13°

23°

Strajè-Stranieri

Rifugiati politici, Parma capofila dell'accoglienza in Italia

Rifugiati politici, Parma capofila dell'accoglienza in Italia
Ricevi gratis le news
0

 Margherita Portelli

Parma si fa capofila dell’accoglienza in Italia. L’ente provinciale, infatti, si appresta a coordinare un progetto formativo nazionale che coinvolgerà altre 19 città del Paese, e che prevede la costituzione di équipe multidisciplinari territoriali per la presa in carico e la progettazione socio-sanitaria di percorsi di diagnosi, cura e riabilitazione per chi richiede o è titolare di protezione internazionale. 
«Salut-are», questo il nome del progetto, punta alla diffusione, in tutta Italia, di prassi condivise, attenendosi alle linee guida di un’accoglienza integrata, esito della progettualità messa in campo lo scorso anno. Al di là del pasto caldo e del posto letto, spesso chi arriva nel nostro Paese dopo aver avuto il coraggio di dire no, e aver rischiato la vita per ribellarsi a persecuzioni, ha bisogno di assistenza sanitaria: «Si tratta, a volte, di vittime di tortura, donne che hanno subito violenza, persone psicologicamente traumatizzate - puntualizza Marcella Saccani, assessore provinciale alle Politiche sociali -. Ho il ricordo di un ragazzo di 19 anni, uno dei rifugiati accolti nei mesi scorsi a Langhirano: durante tutta una mattinata di scambi e confronto, non era mai riuscito a sollevare gli occhi dal pavimento».
 Le parole chiave del progetto sono «multidisciplinarità» e «presa in carico integrata»: per non disgiungere la dimensione sociale, sanitaria e giuridica dei richiedenti asilo. «In Italia ancora non abbiamo una legge organica in proposito - aggiunge la Saccani -, noi ambiamo a un sistema nazionale che dia dignità a una delicatissima questione che, paradossalmente, nel nostro Paese, viene ancora regolata, di volta in volta, con delle circolari». Destinatari del progetto sono gli operatori, tra cui il personale socio-assistenziale, sanitario e para-sanitario delle Asl. A loro saranno rivolte le iniziative di formazione coordinate che si svolgeranno in 10 regioni e in 20 città italiane. Le due realtà parmensi coinvolte sono l’Ausl e il Centro immigrazione asilo e cooperazione internazionale. 
«Quello che ci aspettiamo, dal lavoro che faremo insieme, è la diffusione di una cultura che valorizzi la diversità», le parole di Massimo Fabi, direttore generale dell’Ausl di Parma. «Il progetto assume importanza perché quello che noi chiamiamo sistema asilo, ad oggi, presenta tratti di non sistematicità - ha spiegato Michele Rossi, del Ciac di Parma -. La ricettività è insufficiente, la definizione dei percorsi incerta, e persistono barriere nell’accesso alla rete dei servizi». Il costo del progetto è di circa 266 mila euro (di cui quasi 200 mila provenienti dai contributi comunitari del Fondo europeo per i rifugiati). 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

La Massese resta piena di pericoli

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

incidenti

Borgotaro, quattro feriti in uno scontro camion-auto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery