19°

30°

Strajè-Stranieri

Mostre e spettacoli nel nome di Scanderbeg

Mostre e spettacoli nel nome di Scanderbeg
0

 Giulia Coruzzi 

Scanderbeg non era solo un combattente. Era prima di tutto un albanese. Gjergj Kastriot Skanderbej, che significa «Il grande Alessandro», dopo le imprese militari condotte brillantemente nell’interesse dei Turchi, tornò a combattere per il suo popolo portandolo all’indipendenza. 
Un patriota Il 28 novembre 1443, influenzato dalle suppliche della sua gente, disattese gli ordini del sultano scegliendo di non intervenire nello scontro contro gli ungheresi e favorendo di fatto una colossale sconfitta turca. 
Poi, assieme  ad altri suoi 300 fedelissimi che appartenevano al suo settore di esercito turco, decise di combattere per la causa nazionale albanese: con i suoi soldati si riprese il castello di Krujë, radunò i nobili e diede inizio alla attività di recupero del territorio occupato dagli ottomani. In rapidissima successione conquistò tutte le fortezze. 
«Non fui io  a portarvi la libertà, ma la trovai qui, in mezzo a voi» disse muovendo così i primi passi della presa di coscienza albanese. La sua storia, cui è legata, di fatto, quella di tutta l’Albania, è ancora oggi un valoroso esempio per molti, tanto che a Parma, la comunità albanese decise di nascere, nel luglio del 2006, proprio rendendogli omaggio e portando il suo nome.
Alleato dell'Italia «Non è stato soltanto un eroe della nostra nazione - spiega Gentian Alimadhi, presidente di Scanderbeg -. Ma anche l’alleato più potente dell’Italia contro l’invasione ottomana. In piazza Albania a Roma c'è una statua che lo ritrae a cavallo e Vivaldi gli dedicò persino un’opera». 
Una figura  di riferimento e ispirazione senza tempo cui gli albanesi di Parma guardano con fiducia e riconoscenza. «Scanderbeg  rischiò la vita iniziando a combattere contro i turchi: il suo amore per l’Albania fu più forte di qualsiasi paura. Noi oggi cerchiamo di dimostrare l’attaccamento alla nostra terra puntando sulla cultura, l’arte e la sapienza albanesi» continuano dall’associazione mentre definiscono, locandine alla mano, gli ultimi dettagli dei prossimi eventi.
 Un ricco calendario L’elenco delle manifestazioni organizzate è lungo. Ogni anno, in occasione dell’anniversario dell’indipendenza, gli albanesi di Parma offrono alla città la «Settimana della cultura albanese», con mostre, incontri, spettacoli, presentazioni, proiezioni. 
Le esposizioni  pittoriche di Artan Shabani, le fotografie di Alessandro Domenici, Edoardo Fornaciari e Vittorio Cannas, le poesie e i racconti raccolti nel tempo sono alcune delle sintesi cui l’associazione Scanderbeg è giunta invitando italiani e albanesi a riflettere, ragionare, produrre, creare.
 «E' bello  e importante vedere come la stessa terra possa essere amata e raccontata da persone che la conoscono e vivono in modi differenti - spiega Anila Kadija, vicepresidente della Scanderbeg -. Abbiamo voluto un’associazione aperta a tutti e siamo onorati della presenza di tanti italiani e stranieri di diverse etnie... l'integrazione arriva attraverso l’avvicinamento». 
«Trid c'me l'Albania» Non a caso uno degli appuntamenti più seguiti della «Settimana della cultura albanese» è proprio «Trid c'me l’Albania»: il paese delle aquile raccontato dai parmigiani. 
«A volte incontriamo italiani che conoscono la nostra terra meglio di noi o che semplicemente la guardano da un punto di vista nuovo. E questo oltre a essere molto interessante e stimolante ci ricorda come sia fondamentale insistere sul confronto». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

Silvia Olari

musica

Torna Silvia Olari con il nuovo singolo: "Fuori di Testa"

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Incidente

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una donna

1commento

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"  Diretta TvParma

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi

meteo

Caldo: (la prossima settimana) ancora temporali al Nord

tg parma

Sicurezza e scuole fra le priorità di Pizzarotti: video-intervista

Nascerà un partito dei sindaci? Pizzarotti è concentrato su Parma ma da Napoli arrivano gli elogi di de Magistris

3commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

12commenti

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

46commenti

Poggio S.Ilario

E' ancora grave la figlia dell'ivoriano che ha appiccato il fuoco alla camera Video

Medesano

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

2commenti

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

1commento

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

2commenti

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

3commenti

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

scuola

Maturità: oggi la terza e ultima prova scritta

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

festeggiamenti

La Polfer compie 110 anni: fu voluta da Giolitti

SOCIETA'

colombia

La nave barcolla poi affonda: 6 morti

LA PEPPA

Budino di due colori

SPORT

Moto

Viñales rongrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande