10°

24°

Strajè-Stranieri

Il patrono degli ortodossi

Il patrono degli ortodossi
Ricevi gratis le news
1

 La chiesa ortodossa di San Nectario (borgo della Posta) per un giorno diventa luogo simbolo dell’unità dei cristiani. Ieri  mattina, in occasione della festa del patrono, sono intervenuti l’arcivescovo Gennadios Zervos, metropolita d’Italia e Malta, e il vescovo di Parma, Enrico Solmi. 

Un momento significativo che si ripete ormai da alcuni anni e che rappresenta un forte segnale di vicinanza tra mondo cattolico e ortodosso. 
«La comunità ortodossa di Parma, il suo parroco e la nostra arcidiocesi - ha esordito Gennadios Zervos rivolgendosi a monsignor Solmi - vi ringraziano per l’attenzione che riservate verso la nostra realtà».
L’arcivescovo ha quindi ricordato l’incontro tra Papa Benedetto XVI e il Patriarca ecumenico di Costantinopoli, avvenuto a Roma nel 50° anniversario del Concilio Vaticano II.
«Preghiamo per questo incontro così importante per le nostre chiese sorelle - ha proseguito -. Questi gesti possono cambiare la mentalità e la filosofia di varie persone e aiutare e comprendere che siamo fratelli in Cristo». 
Monsignor Solmi ha quindi parlato di incontro «nell’unica fede nel Signore e nella speranza di una comunione sempre più piena». 
Significativo anche il ringraziamento ai «fratelli di fede ortodossa per il servizio che svolgono nella nostra terra e per la loro testimonianza di fede». La chiesetta di borgo della Posta (Santa Maria Maddalena), è stata concessa in comodato d’uso alla comunità ortodossa nel novembre 1995 dall’allora vescovo, Benito Cocchi. 
Un gesto di apertura e vicinanza, reso possibile anche grazie al parroco, don Luciano Scaccaglia, in collaborazione con alcuni fedeli di origine greca e italiani. Da allora la comunità ha compiuto numerosi passi avanti, attirando sempre più fedeli appartenenti a varie nazionalità (greci, moldavi, russi e altri ancora).
 Fondamentale inoltre, per lo sviluppo della parrocchia, la presenza permanente, a partire dal marzo 2005, del parroco, padre Dimitri Doleanschii.  L.M.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • strajè

    18 Novembre @ 14.26

    In quella chiesa,che io ricordo con nostalgia ed amore dpn mori assistette alla celebrazione del mio matrimonio.Celebrazione si precisa dagli sposi e non dal sacerdote che testimonia.Quanti sanno oggi questa cosa,gli umani celebrano un rito sacro.Gli sponsali giurandosi in pubblico e difrom+nte all'ecclesia fedeltà ed assistenza per sempre.Oggi fortunatamente quel piccolo tempio (la chiesa soni i fedeli le mura sono il tempio) non viene vilipeso e styravolto da liturgie moderne (sic) ,ma risuone di riti Sacri ed anche mkisteri,secondo la tradizione ortodossa,siano esse greche ,romene,ucraine o di algtri popoli. Si può essere uniti nella diversità e moltodivisi nella stupida ed ottusa uguaglianza.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

11commenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

1commento

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

PORDENONE

A fuoco l'industria Roncadin, colosso mondiale pizze

femminicidio

Noemi prima picchiata, poi accoltellata

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte