10°

18°

Strajè-Stranieri

Sapore di Filippine nel parco del Montanara

Sapore di Filippine nel parco del Montanara
0

 Maroua El Baqui

 Un modo diverso per trascorrere queste serate afose, lo ha  trovato un folto gruppo di filippini che, nelle ultime tre settimane, ha  cominciato a frequentare il Parco Pio Montermini,  nel quartiere Montanara.   Per sfuggire alla potenziale noia dell'estate in città questa comunità, portando anche avanti una consuetudine filippina, organizza le serate di figli, amici e parenti preparando cene al sacco al parco.  Una più che valida alternativa al frustrato zapping   estivo.
 Il portavoce della comunità, Ricky, spiega che negli anni sono nate due associazioni: la Manila Boys e i Guardians. Questi gruppi hanno lo scopo di riunire le famiglie filippine «parmigiane» e di dar loro modo di ritrovare i loro passatempi preferiti delle «origini», come il basket e il bowling. 
«I Guardians  è un gruppo che ho creato  - spiega Ricky - per riunirci e divertirci. Giochiamo sempre a basket e ci piace organizzare anche tornei. Anche per la gara di bowling che si terrà a settembre, abbiamo raccolto dei soldi per comprare medaglie e premi per i partecipanti. Amiamo anche viaggiare, quindi molto spesso partiamo in comitive organizzate. Ora, ad esempio, stiamo raccogliendo adesioni per un viaggio di tre giorni a Bruxelles». 
La cultura filippina è molto attaccata a valori quali la famiglia, il matrimonio e il lavoro, tradizioni che si ritrovano molto forti anche in queste serate al parco, con uno spirito che ricorda molto quello delle famiglie allargate. Intere famiglie si spostano al Parco Pio Montermini per trascorrere le ore successive agli impegni lavorativi. Diversi i gruppetti di ragazzini che giocano a basket nel campo dedicato, mentre le madri si distraggono con le carte. 
I giochi sono tanti e diversi, ma ricordano molto le regole della briscola o della scala quaranta, nonostante i nomi orientali: Tongit, Posoy dos, Forty one, Unguy e Pataglia. In tanti si dedicano a questo passatempo prendendolo più o meno sul serio. Le madri, ad esempio, usano le carte per decidere chi tra di loro preparerà la cena della sera successiva: «Tutte le sere giochiamo a carte puntando qualche euro e, al termine della partita, la mamma perdente si prenderà il ricavato che le servirà, ad esempio, per comprare gli ingredienti per la cena di domani»,  racconta Wilma, una delle tanti madri presenti.
 Look da skaters occidentale, Jean Pierre, è uno dei tanti ragazzini filippini accorso per giocare a basket e cenare in compagnia: «Tutte le sere, durante le vacanze estive, ci incontriamo per giocare, è meglio che restare a casa davanti alla tv. Ora, è anche più bello perché ci troviamo qui al parchetto e possiamo anche giocare con la palla». 
«D’estate poi - continua Jean Pierre -  una delle mamme ci confeziona un tipico gelato filippino, l’Halo-Halo. Si prepara con  ghiaccio, latte, zucchero di canna e banana. Il parco è, effettivamente, affollatissimo e in ogni angolo ogni gruppetto è impegnato in  qualche attività: bambini che giocano a palla o a nascondino, mamme che giocano a carte, ragazzine che chiacchierano accanto ai papà che si mangiano Kilawin e Papitek (straccetti di maiale saltati con salsa di soia e peperoncino o con cipolla) e che brindano  con  brandy. 
Le cene al sacco seguono i gusti classici della dieta filippina. Le madri preparano riso basmati bollito, pollo fritto e carne con salsa piccante. Ovviamente, al parco Pio Montermini la sera non si ritrovano solamente filippini, ad animare e ridar vita a questo angolo verde della città anche tanti bambini nigeriani, romeni e macedoni che giocano inseguendosi tra le collinette del parco. 
Una madre italiana, residente nel quartiere, racconta: «Vivo in questo quartiere da trent’anni e mi ha colpito molto rivedere questo parco risvegliarsi all’improvviso. Sono molto contenta perché fino a poco tempo fa qui, la sera, non si trovava nessuno. Ora invece esco con mia figlia che può giocare con tanti bambini. Io e mio marito ci sentiamo anche più sicuri perchè la zona ora, essendo più frequentata, è più vivibile anche di notte».
 Infatti, grazie ai nuovi frequentatori, il parco resta ora animato anche fino alle 24, «finché -   conclude uno dei papà presenti - i bambini non reclamano il loro lettino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery