21°

Strajè-Stranieri

Sapore di Filippine nel parco del Montanara

Sapore di Filippine nel parco del Montanara
0

 Maroua El Baqui

 Un modo diverso per trascorrere queste serate afose, lo ha  trovato un folto gruppo di filippini che, nelle ultime tre settimane, ha  cominciato a frequentare il Parco Pio Montermini,  nel quartiere Montanara.   Per sfuggire alla potenziale noia dell'estate in città questa comunità, portando anche avanti una consuetudine filippina, organizza le serate di figli, amici e parenti preparando cene al sacco al parco.  Una più che valida alternativa al frustrato zapping   estivo.
 Il portavoce della comunità, Ricky, spiega che negli anni sono nate due associazioni: la Manila Boys e i Guardians. Questi gruppi hanno lo scopo di riunire le famiglie filippine «parmigiane» e di dar loro modo di ritrovare i loro passatempi preferiti delle «origini», come il basket e il bowling. 
«I Guardians  è un gruppo che ho creato  - spiega Ricky - per riunirci e divertirci. Giochiamo sempre a basket e ci piace organizzare anche tornei. Anche per la gara di bowling che si terrà a settembre, abbiamo raccolto dei soldi per comprare medaglie e premi per i partecipanti. Amiamo anche viaggiare, quindi molto spesso partiamo in comitive organizzate. Ora, ad esempio, stiamo raccogliendo adesioni per un viaggio di tre giorni a Bruxelles». 
La cultura filippina è molto attaccata a valori quali la famiglia, il matrimonio e il lavoro, tradizioni che si ritrovano molto forti anche in queste serate al parco, con uno spirito che ricorda molto quello delle famiglie allargate. Intere famiglie si spostano al Parco Pio Montermini per trascorrere le ore successive agli impegni lavorativi. Diversi i gruppetti di ragazzini che giocano a basket nel campo dedicato, mentre le madri si distraggono con le carte. 
I giochi sono tanti e diversi, ma ricordano molto le regole della briscola o della scala quaranta, nonostante i nomi orientali: Tongit, Posoy dos, Forty one, Unguy e Pataglia. In tanti si dedicano a questo passatempo prendendolo più o meno sul serio. Le madri, ad esempio, usano le carte per decidere chi tra di loro preparerà la cena della sera successiva: «Tutte le sere giochiamo a carte puntando qualche euro e, al termine della partita, la mamma perdente si prenderà il ricavato che le servirà, ad esempio, per comprare gli ingredienti per la cena di domani»,  racconta Wilma, una delle tanti madri presenti.
 Look da skaters occidentale, Jean Pierre, è uno dei tanti ragazzini filippini accorso per giocare a basket e cenare in compagnia: «Tutte le sere, durante le vacanze estive, ci incontriamo per giocare, è meglio che restare a casa davanti alla tv. Ora, è anche più bello perché ci troviamo qui al parchetto e possiamo anche giocare con la palla». 
«D’estate poi - continua Jean Pierre -  una delle mamme ci confeziona un tipico gelato filippino, l’Halo-Halo. Si prepara con  ghiaccio, latte, zucchero di canna e banana. Il parco è, effettivamente, affollatissimo e in ogni angolo ogni gruppetto è impegnato in  qualche attività: bambini che giocano a palla o a nascondino, mamme che giocano a carte, ragazzine che chiacchierano accanto ai papà che si mangiano Kilawin e Papitek (straccetti di maiale saltati con salsa di soia e peperoncino o con cipolla) e che brindano  con  brandy. 
Le cene al sacco seguono i gusti classici della dieta filippina. Le madri preparano riso basmati bollito, pollo fritto e carne con salsa piccante. Ovviamente, al parco Pio Montermini la sera non si ritrovano solamente filippini, ad animare e ridar vita a questo angolo verde della città anche tanti bambini nigeriani, romeni e macedoni che giocano inseguendosi tra le collinette del parco. 
Una madre italiana, residente nel quartiere, racconta: «Vivo in questo quartiere da trent’anni e mi ha colpito molto rivedere questo parco risvegliarsi all’improvviso. Sono molto contenta perché fino a poco tempo fa qui, la sera, non si trovava nessuno. Ora invece esco con mia figlia che può giocare con tanti bambini. Io e mio marito ci sentiamo anche più sicuri perchè la zona ora, essendo più frequentata, è più vivibile anche di notte».
 Infatti, grazie ai nuovi frequentatori, il parco resta ora animato anche fino alle 24, «finché -   conclude uno dei papà presenti - i bambini non reclamano il loro lettino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

1commento

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

5commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"