-7°

Strajè-Stranieri

A tavola con le donne del Marocco Olive, argan e sapori dell'Atlante

A tavola con le donne del Marocco Olive, argan e sapori dell'Atlante
0

 Chiara Cabassi

La VII edizione i Kuminda, è in corso. In città iniziative, riflessioni, incontri con le scuole fino al 26 ottobre (www.kuminda.org) realizzate in  collaborazione con Regione, Provincia e Comune sempre con l’obiettivo di difendere il diritto al cibo per tutti. Un cibo buono, giusto e sano, sostenuto con scambi di saperi  tra produttori del Nord e del Sud del mondo, promuovendo un’agricoltura sostenibile. All’interno del fitto programma di Kuminda 2012 si è svolto «Sorprendentemente in Marocco» al circolo Zerbini. Una cena ai sapori del Maghreb, realizzata dalle immigrate marocchine di Parma e riunite nell’associazione «Donne di qua e di là» e dall’associazione Mani che sostiene progetti di imprenditoria cooperativa al femminile. Ospiti d’onore una delegazione di imprenditrici agricole provenienti dal Maghreb. I loro progetti non sono solo una possibile via di emancipazione, ma anche una forza che si oppone all’esodo dai villaggi. Donne che hanno portato il cambiamento per uscire da un’economia di sussistenza e che puntano alla creazione di una rete sociale che passi dalle produzioni di hennè, olive e argan. La creazione di distretti solidali che ne consentano il commercio è stata sostenuta da realtà emiliane con il progetto Res (rete di economia solidale). La serata condotta dalla presidentessa di Mani, Matilde Marchesini, che ha tradotto le intense esperienze delle donne di Tiznit, si è svolta con  letture dell’attrice Barbara Romito, con la proiezione delle immagini dei loro paesaggi rurali, ma ha voluto celebrare le voci e le mani delle donne del Marocco, i loro racconti, le loro attività e la loro cucina. Jamila, produce olio e olive da tavola, ma tiene anche corsi di alfabetizzazione per le donne del suo paese «perché i nostri figli siano sostenuti negli studi è fondamentale che le madri sappiano leggere e scrivere». Bouchra, che viene da un piccolo villaggio, quasi inizio deserto, ha raccontato la produzione dei tappeti berberi, delle palme dell’oasi di Foum Zguid dove il prossimo anno si terrà il festival dell’Hennè. Il primo organizzato per il loro leggendario cosmetico. Con Mina si è toccata con mano la produzione dell’olio di argan, una «buona pratica» per zone altrimenti destinate alla desertificazione e allo sfruttamento da parte delle multinazionali. Le cooperative al femminile lottano per tenerne la proprietà e per proseguirne l’estrazione con modalità tradizionali che lascino intatte le sue grandi proprietà organolettiche. Le donne del Marocco, rimaste sempre nell’ombra, sono oggi protagoniste nelle zone più remote del loro paese e dall’Oltretorrente hanno accolto i 150 ospiti, con il profumo del tè alla menta e con il loro urlo berbero. Un grido antico, forte, che dalle montagne dell’Atlante è arrivato a Parma e nei prossimi giorni arriverà a Torino  per Terra Madre di Slow Food.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

MusicaU2, tutto esaurito a Roma. Annunciata la seconda data

Musica

U2, tutto esaurito a Roma: annunciata la seconda data

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

Fidenza

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

14commenti

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

1commento

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Calcio

Il Parma acquista Munari: oggi la presentazione con Edera Video

Il centrocampista ha già giocato con la maglia crociata in serie A e in Coppa Italia

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

16commenti

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

1commento

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Roma

Si arrampicano sul cancello del Colosseo e cadono: un ferito grave

1commento

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

Parma

Giocampus Neve da tutto esaurito

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video