contraddistinguono il cammino individuale e sociale di ogni percorso migratorio è una sollecitazione importante a cui non possiamo sottrarci”.
Il programma prevede un workshop rivolto ai ragazzi delle scuole medie superiori, in cui i protagonisti racconteranno le loro esperienze, interventi di Maruan Oussaifi dell’associazione ANOLF (Associazione Nazionale Oltre le Frontiere) - Seconde Generazioni, del coordinatore del Tavolo Immigrazione e Cittadinanza, Cleòphas Adrien Dioma, di Simone Ferrarini, pittore e docente di progetti sul graffitismo, del sociologo Adel Jabbar, e una tavola rotonda sui racconti del lavoro quotidiano con i ragazzi nelle scuole superiori e nei centri giovani. A conclusione dei lavori verrà eseguita una performance dell’Urban Dance Factory.
Per seconda generazione s’intendono tutti quei bambini e quei giovani figli di immigrati che sono nati nel Paese di immigrazione, o che comunque vi abbiano compiuto il ciclo della scolarizzazione. La comprensione e l’analisi del fenomeno delle seconde generazioni nella nostra città è indispensabile per costruire una vera politica d’inclusione e di benessere. Non solo perché questi bambini e questi giovani, anche se non sono cittadini di diritto (non hanno cittadinanza italiana), sono cittadini di fatto e hanno il diritto di vivere la loro condizione giovanile in modo paritario con i loro coetanei; ma anche perché le seconde generazioni sono parte integrante del mondo giovanile della nostra società.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    28 Settembre @ 22.42

    Se i bambini, ragazzini e giovani con problemi di apprendimento avessero tutte le attenzioni e le premure che vengono rivolte a questi ragazzi che in realtà non hanno bisogno di nulla di più di quanto viene dato ai loro coetanei, magari anche loro avrebbero qualche possibiltà in più di potersi, un giorno, integrare. La discrimunazione è nei confronti dei bambini figli di italiani. Controllate.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

2commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

10commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

guinness

Trainato da una Levante, Barrow sullo snowboard a 151,57 km/h: è record

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day