-2°

Strajè-Stranieri

Armeni, genocidio dimenticato. La "lezione" del Giordani

Armeni, genocidio dimenticato. La "lezione" del Giordani
Ricevi gratis le news
0

Damiano Ferretti

Ricordare e conoscere. Per gli oltre 400 studenti dell’istituto Giordani - che ieri mattina hanno gremito il cinema Astra -, è stata una lezione davvero insolita quella che ha consentito di approfondire la conoscenza di un tragico evento: il genocidio degli armeni iniziato nel 1915 e continuato negli anni seguenti, al tramonto dell’Impero ottomano.
 «Gli armeni: il genocidio dimenticato»: questo il titolo della conferenza inerente al progetto «Liberi di ricordare...e conoscere», giunto quest’anno alla terza edizione e organizzato dai docenti del Giordani. Relatrice d’eccezione, la professoressa parmigiana Gabriella Uluhogian, di origini armene, già docente del liceo Romagnosi nonché titolare della cattedra di Lingua e letteratura armena all’università di Bologna per oltre trent’anni.
 «Celebriamo per il terzo anno consecutivo un’attività legata alla Giornata della Memoria - ha spiegato Lucia Ghizzoni, docente del Giordani -: il nostro intento è quello di coniugare un recupero storico dell’evento ad una conoscenza sempre più approfondita di determinate culture, come ad esempio quella armena, poco conosciute dai nostri ragazzi».
 Che cosa accadde tra il 1915 ed il 1916? E per quale ragione in poco più di dodici mesi un popolo che da più di 2.000 anni abitava quella terra - un ponte naturale fra Europa e Asia -, venne annientato fino a non lasciare alcuna traccia? Il genocidio che prese il via nel 1915 - spiega Gabriella Uluhogian - rappresentò una frattura insanabile perché la popolazione armena venne estirpata, per determinate ragioni storiche, politiche ed ideologiche, da una gran parte del territorio che aveva abitato per millenni e, quindi, fu un evento che cambiò irrimediabilmente la storia di questo popolo leggendario: perse la vita, infatti, più di un milione di persone. Ma l’Armenia - puntualizza - non può e non deve essere ricordata solo per questi tragici avvenimenti: c’è stato, infatti, anche un passato glorioso che, nonostante l’oppressione dei potenti imperi limitrofi, ha permesso di conservare e tramandare una cultura fortemente identitaria che andrebbe trasmessa anche alle nuove generazioni che hanno un ricordo che non va al di là degli ultimi vent’anni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande