13°

Strajè-Stranieri

Rifugiati politici, Parma capofila dell'accoglienza in Italia

Rifugiati politici, Parma capofila dell'accoglienza in Italia
Ricevi gratis le news
0

 Margherita Portelli

Parma si fa capofila dell’accoglienza in Italia. L’ente provinciale, infatti, si appresta a coordinare un progetto formativo nazionale che coinvolgerà altre 19 città del Paese, e che prevede la costituzione di équipe multidisciplinari territoriali per la presa in carico e la progettazione socio-sanitaria di percorsi di diagnosi, cura e riabilitazione per chi richiede o è titolare di protezione internazionale. 
«Salut-are», questo il nome del progetto, punta alla diffusione, in tutta Italia, di prassi condivise, attenendosi alle linee guida di un’accoglienza integrata, esito della progettualità messa in campo lo scorso anno. Al di là del pasto caldo e del posto letto, spesso chi arriva nel nostro Paese dopo aver avuto il coraggio di dire no, e aver rischiato la vita per ribellarsi a persecuzioni, ha bisogno di assistenza sanitaria: «Si tratta, a volte, di vittime di tortura, donne che hanno subito violenza, persone psicologicamente traumatizzate - puntualizza Marcella Saccani, assessore provinciale alle Politiche sociali -. Ho il ricordo di un ragazzo di 19 anni, uno dei rifugiati accolti nei mesi scorsi a Langhirano: durante tutta una mattinata di scambi e confronto, non era mai riuscito a sollevare gli occhi dal pavimento».
 Le parole chiave del progetto sono «multidisciplinarità» e «presa in carico integrata»: per non disgiungere la dimensione sociale, sanitaria e giuridica dei richiedenti asilo. «In Italia ancora non abbiamo una legge organica in proposito - aggiunge la Saccani -, noi ambiamo a un sistema nazionale che dia dignità a una delicatissima questione che, paradossalmente, nel nostro Paese, viene ancora regolata, di volta in volta, con delle circolari». Destinatari del progetto sono gli operatori, tra cui il personale socio-assistenziale, sanitario e para-sanitario delle Asl. A loro saranno rivolte le iniziative di formazione coordinate che si svolgeranno in 10 regioni e in 20 città italiane. Le due realtà parmensi coinvolte sono l’Ausl e il Centro immigrazione asilo e cooperazione internazionale. 
«Quello che ci aspettiamo, dal lavoro che faremo insieme, è la diffusione di una cultura che valorizzi la diversità», le parole di Massimo Fabi, direttore generale dell’Ausl di Parma. «Il progetto assume importanza perché quello che noi chiamiamo sistema asilo, ad oggi, presenta tratti di non sistematicità - ha spiegato Michele Rossi, del Ciac di Parma -. La ricettività è insufficiente, la definizione dei percorsi incerta, e persistono barriere nell’accesso alla rete dei servizi». Il costo del progetto è di circa 266 mila euro (di cui quasi 200 mila provenienti dai contributi comunitari del Fondo europeo per i rifugiati). 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla

FESTE

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla Foto

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

22commenti

Gianni Morandi "D'amore d'autore" il nuovo album di inediti  in uscita venerdì 17 novembre

MUSICA

Gianni Morandi, nuovo album e nuovo tour Videointervista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Parma-Ascoli 1-0 al 65': Iacoponi firma il vantaggio

STADIO TARDINI

Parma-Ascoli 1-0 al 65': Iacoponi firma il vantaggio

Di Gaudio pericoloso in diverse occasioni. Gli ospiti iniziano la ripresa in attacco

FONTEVIVO

Folla al funerale di Mattia Carra. Lo striscione: "Non ti diremo mai addio"

Il 15enne ha perso la vita in uno scontro fra un'auto e la sua Vespa

PARMA

Riina, i famigliari al Maggiore. Effettuata l'autopsia

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo"

7commenti

WEEKEND

Sabato: appuntamento con lupi, fantasmi e ghiottonerie

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

PARMA

Raffica di furti in tutta la città: porte e finestre forzate, svaligiati diversi appartamenti

In strada Parasacchi è stata recuperata, abbandonata a bordo strada, una scatola portagioie a forma di valigetta

2commenti

PARMA

Ruba una borsetta da un'auto parcheggiata: arrestato 45enne

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri nel parco di via Leporati

Scuola

Il Romagnosi sarà anche linguistico

1commento

SALSO

Si fingono i vicini di casa: anziana derubata

FESTIVITA'

Accese le luminarie di Natale a Parma Foto

Stazione

Cibi mal conservati in due negozi: multe e disinfestazione dei locali

Controlli della polizia municipale

ECONOMIA

Lanzi, via al collegamento tra l'interporto e la Norvegia

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

1commento

Lutto

E' morta Liliana, la maestra di Lagrimone

1commento

FECCI A ROMA

Delrio: «La tangenziale di Noceto si farà»

Ponte chiuso

Casalmaggiore chiede lo stato d'emergenza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Disegna un pene in cielo, top gun nei guai

CARABINIERI

Giallo nel Piacentino: trovato un cadavere in un fienile

SPORT

Intervista

Il «Re Leone»: nello sport non contiamo più nulla

RUGBY

Tango argentino per l'Italia

SOCIETA'

Moda

E' morto lo stilista Azzedine Alaia

IL DISCO

Sound e riti tribali: Peter Gabriel fa IV

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto