10°

19°

Strajè-Stranieri

E' Natale per 11 mila ortodossi

E' Natale per 11 mila ortodossi
0

 E' Natale. Almeno per gli ortodossi, che ieri mattina hanno festeggiato l’importante ricorrenza nella chiesa di San Nectario, in borgo della Posta.
La funzione
Il parroco, padre Dimitrie Doleanschii, ha guidato la suggestiva funzione a cui hanno partecipato un buon numero di fedeli. Gran parte degli ortodossi festeggiano il Natale «in ritardo» perché seguono il calendario giuliano, sfasato di 13 giorni rispetto a quello gregoriano.  Una minoranza (circa il 20-30%) invece, ricorda l’importante ricorrenza secondo il calendario gregoriano.  Si tratta soprattutto di greci, romeni e bulgari.
I fedeli
Tra Parma e provincia sono circa 11mila i fedeli ortodossi, un numero in costante crescita. 
Molti di loro provengono dall’Est.  Si tratta soprattutto di moldavi, greci, romeni, russi e ucraini.
Il parroco
«I più numerosi - spiega il parroco - sono i moldavi e i romeni, e poi altri di varie nazionalità. A volte si tratta di persone che non rimangono qui tutto l’anno, ma che effettuano lavori stagionali per alcuni mesi».
Padre Doleanschii è a Parma da ormai 7 anni, è sposato con Dia e ha due figli (nella chiesa ortodossa infatti i sacerdoti possono sposarsi), e come ogni altro parroco deve affrontare i tanti problemi che si presentano nella comunità. 
«Questi sette anni sono volati - afferma -. Se mi guardo indietro vedo le tante attività e iniziative che abbiamo promosso per rendere sempre più viva la parrocchia. La cosa più bella è sentire dai fedeli che si sentono a casa, è una grande soddisfazione e una spinta a fare meglio. Per alcuni di loro, soprattutto chi vive fuori Parma e si occupa dell’assistenza agli anziani, non è facile partecipare alle celebrazioni».
Il catechismo
Tra i servizi più sentiti c’è il catechismo per i bambini e per gli adulti. 
«E’ faticoso farli partecipare - spiega - ma facciamo tutto il possibile per aiutarli. Coi bambini è molto importante partire dalle radici, per fare in modo che conoscano bene i principi cristiani. Tra gli adulti invece, spesso rimangono in loro le tracce dolorose del passato comunista. In molti casi le persone sanno di appartenere a una determinata fede, ma non la conoscono. E quando una persona non è informata, fatica ad apprezzare ciò che il suo credo gli può offrire».
L'augurio
Padre Dimitrie augura quindi a tutti i parmigiani, non solo ortodossi, «che la luce di Cristo, di cui noi oggi (ieri, ndr) festeggiamo la nascita, illumini tutto il mondo, soprattutto in questo nuovo anno che molti hanno iniziato con grandi preoccupazioni e problemi legati alla crisi. Cristo è l’unica speranza che abbiamo, non ci abbandona mai e sarà con noi fino alla fine del mondo». 

 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Occhiello

230317 Notizia 8

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery