11°

Strajè-Stranieri

In una squadra di calcio tutti i colori del mondo

Ricevi gratis le news
0

di Antonella Cortese

Quando si pensa al calcio, spesso si fanno associazioni scontate: scommesse, contratti milionari, tifoseria agguerrita e violenta, vendita di diritti televisivi. Per fortuna non è sempre così. Anzi, non è affatto così per i giovani sportivi del Progetto La Paz: diamo un calcio al razzismo.
 Andrea, dell’Associazione Generazioni Precarie, spiega come è nato il progetto e cosa  si prefigge: «Ho sempre amato lo sport, in particolare il calcio che nel tempo ha perso il suo significato più profondo:  sempre meno mezzo di aggregazione e socialità e sempre più prodotto di mercato. Noi riproponiamo un modo diverso e nello stesso tempo antico di giocare a pallone, attraverso la condivisione e l’aggregazione, il lavoro di gruppo, lo studio collettivo dei propri mezzi e dei propri limiti e il rispetto per l’avversario e per l’arbitro. La nostra squadra, infatti, conta tra i suoi giocatori ragazzi universitari di varie parti di Italia, oltre a  cinque afgani, un curdo e un ivoriano. Ci incontriamo mensilmente alla Casa Cantoniera per decidere le strategie di gioco e per discutere di razzismo e di integrazione nella vita quotidiana in un’assemblea democratica e orizzontale. Certo, poi ci alleniamo e giochiamo a calcio. Infatti siamo iscritti ad un campionato amatoriale e organizziamo sempre, a fine partita, il terzo tempo». 
Come nel rugby? «In un certo senso sì.  Infatti ci fermiamo a bere e a mangiare tutti insieme, giocatori, avversari,  famiglie al seguito, pubblico, arbitri. Insomma, la nostra idea di calcio aggrega e non discrimina, che si vinca o che si perda. Abbiamo avuto anche il sostegno del professor  Elio Volta, che insegna Metodologia dell’allenamento a Scienze Motorie, che ha tenuto un incontro nel marzo del 2011 alla Casa Cantoniera  Terzo Tempo, ‘lo sport contro il razzismo’, a cui ha partecipato anche l’allenatore di pallavolo Marco Botti. Poi, in occasione di  Parma città europea dello sport,  abbiamo incontrato Mauro Valeri, sociologo e direttore dell’Osservatorio su razzismo e antirazzismo nel calcio».
 Ma gli avversari, soprattutto se hanno perso, partecipano sempre al terzo tempo? «Spesso sì, ma puoi trovare anche qualcuno che non ne coglie subito il significato e va via. In genere, però, è abbastanza trascinante e stempera le eventuali tensioni maturate in partita». Perché il nome La Paz? «Perché  Roberto Luiz la Paz, uruguaiano, è stato il primo giocatore di colore a partecipare al campionato italiano di calcio nel 1947. Aggiungerei che La Paz significa anche “la pace”. E sicuramente non è un caso». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

In casa con l'arsenale: arrestato

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

i nuovi arrivati

Faggiano: "Parma, mercato per fare il salto" Il videocommento di Piovani

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

3commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

1commento

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

1commento

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

tg parma

22enne di Parma travolto da un treno in stazione: è gravissimo in Rianimazione Video

1commento

dopo l'Inchiesta Stige

Bola: "Per Gigliotti mai ruoli societari nel Gs Felino"

Il presidente: "Non sono dimissionario". Domenica manifestazione di sostegno con i bambini del settore giovanile

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

2commenti

Lutto

Langhirano piange il veterinario Alfio Monti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

Maltempo

L'uragano Friederike flagella il Nord Europa: 5 morti

La Spezia

Bimbo di 5 anni muore in ospedale per meningite

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

ASSICURAZIONI

Rc Auto: saranno riconosciute le coppie di fatto

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova