10°

22°

Strajè-Stranieri

Rifugiato protesta: "Intrappolato in Italia"

Rifugiato protesta: "Intrappolato in Italia"
Ricevi gratis le news
5

Nicola Andreatta
Intrappolato in Italia. Si sente così Qaasim Mohamed, il diciannovenne somalo che ieri mattina ha  piantato una tenda in viale Toscanini, all’altezza della sede Ciac Onlus,  per  richiamare l’attenzione del sindaco Pizzarotti: «Non voglio parlare con quelli del Ciac, mi hanno già detto che non possono aiutarmi».
Qaasim ha lasciato la Somalia   tre anni fa e, come tanti suoi connazionali, ha affrontato il viaggio infernale che attraverso l’Etiopia e il Sudan gli ha permesso di imbarcarsi da Tripoli alla volta di Lampedusa. Ancora minorenne, nel 2010 ha ricevuto il  permesso di soggiorno per asilo politico, entrando così  nei progetti promossi dallo Sprar, il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati.
 All’interno di tali progetti il giovane Qaasim ha lavorato prima a Udine, poi a Lamezia Terme, infine a Parma, dove però, a partire dal luglio  scorso, si è ritrovato senza alcun appoggio e senza un tetto, essendo giunto al termine dell’ennesimo progetto lavorativo.
Da qui la decisione di piantare una tenda nel centro di Parma per protestare contro un sistema che fornirebbe i permessi di soggiorno senza però dare nessuna garanzia per il futuro: «Chiedo  solo un posto per andare a dormire e   lavarmi, per avere la possibilità di trovare un lavoro vero, o altrimenti  mi diano la possibilità di andare altrove»,  spiega Qaasim.
 Insieme a lui c'è   Tommaso Saggiorato, giovane veneto conosciuto   a Mestre durante una delle tante peregrinazioni in cerca di lavoro.  «La trappola di Qaasim è che il permesso di soggiorno italiano non permette agli immigrati di fuoriuscire dal paese per cercare un lavoro in altri stati europei»,  spiega Saggiorato.
Per Qaasim il  sistema di accoglienza italiano  sarebbe «incapace di realizzare le promesse fatte agli immigrati una volta ricevuto il permesso di soggiorno».
 Nel ritrovare il proprio vecchio ospite accampato a pochi metri dalla sede, colpito e amareggiato dal gesto plateale del giovane somalo, il presidente di Ciac Parma Emilio Rossi   precisa  che «il signore è stato in precedenza ospite del nostro progetto di accoglienza, progetto che è attualmente concluso». Emilio Rossi   aggiunge    che «quello che poteva essere fatto nell’ambito del progetto, noi del Ciac riteniamo di averlo fatto. Il Ciac è sereno nell’affermare di aver fatto tutto il possibile per questa persona, nel rispetto degli accordi e degli impegni reciprocamente assunti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ParmigianoFiero

    12 Settembre @ 12.00

    Mauro ha dato dell'idiota senza tanti mezzi termini, se non è offensivo questo... Poi fate un pò voi.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    25 Agosto @ 15.53

    Indiana, confesso di iniziare ad annoiarmi di fronte a quei lettori che, dopo 4 anni di esistenza di questo sito, si svegliano un mattino e, senza conoscere nulla di noi, ci impartiscono queste lezioncine. Allora, per iniziare ti dirò che Mauro non ha nessuna licenza di insulto: a sua volta (e a sua volta annoiandomi) priodicamente si lamenta allo stesso modo in cui l'hai fatto tu E a sua volta ha decine di commenti finiti - giustamente - nel cestino. - Allora a mia volta faccio una domanda: e se invece di lamentarvi del nostro giudizio (che certamente è discutibile, ma che cerchiamo ogni volta di adeguare con il buon senso e con tanta pazienza), ognuno di voi si preoccupasse di abolire certi toni dai PROPRI messaggi ? Grazie. Quanto allo scambio qui sotto, giudico che sia Anonimo che mauro siano stati decisamente infelici e abbiamo scritto due messaggi perfettamente inutili, ma senza avere toccato toni tali da farci aprire questa volta il cestino. Se però fossero stati censurati, nessuno dei due avrebbe avuto ragioni per lamentarsi. E questo vale anche per tanti altri . (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • Shunkakan

    25 Agosto @ 15.34

    Scusate voi della Gazzetta ma non avete sempre detto che censurate i messaggi con gli insulti? Tutti tranne quelli del mauro? Non siete mica tanto giusti, lui può permettersi di dare dell'idiota agli altri o del nazista o della spregevole ( come ha fatto con me) ma censurate chi gli ribatte con molto meno? Come mai?

    Rispondi

  • mauro

    25 Agosto @ 12.58

    Un anonimo idiota, o un idiota anonimo

    Rispondi

  • Anonimo

    25 Agosto @ 10.03

    Ovviamente non è stata ancora fatta una denuncia per occupazione di suolo pubblico, in quanto immigrato và coccolato e tutelato. Ha voluto fare il furbo con la storia del rifugiato politico? Bene, ora sono problemi suoi! Anzichè scegliere l'Italia per le sue leggi a favore di questi elementi poteva andarsene altrove.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

LAVORO

55 nuove offerte

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato, i tifosi: "Tattica da rivedere"

Nel mirino soprattutto lo staff tecnico (da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al sondaggio)

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»