23°

Strajè-Stranieri

Balli e amicizia: i nigeriani di casa nostra

Balli e amicizia: i nigeriani di casa nostra
Ricevi gratis le news
0

 Vittorio Rotolo

C’è il «tamburo parlante», strumento largamente diffuso ed utilizzato durante le cerimonie ufficiali per salutare i re. Ed ancora i costumi dai colori sgargianti, le musiche coinvolgenti, i balli mescolati al profumo della grigliata di carne, piatto tipico della tradizione popolare. 
A Parma è un giorno di festa per la comunità nigeriana degli Yoruba, la tribù più progredita e numericamente più sviluppata dell’intero continente africano. Una storia, la loro, cominciata un millennio fa ad Ileife, importante centro culturale ed universitario che si trova nel sud-ovest della Nigeria. Una comunità che, con il trascorrere degli anni, si è tuttavia ramificata in diverse altre parti del mondo, compreso nel nostro territorio. 
Basti pensare che, su un totale di quasi mille nigeriani attualmente residenti nel Parmense, circa 400 sono proprio Yoruba. Una sessantina di questi fanno parte della locale associazione «Egbe Omo Yoruba» che ieri pomeriggio, negli spazi della parrocchia di San Pancrazio, ha dato vita ad un momento di condivisione e di gioia collettiva, accogliendo pure altri esponenti della stessa comunità che vivono in diversi centri dell’Emilia Romagna e del Veneto. «La nostra tribù crede fermamente nel valore dell’educazione, nell’amore verso gli altri e nella cultura del lavoro, caratteristiche che in questi anni abbiamo avuto modo di riscontrare ed apprezzare anche nei parmigiani» racconta Olufemi Iyanda, portavoce dell’associazione «Egbe Omo Yoruba», presieduta in città da Olufemi Oloye Ayibola. «Questa occasione di festa, aperta a tutti, diventa utile per far conoscere le bellezze della nostra terra e gli elementi di folklore che animano questo popolo, esaltandone l’orgoglio ed il senso di appartenenza alla comunità Yoruba – prosegue Iyanda –; molti dei nostri figli sono nati in Italia e non hanno ancora avuto la possibilità di recarsi in Nigeria. Per questi bambini la giornata di oggi assume un significato ancora più rilevante, proprio perché consente loro di respirare il clima di quei luoghi e toccare con mano le proprie radici».
 Giornalista, una laurea conseguita nel suo Paese, in Italia Iyanda si è adattato ad un lavoro che non è proprio il suo. Una storia comune a quella di tanti altri suoi connazionali. «Ma mi reputo un uomo fortunato – spiega –: a Parma ho trovato una città pronta ad accogliermi, ho una casa ed un impiego che mi consente di mantenere la mia famiglia. Certo, la Nigeria non la dimentico ed un giorno ci tornerò...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Cane veglia per ore "amico" morto in strada. La foto commuove il web

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

52 offerte di lavor

LA BACHECA

79 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Sicurezza: "Un'intesa è fondamentale perché è un bene di tutti i cittadini"

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

13commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

6commenti

COMUNE

Sicurezza: proposte del centrosinistra su vigili, controlli e inclusione sociale

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, si attendono gli interrogatori

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

17commenti

SOS ANIMALI

E' scomparsa Molletta in zona Cornocchio

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

Terremoto

Messico: una bimba viva sotto le macerie della scuola Foto

BERGAMO

Violentata operatrice del centro per migranti: arrestato 27enne della Sierra Leone

3commenti

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

Moto

Valentino Rossi annuncia: "Ad Aragon ci sarò"

SOCIETA'

MUSICA

"Wise - Lettere di scuse": canzone parmigiana della band "The Opposite" Video

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D