17°

30°

Strajè-Stranieri

Accusò i poliziotti di averlo picchiato: ora gli chiedono 20mila euro di danni

1

 Uno contro gli altri. E gli altri contro di lui. Le versioni su quel giorno dello scorso settembre continueranno forse a divergere per sempre: da una parte, Rudi Braci, albanese, dall'altro i due poliziotti che lo avevano arrestato con le accuse di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.  

Processato per direttissima,  il ragazzo, 22 anni, era stato condannato con rito abbreviato a 6 mesi, senza attenuanti né sospensione della pena.  Braci  era stato rimesso «parzialmente» in libertà, perché il giudice gli  aveva imposto  l'obbligo di firma.  Ma mercoledì scorso il caso è approdato davanti ai giudici della prima sezione della Corte d'appello: la condanna del ragazzo, assistito dall'avvocato Franco Cavalli,  è stata ridotta a quattro mesi, con il riconoscimento delle attenuanti generiche. Ma, soprattutto,  a  Braci  è stata concessa la condizionale e gli è stato revocato l'obbligo di firma.  
Storia finita? Niente affatto. Non solo perché pende ancora la querela del ragazzo che ha accusato i due poliziotti di averlo picchiato. Una denuncia che Braci aveva presentato subito dopo ai carabinieri e di cui aveva parlato pubblicamente. Querela a cui era stato risposto con una controquerela da parte dei due uomini della Squadra volanti, che a loro volta avevano accusato il giovane di calunnia, oltre che di lesioni, minacce aggravate e oltraggio. 
  Ma il versante penale è solo un aspetto della vicenda. I due poliziotti hanno infatti intentato una causa civile contro il ragazzo, citando anche la madre e le due sorelle. Ventimila euro - diecimila a testa - la cifra complessiva richiesta  come risarcimento sia per le lesioni subite che per il danno morale.  L'udienza è stata fissata per il 21 maggio. 
«E noi ci costituiremo, chiedendo la riconvenzionale», sottolinea l'avvocato Cavalli. Insomma, Braci non si limiterà a contrastare la richiesta dei poliziotti, ma si farà parte attiva nel procedimento, chiedendo  a sua volta il riconoscimento del danno che avrebbe subito.  
Tutto era cominciato la sera del 9 settembre scorso, al Barilla center. Braci è con un amico, beve una birra, ma al momento di pagare non ha un euro in tasca. La titolare chiama il 113. Ai poliziotti, il giovane chiede di essere accompagnato a casa, per poter prendere i soldi e mostrare i documenti. Arrivati in via Navetta, dove abita il ragazzo, le versioni dei protagonisti sono radicalmente diverse. Braci accusa: «Mi hanno messo le manette e, quando ho chiesto che mi fossero tolte perché mia madre, malata di cuore, non si spaventasse, hanno reagito dandomi una sberla. Io ho gridato e mi sono divincolato. E loro mi hanno picchiato». I poliziotti raccontano, invece,  che le manette sono entrate in scena solo per immobilizzare il giovane che li aveva aggrediti, dopo aver dimostrato un crescente nervosismo avvicinandosi a casa.  Non solo. I due uomini delle Volanti dicono di essere stati ingiuriati dalle sorelle e dalla madre del ragazzo. Quest'ultima si sarebbe anche sdraiata davanti all'auto della polizia per bloccare la partenza. 
Insomma, una battaglia legale su più fronti. Che potrebbe durare ancora a lungo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bila

    10 Aprile @ 14.46

    Ma la birra l'ha mai pagata?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma-Piacenza 0-0

PLAY-OFF

Parma-Piacenza 1-0, Nocciolini! (La formazione crociata). Traffico in tilt, code in biglietteria (la viabilità)

Il programma dei quarti: tutte giocano alle 20.30. Solo il Pordenone sta ribaltando il risultato

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

tg parma

Ladri e vandali al Palaciti Video

Incursione nella notte al palazzetto. I malviventi mettono tutto a soqquadro , danneggiano uffici e spogliatoi poi fuggono con scarpette da ginnastica e tute

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

SPORT

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

CICLISMO

Giro, tappa a Rolland. Dumoulin sempre in rosa

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare