10°

24°

Strajè-Stranieri

A tavola con le donne del Marocco Olive, argan e sapori dell'Atlante

A tavola con le donne del Marocco Olive, argan e sapori dell'Atlante
Ricevi gratis le news
0

 Chiara Cabassi

La VII edizione i Kuminda, è in corso. In città iniziative, riflessioni, incontri con le scuole fino al 26 ottobre (www.kuminda.org) realizzate in  collaborazione con Regione, Provincia e Comune sempre con l’obiettivo di difendere il diritto al cibo per tutti. Un cibo buono, giusto e sano, sostenuto con scambi di saperi  tra produttori del Nord e del Sud del mondo, promuovendo un’agricoltura sostenibile. All’interno del fitto programma di Kuminda 2012 si è svolto «Sorprendentemente in Marocco» al circolo Zerbini. Una cena ai sapori del Maghreb, realizzata dalle immigrate marocchine di Parma e riunite nell’associazione «Donne di qua e di là» e dall’associazione Mani che sostiene progetti di imprenditoria cooperativa al femminile. Ospiti d’onore una delegazione di imprenditrici agricole provenienti dal Maghreb. I loro progetti non sono solo una possibile via di emancipazione, ma anche una forza che si oppone all’esodo dai villaggi. Donne che hanno portato il cambiamento per uscire da un’economia di sussistenza e che puntano alla creazione di una rete sociale che passi dalle produzioni di hennè, olive e argan. La creazione di distretti solidali che ne consentano il commercio è stata sostenuta da realtà emiliane con il progetto Res (rete di economia solidale). La serata condotta dalla presidentessa di Mani, Matilde Marchesini, che ha tradotto le intense esperienze delle donne di Tiznit, si è svolta con  letture dell’attrice Barbara Romito, con la proiezione delle immagini dei loro paesaggi rurali, ma ha voluto celebrare le voci e le mani delle donne del Marocco, i loro racconti, le loro attività e la loro cucina. Jamila, produce olio e olive da tavola, ma tiene anche corsi di alfabetizzazione per le donne del suo paese «perché i nostri figli siano sostenuti negli studi è fondamentale che le madri sappiano leggere e scrivere». Bouchra, che viene da un piccolo villaggio, quasi inizio deserto, ha raccontato la produzione dei tappeti berberi, delle palme dell’oasi di Foum Zguid dove il prossimo anno si terrà il festival dell’Hennè. Il primo organizzato per il loro leggendario cosmetico. Con Mina si è toccata con mano la produzione dell’olio di argan, una «buona pratica» per zone altrimenti destinate alla desertificazione e allo sfruttamento da parte delle multinazionali. Le cooperative al femminile lottano per tenerne la proprietà e per proseguirne l’estrazione con modalità tradizionali che lascino intatte le sue grandi proprietà organolettiche. Le donne del Marocco, rimaste sempre nell’ombra, sono oggi protagoniste nelle zone più remote del loro paese e dall’Oltretorrente hanno accolto i 150 ospiti, con il profumo del tè alla menta e con il loro urlo berbero. Un grido antico, forte, che dalle montagne dell’Atlante è arrivato a Parma e nei prossimi giorni arriverà a Torino  per Terra Madre di Slow Food.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

4commenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

1commento

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

1commento

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

11commenti

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte