16°

Strajè-Stranieri

E' Natale per 11 mila ortodossi

E' Natale per 11 mila ortodossi
0

 E' Natale. Almeno per gli ortodossi, che ieri mattina hanno festeggiato l’importante ricorrenza nella chiesa di San Nectario, in borgo della Posta.
La funzione
Il parroco, padre Dimitrie Doleanschii, ha guidato la suggestiva funzione a cui hanno partecipato un buon numero di fedeli. Gran parte degli ortodossi festeggiano il Natale «in ritardo» perché seguono il calendario giuliano, sfasato di 13 giorni rispetto a quello gregoriano.  Una minoranza (circa il 20-30%) invece, ricorda l’importante ricorrenza secondo il calendario gregoriano.  Si tratta soprattutto di greci, romeni e bulgari.
I fedeli
Tra Parma e provincia sono circa 11mila i fedeli ortodossi, un numero in costante crescita. 
Molti di loro provengono dall’Est.  Si tratta soprattutto di moldavi, greci, romeni, russi e ucraini.
Il parroco
«I più numerosi - spiega il parroco - sono i moldavi e i romeni, e poi altri di varie nazionalità. A volte si tratta di persone che non rimangono qui tutto l’anno, ma che effettuano lavori stagionali per alcuni mesi».
Padre Doleanschii è a Parma da ormai 7 anni, è sposato con Dia e ha due figli (nella chiesa ortodossa infatti i sacerdoti possono sposarsi), e come ogni altro parroco deve affrontare i tanti problemi che si presentano nella comunità. 
«Questi sette anni sono volati - afferma -. Se mi guardo indietro vedo le tante attività e iniziative che abbiamo promosso per rendere sempre più viva la parrocchia. La cosa più bella è sentire dai fedeli che si sentono a casa, è una grande soddisfazione e una spinta a fare meglio. Per alcuni di loro, soprattutto chi vive fuori Parma e si occupa dell’assistenza agli anziani, non è facile partecipare alle celebrazioni».
Il catechismo
Tra i servizi più sentiti c’è il catechismo per i bambini e per gli adulti. 
«E’ faticoso farli partecipare - spiega - ma facciamo tutto il possibile per aiutarli. Coi bambini è molto importante partire dalle radici, per fare in modo che conoscano bene i principi cristiani. Tra gli adulti invece, spesso rimangono in loro le tracce dolorose del passato comunista. In molti casi le persone sanno di appartenere a una determinata fede, ma non la conoscono. E quando una persona non è informata, fatica ad apprezzare ciò che il suo credo gli può offrire».
L'augurio
Padre Dimitrie augura quindi a tutti i parmigiani, non solo ortodossi, «che la luce di Cristo, di cui noi oggi (ieri, ndr) festeggiamo la nascita, illumini tutto il mondo, soprattutto in questo nuovo anno che molti hanno iniziato con grandi preoccupazioni e problemi legati alla crisi. Cristo è l’unica speranza che abbiamo, non ci abbandona mai e sarà con noi fino alla fine del mondo». 

 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling