10°

24°

Strajè-Stranieri

Ottobre africano, sfida vinta Cleo: "E guardiamo avanti"

Ottobre africano, sfida vinta Cleo: "E guardiamo avanti"
Ricevi gratis le news
0

Enrico Gotti

Dieci  anni di festival Ottobre africano, di incontri, di vite che superano i confini e gli stereotipi sull’Africa. Nell’edizione di quest’anno gli sponsor pubblici si sono azzerati, ma la manifestazione è andata avanti lo stesso, con un mese di iniziative, il concerto di Baba Sissoko, gli ospiti-amici del festival, come Fiorella Mannoia e Odile Sankara.
Di certo, in futuro, la formula dovrà cambiare per sopravvivere. «Un ciclo si è chiuso. Bisognerà pensare a modi nuovi» dice Cleophas Adrien Dioma che ha dato cuore e anima al progetto.
 Tanti i ricordi, ma anche i momenti difficili, come nel 2008 quando, alla vigilia dell’apertura del festival, esplose il caso Bonsu. Associazioni antirazziste e stranieri chiesero di annullare la manifestazione, in segno di protesta per il pestaggio del giovane ragazzo ghanese ad opera di agenti della polizia municipale. Cleo rifiuta: «Non potevo cancellare un evento a una settima del suo inizio. Avevo già speso del soldi, voleva dire ritrovarmi pieno di debiti. Non solo: quello era un festival che parlava del continente nero diversamente. Cercavo di ridare dignità, storia, identità all’Africa di Bonsu. Cancellarlo voleva dire dare ragione a tutti quelli che pensavamo che non eravamo capaci di proporre, di fare, di partecipare. Era dunque giusto continuare» racconta ora l’organizzatore, che per quella scelta fu criticato e insultato.
«Il festival è la mia vita. È nato nel 2002. Allora c’era solo una mostra, un documentario e un convegno. In Italia è un evento unico, dura un mese, è organizzato da italiani e africani. In 10 anni la cosa importante è aver dimostrato che era possibile portare un progetto, mantenere l’impegno in tempo lungo, in un contesto non facile» continua Cleo.
«Quest’anno non è stato facile, completamente senza finanziamenti. Ma è andato bene, il festival è stato aperto dall’ambasciatore del Burkina Fasu, il console del Mozambico, Odile Sankara, la sorella di Thomas, Fiorella Mannoia, Baba Sissoko, uno dei più grandi musicisti africani, nonostante tutto, nonostante le difficoltà economiche. Abbiamo collaborato con le comunità africane, algerina, tunisina, somala, camerunense, che hanno scelto le tematiche da affrontare. Abbiamo inaugurato uno spazio per presentare l’Africa italiana, sono intervenuti il coro dell’Efsa e del Marconi, ci sono state sfilate di moda e presentazioni di libri».
 «Mi piacerebbe continuare, - conclude Cleo - creare un ponte con il Burkina Fasu, il Paese dove sono nato. Vuol dire ridare un po’ di quello che mi ha dato l’Italia».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

11commenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

1commento

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

PORDENONE

A fuoco l'industria Roncadin, colosso mondiale pizze

femminicidio

Noemi prima picchiata, poi accoltellata

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte