12°

23°

Strajè-Stranieri

Immigrazione: 7,4 mld rimesse da Italia in 2011, 0,4% Pil

Ricevi gratis le news
5

Sono stati 7,4 i miliardi di euro inviati nel 2012 nei Paesi di provenienza dagli stranieri che vivono in Italia (+12,5% sul 2010). Mediamente ogni straniero ha spedito a casa 1.618 euro (1552 nel 2010); destinazioni privilegiate Asia e in Cina. Questi i risultati di uno studio della Fondazione «Leone Moressa» di Venezia che ha analizzato i flussi monetari transitati per i canali di intermediazione regolare in uscita dal Paese.   Secondo la Fondazione l’ammontare complessivo del denaro in uscita dall’Italia equivale allo 0,47% del Pil nazionale: tale incidenza è aumentata rispetto allo 0,42% del Pil calcolato nel 2010.   E' stato stimato che i cinesi residenti in Italia riescano a mantenere circa 800mila connazionali in patria. Roma, Milano, Napoli e Prato sono le province da cui fluisce il maggior importo di rimesse verso l’estero. L’Asia è il continente maggiormente beneficiario con quasi 4 mld, la macroarea asiatica concentra il 52% di tutti i flussi monetari dall’Italia; della rimanente parte, il 24,4% rimane all’interno dei confini europei, il 12,1% prende la via americana e l’11,5% quella africana.
 Quasi tutte le destinazioni hanno subito un aumento in termini di rimesse inviate: +23,4% il continente asiatico, +5,2% le Americhe, +3,1% l’Africa e +1,6% l'Europa.  Tra tutti i Paesi, la Cina è quello che ne beneficia di più con 2,5 mld, seguito da Romania (894 mln), Filippine (601 mln) e Marocco (299 mln). Le principali nazioni di destinazione mostrano un aumento nell’ultimo anno, ad eccezione delle Filippine (-19,1%). Per la Cina la variazione si attesta al +39,7%, +3,8% la Romania e +5,8% il Marocco. Ogni cinese invia in Patria, mediamente, poco più di 12mila euro a testa, valore più elevato tra tutte le nazionalità. Questo significa che ogni cinese in Italia 'mantienè 3,9 cinesi in Patria e che a livello complessivo si tratta di oltre 800 mila di cinesi. Con 4.484 euro di rimesse procapite i filippini sostengono una comunità in patria di 394 mila concittadini, i bengalesi di 629 mila, i senegalesi 348 mila.  Roma è la provincia con maggior 'esportazionè: 2 mld, pari a oltre un quarto di tutte le rimesse che escono dall’Italia. Seguono a ruota Milano, Napoli e Prato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Federico

    14 Maggio @ 09.57

    Giuliana ha + che ragione. I controlli devono valere per tutti; oltre alla evasione fiscale c'è anche un problema di qualità dei prodotti venduti. Sembra proprio che questi stranieri abbiano diritti che noi italiani non abbiamo. Dammi pure del razzista caro Mauro, ma tu sei proprio uno che gira con un chiodo piantato nel cervello e due fette di salame sugli occhi.

    Rispondi

  • Geronimo

    10 Maggio @ 16.44

    Giuliana hai ragione ma non vedo la differenza tra i cinesi sfruttati in Italia e i cinesi sfruttati in Cina per soddisfare i nostri bisogni, magari sfruttati anche da noi italiani, non ti ho mai sentito difendere i lavoratori stranieri sfruttati dagli italiani, cosa vuoi l’esclusiva dello sfruttamento?

    Rispondi

  • giuliana

    07 Maggio @ 20.37

    Come no, ha ragione. Prendiamo come esempio le imprese cinesi che sono in Italia: non sfruttano all'inverosimile i lavoratori, presentano regolare denuncia dei redditi ed emettono sempre gli scontrini fiscali. Altrimenti come avrebbero potuto far concorrenza LEALE ai produttori italiani che hanno chiuso bottega e licenziato i loro lavoratori pieni di pretese per darsi felicemente all'ippica?

    Rispondi

  • mauro

    07 Maggio @ 10.34

    ma informati! Razzista da 4 soldi.

    Rispondi

  • giuliana

    04 Maggio @ 22.35

    E i blitz della guardia di finanza sono riservati solo agli italiani?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel