12°

Strajè-Stranieri

L'Africa di Parma arriva a "Quelli che il calcio..."

L'Africa di Parma arriva a "Quelli che il calcio..."
6

Giovanna Melli
Al ritmo di «Mama Africa» Parma è apparsa durante la trasmissione domenicale di Rai due «Quelli che il calcio».
Le telecamere della famosa trasmissione televisiva sono arrivate al circolo «Arci Matonge» con l’inviata Marisa Passera per «Le altre domeniche» dove «vogliamo far vedere come trascorrono la domenica pomeriggio gli italiani nati in un altro Paese» spiega l’inviata.
Ed è così che il «Matonge» di via Burla è arrivato sugli schermi dei tanti spettatori che seguono la trasmissione. Musica, cibo e vestiti tradizionali hanno invaso il circolo che per l’occasione ha ospitato la festa di chiusura della rassegna «Ottobre Africano», che si è svolta per l’appunto durante tutto il mese di ottobre nella nostra città con incontri, conferenze e mostre.
Dalle due di pomeriggio in diretta con gli studi di Milano il circolo di via Burla si è riempito a poco a poco di tanti clienti e amici. Quattro collegamenti in diretta che hanno trasmesso l’entusiasmo e la solarità dei clienti del circolo. «Siamo molto contenti che il "Matonge" abbia ospitato la festa di saluto alla rassegna di "Ottobre Africano" per l’importanza che ha per noi la rassegna, quella di far conoscere a tutti la nostra terra» - spiega Hylaire Tsida Dessi uno dei soci del circolo.
Dalla musica tipica africa suonata dal gruppo «Africa Sonor», che con la loro voce e gli strumenti tipici hanno incantato chi li ascoltava. Dal bongo al fog - castagne secche legate insieme da uno spago, che sbattute a ritmo emanano suoni delicatissimi -; ai piatti tradizionali come «il riso, che noi usiamo come pane - come spiega davanti alle telecamere Lillie Lisambi, anche lei socia del "Matonge" con Desiree Teher - alle foglie di tulipano fritte».
«Un pomeriggio speciale - esordisce Dioma Cleophas Adrien, direttore artistico di Ottobre Africano - dove salutiamo il mese dedicato all’Africa. Sono felicissimo di come sia andata la rassegna e in particolare di come sia terminata. Grazie alle telecamere della Rai il nostro progetto si è potuto far conoscere in tutta Italia». Un successo quello di «Ottobre Africano» che si sta espandendo a macchia d’olio. «Siamo partiti con le nostre rassegne da Parma - dice Dioma Cleophas Adrien - e ora il nostro progetto si sta facendo conoscere in tutta Italia e non solo: con la nostra rassegna siamo arrivati anche in Francia e in Germania».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • massimo

    12 Gennaio @ 12.56

    ma quale festa, è una tristezza far venire la RAI per 4 gatti. se fossero andati di notte però avrebbero trovato pieno (di ubriachi)

    Rispondi

  • Gioggi

    17 Novembre @ 17.18

    Grande Fedo!!!!!! sono d' accordo con te diciamo che in quel posto al di fuori di questa intervista regna il caos più totale quando fanno le loro feste a scapito delle persone che vi abitano!!!

    Rispondi

  • Federico

    17 Novembre @ 13.56

    COSA MI TOCCA SENTIRE! sono anni che parliamo, ma sentiamo solo buoni propositi che non vengono mantenuti! la verità è molto semplice l'importante per i proprietari è mantenere lontano polizia e multe, ma non gli interessa niente del rispetto e della convivenza tranquilla! in più ogni tanto vengono oragnizzate cose come quella fatta vedere nel servizio, ma l'utilizzo del locale è ben diverso! è un locale notturno che permette di bere e far casino fino alla mattina! Per esempio se la televisione fosse venuta la settimana prima avrebbe trovato una rete distrutta, se fosse venuta la settiamna dopo dopo avrebbe trovato un locale aperto dalle 22.00 alle 14.30 del giorno dopo con musica hardcore assordante dalle 4.00 alle 14.30! complimenti per le manifestazioni e le dichiarazioni di facciata!

    Rispondi

  • africano

    14 Novembre @ 06.29

    prima di tutti: la gente è arrivata in ritardo ma è comunque arrivata. alle 15 c'era tanta gente africana alla festa. la domenica 6 novembre era la festa musulmana. molti sono andati in moschea, a casa per la festa poi pian piano al circolo Matonge. Poi se lei aveva solo voglia di parlare con i \"negri\" e non con i bianchi (come ci è stato detto: \"posso parlare con voi perché siete bianchi\")forse qualche soluzione al suo disagio si poteva trovare. la soluzione di chiamare sempre e solo la polizia e non cercare il dialogo con i responsabili del locale non portera da nessuna parte.....

    Rispondi

  • Federico

    08 Novembre @ 20.01

    io completerei il servizio mostrando "L'ATTIVITA' MULTICULTURALE NOTTURNA!!!" come detto nel servizio c'era poca gente perchè sono giustamente tutti andati a letto alle 6.30, ora di chiusura del locale dopo aver svolto la loro consueta attività culturale fatta di: prodotti tipici: ALCOL usi e costumi: PISCIARE OVUNQUE, GUIDARE UBRIACHI, PICCHIARSI , URLARE , SUONARE IL CLACSON , FARE ATTI DI VANDALISMO ovviamente questo si ripete su scale diverse tutti i weekend di tutto l'anno!!! io in queste attività non vedo nulla di culturale, ne integrativo e non penso che il fatto di mettere musica particolare e organizzare appositamente una situazione per un servizio televisivo risollevi la cosa. penso ovviamente che la vostra rete non potesse conoscere la vera situazione ma ve l'abbiano un po' contata male viva la cultura!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Chiede i soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

5commenti

Bassa

Furti a Mezzano Superiore: nel mirino anche l'asilo e il circolo Anspi Video

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

La trasmissione di TvParma "Lettere al direttore" seguirà l'evento

1commento

parma calcio

Parma, lotta di nervi col Venezia. Lucarelli: "Attenzione alla Feralpi" Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

20commenti

tg parma

Pesticidi nel Po: dati preoccupanti, trovate anche sostanze proibite

Pubblicato un dossier Ispra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

Ginevra, 126 anteprime La guida