19°

Strajè-Stranieri

Dolore e rabbia al funerale di Fiorentina Zoto

Dolore e rabbia al funerale di Fiorentina Zoto
Ricevi gratis le news
0

 Chiara Pozzati

Un Fiore tra i fiori. Reciso troppo in fretta e nessun perché sarà mai abbastanza per i familiari, il compagno, gli amici di sempre. Una chiesa affollata e commossa per Valentina Zoto, 27 anni a ottobre, nata in Albania ma cresciuta a Parma.  L’hanno salutata così, portando mazzi e corone accanto alla bara. Un mesto corteo che sfila nella navata gremita dello Spirito Santo. E’ il prete, don Giuseppe Mattioli, a invitare gli amici a deporre girasoli, rose, gigli, attorno al feretro, omaggio alla giovane scomparsa all’alba di sabato.  Gli uni dietro agli altri, con gli occhi gonfi di pianto e il respiro che manca, in quei pochi metri che li separa dall’altare. Da quell’amica che non c’è più, tradita dall’Opel corsa sulla strada di casa. La sbandata, il pauroso volo oltre il cavalcavia di via Cremonese, il vuoto e lo schianto fatale sull’autostrada. C’è tutto negli occhi vacui e disarmanti di chi l’ha conosciuta e ancora crede che sia un incubo. 
 
 Intanto ieri la Procura ha incaricato un perito per le analisi sul guardrail fantasma. L’esperto consegnerà una relazione sulla rete maledetta, che non è bastata a fermare l’auto impazzita.  Sul sagrato della chiesa, insieme al dolore, cresce la rabbia. Anche se ogni commento si spegne allo straziante arrivo dalla famiglia. L’ultimo abbraccio, quello nella camera ardente dell’ospedale Maggiore, è stato riservato proprio ai genitori, al fratello, al fidanzato e ai parenti più stretti. Poi, con passo malfermo e stremato, la mamma e il papà di Fiore varcano le soglie della parrocchia di via Picedi Benettini.  Aldo, il fratello della 27enne, li sostiene dolcemente. C’è una città intera stretta attorno agli Zoto e due famiglie dignitose devastate da una sofferenza difficile da addolcire.
 
Da un lato siedono i parenti di lei, dall’altro quelli del fidanzato, con cui Fiore progettava il matrimonio.  Tutti in prima fila a pochi metri dalla bara. «Di fronte a questa morte tragica, inaspettata, che coinvolge altri, occorrono silenzio e preghiera. Ognuno di noi ha il proprio credo, ma ci unisce il mistero della morte e della vita. Quello che è successo è difficile da capire, ma per lei la vita ha raggiunto la perfezione, la pienezza di cui parlano le Sacre Scritture». Sono parole di speranza e consolazione quelle di don Mattioli, che invita «a vivere il tempo che ci è concesso bene. Proprio come ha fatto Fiore, con la sua dignità che è ricchezza d’animo».  Poi, a fine cerimonia, gli amici leggono una lettera commovente. Parole intrise di ricordi e affetto. L’applauso sgorga così, spontaneo e prorompente: un ultimo omaggio alla ragazza con gli occhi da bimba e il sorriso d’angelo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro