18°

Strajè-Stranieri

Regolarizzazioni. Più scetticismo che speranze

Regolarizzazioni. Più scetticismo che speranze
0

Chiara Pozzati
I sindacati si aspettano una sanatoria per colf e badanti «bis». L’ufficio stranieri preferisce non sbilanciarsi. Le proiezioni «latitano».
Ma la nuova corsa alla regolarizzazione dei lavoratori clandestini dovrebbe coinvolgere almeno duemila persone a  Parma. Lo confermano le stime fornite da Cgil e modellate sulla sanatoria del 2009. La Camera del lavoro avverte: «Un’operazione positiva ma che rischia di rivelarsi un flop. Troppo costoso e troppo complicato ottenere i documenti necessari per la pratica. Più che emergere il lavoro nero nelle aziende, verrà a galla quello tra le mura domestiche».
 In altre parole, fino ad ora, sono state soprattutto (poche) famiglie parmigiane a informarsi negli uffici di via Casati Confalonieri, per regolarizzare la posizione del proprio collaboratore domestico.
Scetticismo viene espresso  anche dalla Cisl: «in un periodo di crisi come questo, più di mille euro a dipendente rappresenta una spesa troppo alta per mettersi in regola», confermano.
Eppure, con l’avvicinarsi del 15 settembre, il passaparola e l'attenzione tra stranieri e italiani si fa sempre più insistente. E forse anche le speranze dei lavoratori che vengono da lontano e potrebbero finalmente ottenere il permesso di soggiorno.
«Ogni giorno riceviamo almeno una decina di chiamate. Si tratta di persone che vogliono informarsi sui dettagli della sanatoria – spiega Laura Agnetti, responsabile dell’Ufficio stranieri Cisl – ma il «pienone» dovremmo registrarlo i primi di settembre».
Anche  Agnetti però si dice scettica sulla reale portata del provvedimento. Raffaele Tagliani, segretario della Cgil con delega alle politiche per l’immigrazione e Daniela Ferrari, responsabile dell’Ufficio migranti, tengono a fare chiarezza.
 «Occorre sfatare un po’ di miti e paure ingiustificate: si tratta di un provvedimento che vede la regolarizzazione dei lavoratori clandestini che si trovano già in Italia, non ha niente a che vedere con un decreto flussi. Non è un elemento calamita che scatena nuovi ingressi e nuovi arrivo».
In verità, non è neppure una vera e propria sanatoria «si tratta di una disposizione transitoria – chiarisce ancora Tagliani –, un primo tentativo di conformarsi alle direttive Ue contro il lavoro nero».
Non è altro che un’autodenuncia da parte del datore di lavoro che ha assunto immigrati clandestini: «Mille euro e una minima parte dei contributi, sono una spesa sicuramente inferiore rispetto alla multa-stangata che potrebbe arrivare in un secondo tempo. Non è altro che una sorta di aiuto alle ditte più recidive, in attesa di pene più severe».
«Finora, le più interessate all’operazione erano le famiglie italiane – rimarca la Ferrari – desiderose di mettere in regola colf e badanti. Far emergere il lavoro nero è un estremamente complesso, specialmente in alcuni ambiti. Come quello dei cantieri edili, dove il turnover di operai clandestini è impressionante».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

INCIDENTE

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

Lutto

Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento