13°

Strajè-Stranieri

John e padre Turazzi: "La guerra dimenticata"

John e padre Turazzi: "La guerra dimenticata"
Ricevi gratis le news
0

di Margherita Portelli
Ha due nastri al braccio, John Mpaliza Balagizi, il marciatore della pace che, partito da Reggio Emilia, camminerà per oltre quaranta giorni e arriverà fino a Bruxelles: uno nero, in segno di lutto per i sette milioni di fratelli congolesi uccisi negli ultimi venti anni, e uno rosso, il colore del sangue versato.
Ospite domenica sera dei missionari Saveriani di Parma, l’ingegnere originario del Congo che dal ’94 è in Italia, ha incontrato la città per parlare, insieme a padre Silvio Turazzi e a suor Teresina Caffi, della difficile situazione della Repubblica Democratica del Congo.
«Il Congo vive una guerra assurda che va avanti da sedici anni, ma che negli ultimi mesi ha ripreso con maggiore intensità a causa anche della comparsa di un nuovo movimento armato, l’M23, sostenuto dal Ruanda» ha introdotto padre Loris Cattani.
 Una terra martoriata, e la cui sofferenza è determinata soprattutto dalle grandi ricchezze che la contraddistinguono: diamanti, oro, petrolio sono alla base dei tentativi di occupazione del paese. «A puntare all’occupazione sono le potenze vicine, come il Ruanda, ma anche le grandi potenze lontane – spiega suor Teresina, da tempo impegnata in Congo -. C’è un popolo che da decenni va morendo, e di cui nessuno parla, persone per cui mangiare una volta al giorno è una sfida».
Centinaia di migliaia di sfollati, famiglie costrette a scappare dalle proprie case, milioni di morti, e la più grande operazione di peacekeeping dell’Onu nel mondo, eppure del Congo si parla poco: «La situazione è drammatica, ma ho colto nel popolo una crescita profonda, una sempre maggior coscienza e volontà di partecipazione - commenta padre Turazzi, che ha da poco fatto ritorno dal Congo -. Ci sono, però, sfiducia e rabbia nei confronti dell’autorità centrale di governo».
E proprio per dar voce a questa situazione che John e altri suoi compagni di marcia hanno deciso di camminare, per infrangere quel silenzio che qualcuno ha definito «assassino». Una testimonianza, una presa di posizione per rompere il silenzio su una tragedia.
 «Credo sia doveroso usare tutte le nostre forze, in questo caso anche quelle fisiche, per dire no – commenta Balagizi -: a Strasburgo e a Bruxelles, dove arriveremo in settembre, chiederemo conto di diverse cose: che cosa stanno facendo le forze dell’Onu in Congo? Come si intende agire per la situazione dei rifugiati? Si sta procedendo per arrivare alla tracciabilità dei materiali? Chiunque vorrà unirsi alla nostra marcia, anche solo per pochi chilometri, sarà il benvento».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

Gisele cede scettro top model piu' pagata a Kendall

moda

Kendall Jenner la modella più pagata. Gisele perde il trono

Forbes, Beyoncè donna più pagata, 105 milioni di dollari

musica

Forbes, Beyoncè la donna più pagata, 105 milioni di dollari

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Vizi e virtù dello smart working. Molto di più del telelavoro

L'ESPERTO

Come funziona lo smart working. Molto di più del telelavoro

di Pietro Boschi

Lealtrenotizie

Francesca Archibugi

Intervista esclusiva

Francesca Archibugi in Gazzetta: "Vi racconto 'Gli sdraiati' " Video

La regista romana parla con Filiberto Molossi del suo film, uno dei più attesi della stagione

sciame sismico

Quattro piccole scosse di terremoto, oggi, tra Fornovo, Corniglio e Varano

Arresti

Travolsero in auto due carabinieri: in manette tre giovanissimi Video

Uno dei militari finì all'ospedale in condizioni gravissime

5commenti

anteprima gazzetta

Parco Cittadella al buio da giorni: paura e disagi Video

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Tg Parma

Tentata estorsione a Fidenza: quattro arresti a Benevento Video

Nel mirino un'azienda

sicurezza

Raffica di vetri rotti nella zona di via Verdi: topi d'auto/vandali in azione

2commenti

Tg Parma

Commercio, Ascom: "Più agenti in strada" Video

Appello della categoria per il rispetto della legalità

sabato alle 15

Verso Carpi-Parma, i tifosi scaramantici scherzano sul primato Video

Tg Parma

Disabilità, Mattia Salati nuovo delegato del comune Video

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

3commenti

Salsomaggiore

A bordo di un’auto con arnesi da scasso: denunciato un pregiudicato

Operazione dei carabinieri

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Milano sconfitta dalla politica incapace

di Vittorio Testa

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

choc a catanzaro

Donna violentata e schiavizzata per 10 anni: arrestato 52enne. Video: la baracca degli orrori

TOKYO

Aereo Usa precipitato: 8 persone ritrovate stanno bene

SPORT

rugby

Andrea De Marchi: 100 presenze con le Zebre

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

SOCIETA'

moda

Livia Firth, moglie del premio Oscar Colin, a Fidenza

Gazzareporter

Parcheggio "creativo" davanti al Maria Luigia Foto

1commento

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery