17°

Strajè-Stranieri

Mostre e spettacoli nel nome di Scanderbeg

Mostre e spettacoli nel nome di Scanderbeg
0

 Giulia Coruzzi 

Scanderbeg non era solo un combattente. Era prima di tutto un albanese. Gjergj Kastriot Skanderbej, che significa «Il grande Alessandro», dopo le imprese militari condotte brillantemente nell’interesse dei Turchi, tornò a combattere per il suo popolo portandolo all’indipendenza. 
Un patriota Il 28 novembre 1443, influenzato dalle suppliche della sua gente, disattese gli ordini del sultano scegliendo di non intervenire nello scontro contro gli ungheresi e favorendo di fatto una colossale sconfitta turca. 
Poi, assieme  ad altri suoi 300 fedelissimi che appartenevano al suo settore di esercito turco, decise di combattere per la causa nazionale albanese: con i suoi soldati si riprese il castello di Krujë, radunò i nobili e diede inizio alla attività di recupero del territorio occupato dagli ottomani. In rapidissima successione conquistò tutte le fortezze. 
«Non fui io  a portarvi la libertà, ma la trovai qui, in mezzo a voi» disse muovendo così i primi passi della presa di coscienza albanese. La sua storia, cui è legata, di fatto, quella di tutta l’Albania, è ancora oggi un valoroso esempio per molti, tanto che a Parma, la comunità albanese decise di nascere, nel luglio del 2006, proprio rendendogli omaggio e portando il suo nome.
Alleato dell'Italia «Non è stato soltanto un eroe della nostra nazione - spiega Gentian Alimadhi, presidente di Scanderbeg -. Ma anche l’alleato più potente dell’Italia contro l’invasione ottomana. In piazza Albania a Roma c'è una statua che lo ritrae a cavallo e Vivaldi gli dedicò persino un’opera». 
Una figura  di riferimento e ispirazione senza tempo cui gli albanesi di Parma guardano con fiducia e riconoscenza. «Scanderbeg  rischiò la vita iniziando a combattere contro i turchi: il suo amore per l’Albania fu più forte di qualsiasi paura. Noi oggi cerchiamo di dimostrare l’attaccamento alla nostra terra puntando sulla cultura, l’arte e la sapienza albanesi» continuano dall’associazione mentre definiscono, locandine alla mano, gli ultimi dettagli dei prossimi eventi.
 Un ricco calendario L’elenco delle manifestazioni organizzate è lungo. Ogni anno, in occasione dell’anniversario dell’indipendenza, gli albanesi di Parma offrono alla città la «Settimana della cultura albanese», con mostre, incontri, spettacoli, presentazioni, proiezioni. 
Le esposizioni  pittoriche di Artan Shabani, le fotografie di Alessandro Domenici, Edoardo Fornaciari e Vittorio Cannas, le poesie e i racconti raccolti nel tempo sono alcune delle sintesi cui l’associazione Scanderbeg è giunta invitando italiani e albanesi a riflettere, ragionare, produrre, creare.
 «E' bello  e importante vedere come la stessa terra possa essere amata e raccontata da persone che la conoscono e vivono in modi differenti - spiega Anila Kadija, vicepresidente della Scanderbeg -. Abbiamo voluto un’associazione aperta a tutti e siamo onorati della presenza di tanti italiani e stranieri di diverse etnie... l'integrazione arriva attraverso l’avvicinamento». 
«Trid c'me l'Albania» Non a caso uno degli appuntamenti più seguiti della «Settimana della cultura albanese» è proprio «Trid c'me l’Albania»: il paese delle aquile raccontato dai parmigiani. 
«A volte incontriamo italiani che conoscono la nostra terra meglio di noi o che semplicemente la guardano da un punto di vista nuovo. E questo oltre a essere molto interessante e stimolante ci ricorda come sia fondamentale insistere sul confronto». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

soragna

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

10commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

PENSIONI

Ape social, al via le domande

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

autostrada

Schianto tra Fiorenzuola e Fidenza: ancora due chilometri di coda

Piacenza

A processo capo scout: avrebbe toccato il seno a una 16enne

1commento

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

I 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento