-2°

Strajè-Stranieri

"Studenti extracomunitari penalizzati"

"Studenti extracomunitari penalizzati"
3

A Parma sono in arrivo 2.756 borse di studio. Le ha assegnate l’Er.Go, l’azienda regionale per il diritto allo studio, che per l’anno 2011/2012 riesce a coprire il 96,1 % degli idonei. Questo dato dice due cose: la prima è che non ci sarà il taglio di 1.725 borse di studio, come temeva e aveva denunciato l'Udu, dopo aver letto le graduatorie provvisorie. La seconda è che ci saranno comunque studenti che sulla carta avevano diritto all’assegno per gli studi, ma non lo riceveranno. L’unione degli universitari ha calcolato che nella nostra città sono in tutto 89 persone. Sono tutti studenti extra comunitari, iscritti al primo anno delle lauree triennali o specialistiche. Nell’anno accademico 2011/2012 Er.Go erogherà in tutta la regione 16.822 borse di studio, con un investimento complessivo di oltre 64 milioni di euro. «Peccato però – interviene l’Udu- che il numero totale degli studenti risultati idonei (e che quindi avrebbero diritto alla borsa di studio) sia pari a 17.505, e che quindi per la prima volta la regione Emilia Romagna non pagherà il 100% delle borse di studio agli aventi diritto, fermandosi invece al 96,1%». «Ma chi saranno gli sfortunati 863 studenti universitari idonei che non riceveranno la borsa di studio? Ebbene la scelta di Er.go è caduta direttamente su tutti gli studenti extra-comunitari matricole dei corsi di laurea triennali, magistrali e magistrali a ciclo unico. Una scelta politicamente e legalmente incomprensibile che rischia di lasciare completamente privi di mezzi più di 800 ragazzi extracomunitari meritevoli aventi redditi tra i più bassi di tutti i richiedenti». Contro questa scelta si schierano anche le Udu di Forlì e Ferrara, l’Unione Universitaria Modena e SDU Bologna, che sollecitano l’intervento del presidente della regione Vasco Errani e propongono come soluzione «la copertura delle borse dal 96,1 al 100%. Dai conti effettuati basterebbero meno di 3 milioni di euro per concedere la borsa di studio a tutti gli aventi diritto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    17 Dicembre @ 07.31

    non penso che l'indignazione sarebbe diversa, il diritto allo studio è un diritto costituzionale., la cui tutela è sempre di più soggetta a logiche economiche..per di più decidere di coprire il 96,1% delle borse è proprio una presa per il culo. si sono fatti i conti per lasciare fuori proprio loro, i non comunitari. basterebbe poco, perché 3 milioni di euro nel bilancio di una regione sono poca roba, per coprire tutti e lasciarsi alle spalle questa decisione anticostituzionale e razzista. e se vanno all'estero qual è il problema?? quanti italiani non trovano lavoro in italia e fuggono all'estero! neanche loro dovrebbero poter studiare? o dovrebbero restituire la borsa che hanno percepito?? il razzismo è una brutta storia! il diritto allo studio è per tutti!

    Rispondi

  • massimo

    15 Dicembre @ 01.30

    non è tanto incomprensibile, visto che una volta laureati questi ragazzi andranno all'estero.

    Rispondi

  • ParmigianoFiero

    13 Dicembre @ 08.31

    "basterebbero meno di 3 milioni di euro per concedere la borsa di studio a tutti gli aventi diritto", una cosuccia, specialmente di questi tempi... Fatemi controllare nel portafogli. Dall'articolo non è chiara una cosa, il vero problema consiste nel fatto che non tutti gli studenti potranno avere la borsa di studio o nel fatto che quelli esclusi non sono italiani? In pratica, se gli esclusi fossero italiani, ci sarebbe tutta questa indignazione?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017