15°

Strajè-Stranieri

Sanatoria per i clandestini: poche le richieste pervenute

Sanatoria per i clandestini: poche le richieste pervenute
1

Chiara Pozzati
Sanatoria flop: alla Cgil di Parma sono arrivate appena 804 domande, su 2.500 previste. Meno di un terzo, dunque. Non va meglio agli sportelli Cisl, che ne hanno accolte un centinaio. Oggi è l’ultimo giorno per l’acquisizione delle pratiche, ma non ci si aspetta particolare caos. Più che la corsa alla regolarizzazione dei clandestini che lavorano in  nero, emerge quello tra le mura domestiche. Tanto che qualcuno la chiama sanatoria colf e badanti bis. Inoltre, sempre secondo gli esperti, si tratta di un’operazione che «puzza molto di ricongiungimento familiare».
Un sistema che non funziona, o meglio non come sperava il Governo. Ma per quale motivo? Costi troppo elevati e difficoltà nel reperire i documenti: a tirare le somme e spiegare cosa sta andando storto è Raffaele Tagliani, segretario della Cgil con delega alle politiche per l’immigrazione, che denuncia: «Ci troviamo per lo più di fronte alla sanatoria di colf e badanti - dice - visto che, delle domande pervenute in via Casati Confalonieri, 751 riguardano il lavoro domestico». Dello stesso avviso anche Laura Agnetti, responsabile dell'ufficio stranieri Cisl, che fin da subito aveva espresso le sue perplessità sulla «portata» del provvedimento.
Tagliani, poi, traccia un quadro generale, modellato sulle stime nazionali. «Oggi si parla di circa 7.500 pratiche pervenute a livello regionale e 69.447 in tutta Italia. Peccato che, nello stesso periodo della sanatoria 2009, fossero arrivate 183.860 richieste». Poi è curioso osservare le nazionalità in cima alla classifica: «Si tratta di Marocco, Bangladesh, India, Egitto, Ucraina, Cina, Pakistan - dice ancora il segretario della Cgil -: è difficile pensare che si tratti di pura regolarizzazione del lavoro nero aziendale o domestico. Plausibile è invece scorgere, in più di un caso, il desiderio del ricongiungimento familiare».
Dunque, come previsto dai sindacalisti di mezza Italia, la sanatoria si sta rivelando «troppo costosa e con un iter tutt’altro che semplice, specialmente per gli irregolari - prosegue Tagliani -. In tempi di crisi, mille euro a dipendente potrebbero diventare decisamente pesanti per un’azienda». Specialmente «se vanno aggiunti ai contributi arretrati». In più non è così scontato che la domanda venga accolta e i soldi non vengono restituiti.
Altro dettaglio non da poco: i clandestini devono dimostrare di essere in Italia almeno dal 31 dicembre 2011. Tutto questo «tramite prove derivanti da uffici pubblici», per esempio presentando il referto rilasciato dal pronto soccorso di un ospedale, il bollo in entrata su un passaporto, un visto per motivi turistici, un permesso di soggiorno non rinnovato. Il tutto potrebbe diventare arduo, specialmente perché esiste una discreta incertezza su quale documento verrà effettivamente ritenuto valido e quale no. Ad ogni modo gli sportelli rimarranno aperti ancora per oggi per la corsa all’ultimo documento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fabio

    19 Ottobre @ 18.45

    Sicuramente aiutare bisogna aiutare, ma ora mi chiedo con tutti gli stranieri che sono arrivati che fanno da schiavi per le cooperative a 4 euro all'ora e con contratti settimanali, vorrei sapere per noi italiani se c'e' ancora rimasto un lavoro con un contratto normale e una paga per riuscire a vivere

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Accanto alle palme anche i banani in piazza Duomo

milano

Accanto alle palme anche i banani in piazza Duomo Foto

L'Ambarabà compie un anno

Pgn

L'Ambarabà compie un anno Foto

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

4commenti

tg parma

Pesticidi nel Po: dati preoccupanti, trovate anche sostanze proibite

Pubblicato un dossier Ispra

Bassa

Furti a Mezzano Superiore: nel mirino anche l'asilo e il circolo Anspi Video

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

La trasmissione di TvParma "Lettere al direttore" seguirà l'evento

1commento

VIA VENEZIA

Investe una donna e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

8commenti

amministrative

Manno si candida: "Con falce e martello vogliamo far tornare la speranza in città" Video

3commenti

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

Ci sono nuove date per semifinali e finali

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

6commenti

Sindacato

Cgil Parma, gli iscritti superano quota 76.000

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

2commenti

LA SPEZIA

Rubava Epo all'ospedale per venderlo ai ciclisti

SOCIETA'

ALIMENTAZIONE

Frutta e verdura: 10 porzioni al giorno per salvare 7,8 mln di vite l'anno

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Formula Uno

La Ferrari svelerà la vettura del Mondiale 2017 in diretta web

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv