Strajè-Stranieri

Ottobre Africano: un mese di iniziative per l'integrazione

Ottobre Africano: un mese di iniziative per l'integrazione
52

Andrea Violi

Obiettivo: dialogo fra italiani e immigrati, per una conoscenza reciproca. Lo strumento: una kermesse con concerti, musiche e balli tradizionali, dibattiti culturali e sport.
Parte domenica 7 la decima edizione di Ottobre Africano, il Festival promosso dall'associazione Le Réseau in collaborazione con il Comune. Non è stato facile organizzare il festival quest'anno, sottolinea Cleo Dioma in conferenza stampa: a gennaio erano tante le incertezze, pochi i finanziamenti e in municipio l'amministrazione sarebbe cambiata. L'edizione del decennale, però, «non si poteva non fare» e sarà l'occasione per fare un bilancio. Dioma chiede aiuto al Comune, anche per organizzare la festa finale ancora "in itinere". Il vicesindaco Nicoletta Paci assicura che, rispetto al passato, è diversa l'amministrazione ma non cambia l'attenzione verso gli immigrati e l'appoggio al Festival, pur con i limiti finanziari di questo periodo.

RICCO CARTELLONE, CON FESTA FINALE. Ottobre Africano - Italiafrica prevede venti giorni di appuntamenti fino a sabato 27 ottobre. Tante le iniziative: spettacoli e danze, film, conferenze culturali. Fra gli ospiti musicali ci sarà Fiorella Mannoia. Domenica 7 ottobre via con "Italiani Africani: uno sguardo al futuro in piazza della Pace, dalle 15. Una kermesse con musiche e danze. Sarà presentata inoltre la campagna "Sono parmigiano anche io", costruita in collaborazione con il Tavolo Immigrazione Parma.
Naturalmente un modo per conoscere "gli altri" è la cucina: ecco allora che, fra gli appuntamenti, ci sono la cena con i piatti del Camerun e quella del Burkina Faso, l'Apero-Cena Somala e l'Afro Cocktail Party.
Una delle novità di quest'anno è lo Spazio Africa nella galleria Stu Pasubio (via Pasubio 3): un bazar che sarà anche luogo di incontro. Sarà uno spazio animato e "in movimento" durante la settimana da sabato 13 a domenica 21 ottobre con mostre, stand, concerti, giochi per bambini, laboratori, in collaborazione con le comunità africane che vivono nella città di Parma. Inoltre una nuova collaborazione con la boutique Factory Parma dello Spazio Stu Pasubio, dove saranno organizzati altri eventi come letture poetiche, presentazione di libri e aperitivi.
Sono previsti eventi dedicati all'Algeria, nel cinquantesimo dell'indipendenza.
Nel programma di Ottobre Africano si inseriscono anche le iniziative di Parma10, associazione di studenti universitari africani nata un paio di anni fa. Il "Festi10" degli studenti africani propone una festa multiculturale all'auditorium Toscanini, giovedì 11 ottobre alle 19: fra balli tradizionali, musica e teatro «sarà un evento divertente», dice Larissa, una delle rappresentanti di Parma10. In calendario anche la finale del torneo di calcetto dell'associazione (12 ottobre, ore 16, nel campo di San Pancrazio) e, sempre venerdì 12 ottobre, la "Soirée de Gala" allo Starhotel Du Parc di viale Piacenza. «Dalle 20 fino all'alba» gli studenti propongono danze e musica, piatti tipici africani e dj set.
Un'altra novità dell'edizione 2012: il 13 ottobre nella Sala Aurea della Camera di commercio, si svolgerà un incontro sulla cooperazione internazionale, con gli ambasciatori di diversi Paesi africani che hanno aderito.
Il 27 ottobre dovrebbe svolgersi la festa di chiusura: gli organizzatori ci stanno ancora lavorando.
Il programma e altre informazioni sono su www.ottobreafricano.org.

INTEGRAZIONE FRA INIZIATIVE E DIFFICOLTA'. L'obiettivo del festival è far conoscere le culture degli immigrati e diffondere la cultura del dialogo. Integrazione, tolleranza e dialogo fra italiani e stranieri non sono sempre facili, come mostrano anche le cronache di questi giorni. Cleo Dioma non nega che ci siano difficoltà ma sottolinea che bisogna mostrare anche gli aspetti positivi della convivenza fra popoli diversi. «Se il 9 o 10% delle persone a Parma sono immigrati, se solo il 2% facessero "casini" ci vorrebbe l'esercito! I problemi esistono ma, a partire dai media, bisogna parlare anche delle soluzioni - aggiunge -. L'immigrazione è un'opportunità. E' importante per noi attraverso cultura, sport e altre iniziative portare un altro messaggio, dire che si possono fare cose insieme».
«Il Comune vi è vicino - dice il vicesindaco Paci in conferenza stampa, rispondendo alle insistenti richieste di Dioma di un sostegno all'iniziativa -. Siamo convinti che l'integrazione passi attraverso la condivisione e la conoscenza Se non si conosce, non si è capaci di accettare. Questo momento di incontro e scambio è importante: il Festival dà la possibilità di conoscere tanti aspetti che nella vita di tutti i giorni non si conoscono. La sicurezza passa solo attraverso la conoscenza reciproca. Gli incontri nei quartieri... sono anche quelli un modo per riunire e cercare di aggregare le persone».
Appena arrivato in Italia e a Parma, anche Thomas - uno dei rappresentanti di Parma10 - ha incontrato non poche difficoltà. Thomas, che studia Medicina, assicura che le cose sono cambiate in meglio col tempo: quando ha imparato a esprimersi con un corretto italiano, ha notato che i parmigiani si sono dimostrati più aperti.

PREVENZIONE DEI PROBLEMI ALLA VISTA: VISITE GRATUITE PER GLI AFRICANI. Durante il festival, l'Unione italiana ciechi e ipovedenti promuove una settimana dedicata alla prevenzione della vista. Gli stranieri, in particolare gli africani, residenti a Parma e provincia potranno usufruire di visite oculistiche gratuite, per prevenire problemi alla vista. Le visite saranno effettuate nella sede dell'associazione in via Bixio 47/A dal 22 al 26 ottobre tutti i pomeriggi dalle 15 alle 18 (il 25 ottobre anche la mattina, dalle 9 alle 12). Negli stessi giorni saranno raccolti occhiali usati.

TESSERAMENTO CON PREMIO. Alla fine della conferenza stampa, Cleo Dioma ha rivolto un invito agli immigrati: continua il tesseramento dell'associazione Le Réseau. Sottoscrivendo la quota si può vincere uno dei biglietti che Air Algérie ha messo a disposizione per volare in Africa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea Casale IDV

    06 Ottobre @ 17.15

    L'Ottobre Africano è uno degli eventi più belli che si organizzano in città e la sua longevità dimostra quanto sia diventato importante per Parma. Mi spiace per questi commenti che leggo qui sotto, danno di Parma un'immagine di una città razzista e chiusa che invece non è affatto così

    Rispondi

  • Ugo Ciceti

    06 Ottobre @ 15.30

    a leggere diversi dei commenti qui sotto sembra di stare in qualche sperduto paesino dell'Alabama che fu. al cospetto di questi sfigati i nazisti degli Illinois dei Blues Brothers sembrano delle personcine serie. Ma questa gente ha mai fatto un giro a Londra, Bruxelles, Parigi? Si è mai resa conto che il mondo non si ferma al proprio ombelico fifone? :-) vi aspettiamo alla festa, non mangiamo bambini, solo tortellini ! :-)

    Rispondi

  • Ugo Ciceti

    06 Ottobre @ 15.25

    a leggere diversi dei commenti qui sotto sembra di stare in qualche sperduto paesino dell'Alabama che fu. al cospetto di questi sfigati i nazisti degli Illinois dei Blues Brothers sembrano delle personcine serie. Ma questa gente ha mai fatto un giro a Londra, Bruxelles, Parigi? Si è mai resa conto che il mondo non si ferma al proprio ombelico fifone? :-) vi aspettiamo alla festa, non mangiamo bambini, solo tortellini ! :-)

    Rispondi

  • GIANNI CALIGARIS

    06 Ottobre @ 14.25

    Complimenti. La maggior parte dei commenti è una fotocopia ingiallita di quanto dicevano gli americani sugli immigrati italiani. Siete i giapponesi degli atolli, cascami della storia. Vostri figli e nipoti sposeranno ragazzi e ragazze stranieri e voi berrete da botte. E coccolerete il vostro nipotino meticcio (nel senso più alto e nobile del termine). Siete una finta maggioranza in via di estinzione.

    Rispondi

  • the clansman

    06 Ottobre @ 14.16

    ma lui parlda del 2% che danno problemi...secondo me forse era il 2 dell'8, ossia 1/4 degli immigrati dà problemi che è molto più verosimile..in quanto al signor Dioma L'ESERCITO A PARMA CI STA ..anche se con 4 gatti, spero aumentino, e ringraziamo gli eztra s e i reati sono aumentati

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà