-3°

Strajè-Stranieri

L'ascesa di Cyrille: da pony express a "padroncino"

L'ascesa di Cyrille: da pony express a "padroncino"
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli
Se lo si dovesse racchiudere in tre parole, non si potrebbe di certo sbagliare: perché Cyrille Rodolphe Sehai, ivoriano quarantacinquenne che vive a Parma dal 1999, è proprio quello che si dice un «self made man».
Mentre racconta la sua storia, comodamente seduto nel giardino della sua casetta in prima periferia, oltre la staccionata c’è uno dei suoi camion che lo aspetta, pronto per la prossima consegna. Autotrasportatore, titolare di una ditta di trasporti che opera in città, Cyrille ha alle spalle una storia di crescita personale e professionale che è un bell’esempio di tenacia.
Arrivato in Italia nel 1993 su suggerimento del padre preoccupato per la difficile situazione politica del loro Paese, Cyrille ha dovuto cambiar vita e tirarsi su le maniche: a Guiglo, una cittadina nella parte ovest della Costa D’Avorio, era uno studente universitario. «Arrivai con l’intenzione di imparare la lingua e poi finire i miei studi di inglese, ma una volta qui, capii che non sarebbe stato facile  -  ricorda Cyrille  - . Gli esami che avevo sostenuto nel mio Paese non erano riconosciuti e, soprattutto, dovevo lavorare, e sodo, per riuscire a mantenermi. Nel ’93 ero a Torino: iniziai con un lavoretto come pony express e dopo pochi anni trovai un posto in fabbrica».
Per questioni sentimentali, poi, decise di andare a passare un periodo in Francia da alcuni parenti, dove per qualche tempo indossò i panni della guardia giurata: «Quando tornai in Italia, nel 1999, arrivai proprio a Parma  -  ricorda -. Presi a lavorare in una fabbrica, a Collecchio: lì il capo mi volle affidare il suo furgone, e fu così che mossi i miei primi passi nel mondo del trasporto. Era dura: tutte le mattine in piedi alle quattro per andare a caricare a Piacenza e poi tornare a Parma. Ma il lavoro mi piaceva».
Gli affari della ditta dove lavorava però non andavano bene, e lo stipendio faticava ad arrivare: «Decisi di mollare. Però pensai che in fondo avevo imparato un mestiere, e capii che sarebbe stato un peccato buttare tutto al vento». Da lì l’idea, l’azzardo, il coraggio: aprire la partita iva e mettersi in proprio. «Le prime consegne le facevo su una Ford famigliare con i sedili ribaltati, ma lavoravo duramente, e già dai primi mesi le fatture venivano saldate con regolarità, così dalla banca mi proposero di prendere un camioncino in leasing  -  ricorda -. Arrivò in poche settimane, non mi sembrò vero». Era il 5 dicembre del 2001: Cyrille si metteva alla guida del suo primo camion.
«Il lavoro è stressante , ma quando sei sul tuo mezzo non c’è nessuno che ti dà ordini: sei libero, e questo è impagabile» sorride. Ora di camion il padroncino ivoriano ne ha un paio: con lui lavora un’altra persona, e presto anche un terzo autista si unirà. Cyrille vive in campagna, ha tre figli e coltiva il sogno di ritornare «a casa». Impegno, ardimento e fortuna gli sono valsi un sogno: «Quello che dico sempre è che non si può affrontare un viaggio di cinquemila chilometri, venire qui e finire a fare l’imbecille  -  conclude -. Ecco perché bisogna mettersi d’impegno  e lavorare. Il resto poi seguirà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La festa di Natale del Bar Gianni

DADAUMPA

La festa di Natale del Bar Gianni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

3commenti

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

tg parma

Via Spezia: rapina con coltello al centro scommesse

Un bottino di circa 1.500 euro

PARMENSE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: arrivano 55 milioni di euro

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Treno deraglia e finisce sulla superstrada: almeno sei morti

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento