-0°

12°

Strajè-Stranieri

Ramadan e solidarietà nella Ventisettesima notte

Ramadan e solidarietà nella Ventisettesima notte
Ricevi gratis le news
0

di Maroua El Baoui

Ancora una volta, la comunità islamica si è ritrovata nei giorni scorsi nel proprio centro culturale di via Campanini per un appuntamento con la solidarietà. Tante famiglie arabe parmigiane non ancora partite o già tornate dai propri viaggi estivi, hanno tirato fuori l’abito della festa per onorare uno degli ultimi appuntamenti fissati per il Ramadan.  La ricorrenza, che si tiene verso la fine del tradizionale mese di digiuno (che si conclude oggi), è chiamata «La ventisettesima notte»: più di 250 persone si sono presentate al centro dopo la preghiera del tramonto, con piatti di cous cous da donare in beneficenza. 
Anche a Parma questa tradizione, più culturale che religiosa, viene rispettata. Con aria nostalgica, una giovane egiziana velata residente a Parma racconta: «In Egitto, come in tutti i Paesi islamici, la sera dopo il tramonto si esce a fare una passeggiata. Durante la “Leilat al kader” (la Ventisettesima notte), l’atmosfera di festa esplode. Si fanno regali ai parenti, si divide il proprio pasto con i poveri o con la moschea più vicina. Qui l’atmosfera è diversa ma proviamo a riportare un briciolo dell’entusiasmo che caratterizza questi giorni nel nostro Paese». 
Imad Eddine Moussalit, esperto in teologia islamica, volontario del centro culturale, spiega: «Nella cultura tradizionale araba, alla vigilia di quella che noi chiamiamo “la notte del destino”, tutte le famiglie vengono invitate a mettersi una mano sul cuore (e al portafoglio) in favore dei meno abbienti. In passato la donazione era stabilita in base al grano e al riso che la mano del donatore poteva contenere. Essendo, però, cambiate le necessità di queste persone, la “fatra” è stata estesa anche al denaro nella cifra simbolica di 8 euro. La notte del destino è così denominata perché richiama l’idea della sorte che attende il fedele. Una sorta di giudizio del credente rispetto alla sua prestazione di fede durante il Ramadan». Imad spiega anche che «si crede che durante i trenta giorni di digiuno esista una notte speciale nella quale le buone azioni dei fedeli assumano maggiore importanza rispetto alle altre. Si narra che non sia mai stato rivelato quale fosse questa notte e che Maometto, sperando di spronare il fedele a essere buono per tutte e trenta le notti, si sia portato nella tomba questo sacro segreto. La cultura popolare ha casualmente scelto la ventisettesima notte per dare concretezza e modo di festeggiare con le dovute buone azioni questa nottata».
Le tante famiglie arabe che hanno lasciato i propri Paesi per trasferirsi in occidente non hanno dimenticato di celebrare con gesti caritatevoli la tradizione della Ventisettesima notte. Per loro è infatti impossibile dimenticare le sofferenze delle tante persone, vicine e lontane, che ogni anno aspettano questo momento. Le azioni caritatevoli hanno, in questo periodo, un picco notevole, paragonabile alla beneficenza che si fa a Natale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La musica non c'è in 23 versioni - I Masa

musica

"La musica non c'è" nelle 23 versioni dei Masa Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

3commenti

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

1commento

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

1commento

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

PERSONAGGIO

Danilo Coppe:«Io, ispirato da John Wayne»

I primi botti da bambino con il piccolo chimico «Lavoro a un libro sui crimini legati alle bombe»

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

1commento

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

INCIDENTI

Auto finisce contro un muro, morto 35enne nel Reggiano

SPORT

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Dispiace non vedere la 'cattiveria' giusta per portare a casa il risultato" Video

1commento

SOCIETA'

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

1commento

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"