21°

35°

Strajè-Stranieri

Ipsia, la scuola più multietnica: 45% di stranieri

Ricevi gratis le news
0

Enrico Gotti
La scuola più multietnica, con il maggior numero di lingue e culture diverse, è l’Ipsia Primo Levi. Nell’istituto professionale di piazzale Sicilia la percentuale di alunni con cittadinanza non italiana è del 45,09%, contro il 39,04% della scuola per l'Europa, l'istituto nato per i figli dei funzionari dell'Efsa, scuola pensata fin dall'origine con una didattica multilingue.
A dirlo sono i numeri degli studenti stranieri raccolti dall’anagrafe regionale Emilia-Romagna e aggiornati al 30 ottobre 2011. Il record è del Ctp, il Centro territoriale permanente per l’istruzione e la formazione in età adulta, che offre corsi per ottenere la licenza media a studenti dai 16 anni in su. Il 96,73% di loro è straniero. Su 153 iscritti, solo 5 hanno cittadinanza italiana.
Nella città di Parma la media di stranieri per classe è del 16,25%. In tutta la provincia è del 15%. È aumentata di un punto e mezzo percentuale rispetto al dato del 2010-2011, quel 13,5% che compariva anche nella recente indagine Caritas/Migrantes. L'aspetto sorprendente è il divario fra licei e istituti tecnici e professionali, che diventa sempre più marcato. Nel liceo classico Romagnosi, gli allievi stranieri sono il 2,03%. Nei licei scientifici della città si è intorno al 5%. In media uno straniero ogni venti alunni. I licei continuano ad aumentare gli iscritti, ma sono sempre più separati dai «nuovi italiani». Quasi la metà degli studenti con cittadinanza straniera sono nati in Italia. Preferiscono orientarsi verso istituti tecnici e professionali. Al Giordani il 27,45% degli studenti è straniero, all’itis Leonardo Da Vinci il 19,77% (uno su cinque).
 Numerosi sono gli studenti stranieri iscritti al Bodoni (24%) e al Melloni (18,71%). Meno quelli del Toschi (8,83%), dell’istituto per geometri Rondani (8,98%) e del liceo delle scienze umane, ex magistrali, Albertina Sanvitale (6%).
 Le percentuali più basse di stranieri però sono al di fuori delle scuole pubbliche, e si trovano nelle scuole paritarie: nel liceo Porta gli stranieri sono l’1,27%. Nel liceo scientifico San Benedetto sono lo 0,90%. Passando alle scuole elementari e medie, i numeri cambiano non in base al tipo di indirizzo, ma in base ai quartieri della città. La realtà con la percentuale di stranieri più alta è l’istituto comprensivo Micheli, che comprende la scuola primaria San Leonardo e la Ulisse Adorni nel centro storico della città: uno studente su tre non ha cittadinanza italiana. Al di sopra del tetto massimo del 25% di alunni stranieri fissato dalla Gelmini c'è anche l’istituto comprensivo Parmigianino in OItretorrente, che comprende le elementari Cocconi e Corridoni: qui la percentuale di alunni stranieri è del 28,44%. L'istituto Bocchi, che comprende la Racagni, ha il 21,92% di studenti stranieri, 21,98% anche per la Ferrari, 20,91% per la Salvo D’Acquisto nel quartiere Montanara e 19,41% per la Albertelli-Newton. I numeri più bassi sono al convitto Maria Luigia (4,7%) e alla Giuseppe verdi di Corcagnano (8,37%).
 Nelle scuole elementari paritarie i numeri degli studenti sono più dimezzati rispetto alla media: alla Bruno Munari sono il 7,5%, alla Sant'Orsola sono lo 0,93%. Gli alunni non italiani sono il 6,8% nella scuola media Chieppi, il 5,25% nella Salle e lo 0,69% nella Sanvitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

2commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

5commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

Consulta le previsioni comune per comune

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'Azeglio: arrestato

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

San Teodoro

Donna uccisa durante una vacanza in Sardegna: il fidanzato confessa

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

1commento

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up