14°

Strajè-Stranieri

La rivincita di Cleophas e Alessandro premiati al Festival del cinema africano

La rivincita di Cleophas e Alessandro premiati al Festival del cinema africano
0

Enrico Gotti

Sono partiti da Parma per raccontare l’Africa. Il loro documentario «Be Ye Ka Ye» ha vinto il primo premio del festival del cinema africano, a Verona. Sono Cleophas Adrien Dioma e Alessandro Ceci, autori di un’opera ambientata in Burkina Fasu.
 «Più di dieci anni fa, quando dissi a mia madre che volevo andare via dall’Africa, per andare in Italia, lei mi disse: “Be Ye Ka Ye?”, che tradotto vuol dire: “Cosa c’è lì che non c’è qui?”. Per dare una risposta a questa domanda, dopo dieci anni, sono tornato in Burkina Fasu», spiega Cleophas, scrittore e documentarista, anima del festival Ottobre africano di Parma. Un anno e mezzo di lavoro, un mese di riprese nella capitale Ouagadougou. Assieme a lui, il parmigiano Alessandro Ceci, regista diplomato alla scuola di Cinema di Buenos Aires. «Alessandro è stato il mio primo amico pramzàn – scherza Cleo – il primo che mi ha aperto la porta, assieme alla sua famiglia».
 Classe 1972, oggi Cleophas lavora come educatore, è fotografo e scrittore. Appena arrivato in Italia, ha vissuto l’inferno di Rosarno. Raccoglieva le arance e dormiva in una casa abbandonata: una notte si sono presentati due uomini con un fucile, si sono avvicinati alla porta e hanno sparato dentro l’edificio. Un’intimidazione, senza feriti, per mandare via gli immigrati che chiedevano di essere pagati. «Tante cose sono simili dall’Africa all’Italia – racconta Cleophas – Noi guardiamo all’Europa come ad un paradiso terrestre, in cui tutto è possibile, poi, quando arrivi, come clandestino, hai l’impressione di essere stato fregato.  In Africa c’è una forte voglia di cambiamento, abbiamo cercato di raccontare i giovani e le donne che hanno voglia di scrivere un nuovo futuro».
Il titolo dell’edizione 2011 del festival del cinema africano è «Revolutions. Primavere Africane e Diaspora». Il documentario «Be Ye Ka Ye» è stato scelto da una giuria ad hoc, coordinata dalla rete di associazioni «Nella mia città nessuno è straniero». Anche Cleophas è stato giudice del trentunesimo festival africano di Verona, ma di un’altra sezione, si è occupato non di documentari, ma di film: assieme al docente universitario Giancarlo Beltrame e alla produttrice Annabelle Alcazar, ha scelto il miglior lungometraggio di produzione africana. Ha vinto «Togetherness supreme», opera del kenyota Nathan Collet, che racconta le elezioni di un paese dal punto di vista degli abitanti di una baraccopoli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Convegno

Come cambiano il territorio e la sua economia: la presentazione di "Top 500" Foto

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

13commenti

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

7commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

TV PARMA

Alle 21,15 debutta "Sembra Ieri": riscopriamo la Parma degli anni '80 Video

ITALIA/MONDO

Lampedusa

La spiaggia dei Conigli è la più bella d'Italia secondo Tripadvisor

MAFIA

Ucciso e dato in pasto ai maiali: 4 arresti nell'Ennese

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv