19°

32°

Strajè-Stranieri

"Genitori immigrati e figli di seconda generazione": sabato convegno all'Ipsia

1

Si parlerà di seconde generazioni, i giovani figli di immigrati nati a Parma, nel convegno “Genitori immigrati e figli di seconda generazione” sabato 1 ottobre all’auditorium dell’Istituto professionale Ipsia “Primo Levi” dalle 8.30 alle 17. Il convegno nasce nell’ambito delle attività del Tavolo comunale Immigrazione e Cittadinanza con la finalità di raccontare e analizzare le problematiche dei figli di immigrati che vivono a Parma, attraverso il confronto con le istituzioni, le scuole superiori, i centri giovani, le associazioni e le testimonianze dirette dei ragazzi.
La giornata avrà i saluti istituzionali dell’assessore al Welfare del Comune di Parma Andreana Bassanetti e dell’assessore al Benessere e alla Creatività giovanile Mario Marini.
“Il tema dei giovani immigrati e delle seconde generazioni - spiega l’assessore Bassanetti - è fondamentale nell’ottica dello sviluppo delle politiche dell’immigrazione, soprattutto nella nostra città dove il tasso di stranieri regolari supera il 14%.
Incontrarsi e ragionare con i giovani, insieme a loro, delle dinamiche, delle azioni e delle emozioni che contraddistinguono il cammino individuale e sociale di ogni percorso migratorio è una sollecitazione importante a cui non possiamo sottrarci”.
Il programma prevede un workshop rivolto ai ragazzi delle scuole medie superiori, in cui i protagonisti racconteranno le loro esperienze, interventi di Maruan Oussaifi dell’associazione ANOLF (Associazione Nazionale Oltre le Frontiere) - Seconde Generazioni, del coordinatore del Tavolo Immigrazione e Cittadinanza, Cleòphas Adrien Dioma, di Simone Ferrarini, pittore e docente di progetti sul graffitismo, del sociologo Adel Jabbar, e una tavola rotonda sui racconti del lavoro quotidiano con i ragazzi nelle scuole superiori e nei centri giovani. A conclusione dei lavori verrà eseguita una performance dell’Urban Dance Factory.
Per seconda generazione s’intendono tutti quei bambini e quei giovani figli di immigrati che sono nati nel Paese di immigrazione, o che comunque vi abbiano compiuto il ciclo della scolarizzazione. La comprensione e l’analisi del fenomeno delle seconde generazioni nella nostra città è indispensabile per costruire una vera politica d’inclusione e di benessere. Non solo perché questi bambini e questi giovani, anche se non sono cittadini di diritto (non hanno cittadinanza italiana), sono cittadini di fatto e hanno il diritto di vivere la loro condizione giovanile in modo paritario con i loro coetanei; ma anche perché le seconde generazioni sono parte integrante del mondo giovanile della nostra società.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    28 Settembre @ 22.42

    Se i bambini, ragazzini e giovani con problemi di apprendimento avessero tutte le attenzioni e le premure che vengono rivolte a questi ragazzi che in realtà non hanno bisogno di nulla di più di quanto viene dato ai loro coetanei, magari anche loro avrebbero qualche possibiltà in più di potersi, un giorno, integrare. La discrimunazione è nei confronti dei bambini figli di italiani. Controllate.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

VIAGGI

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

di Roberto Longoni

Lealtrenotizie

Pizzarotti

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia in pizzeria. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

Ecco l'intervista di TvParma durante lo scrutinio

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

5commenti

ELEZIONI 2017

Piacenza e Spezia, il centrodestra nettamente avanti

Le principali città al voto: solo a Padova e Taranto i dem in testa di misura

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

9commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande