16°

30°

Strajè-Stranieri

La storia di Chen: esattore delle tasse in Cina, ristoratore in via Emilia Ovest

La storia di Chen: esattore delle tasse in Cina, ristoratore in via Emilia Ovest
Ricevi gratis le news
2

Chiara Pozzati 

E’ un equilibrio perfetto. Tra nostalgia e benessere, passato e futuro, tradizione e innovazione. Sono lo yin e lo yang, insomma, le due forze che regolano tutto l’universo di Chen Yuechun. 
Lo chiamano affettuosamente «Cin Cin» e si definisce il primo cinese venuto a Parma. 
Una famiglia solida su cui contare, una buona dose di esperienza nella ristorazione, e il suo «Sushi d’oro» da mandare avanti. Ecco cosa conta per il 54enne che viene dall’Oriente e, dopo quasi 30 anni, comincia a sentirsi un filo parmigiano. Più che una furia, una «determinazione rossa» che l’ha portato da Shanghai a San Pancrazio. 
«Parma è una città educata ecco perché, come il resto della mia gente, trovo particolarmente amabile la terra del Prosciutto e del Parmigiano». 
Chen si schermisce mentre s’improvvisa guida turistica all’interno del suo locale. Un tradizionale ponticello, angolini intimi e raffinati, una fontanella con ninfee e pesci. Il tipico scenario da film, ma con un dettaglio curioso: lo yin e lo yang sono ritratti in diversi quadri che spiccano in diverse parti del locale. 
Una vita non semplice quella del 54enne. «Nel mio Paese lavoravo come funzionario statale  -  spiega con un italiano addolcito da qualche ‘l’ di troppo -. Riscuotevo le tasse per il governo. Là è tutto molto rigido: niente libertà, solo un’organizzazione ferrea, efficace, intransigente». 
Specialmente per un giovane con una moglie a carico e una grande inventiva «ecco perché appena ho potuto me ne sono andato. A casa mia non avrei mai potuto aprire un locale».
 Il suo viso si fa cupo, quasi sofferente: «Le leggi sono, anzi, erano molto diverse da quelle italiane» spiega fumosamente.
 Ad ogni modo Chen è approdato in Italia nel 1986. «Il primo ricordo che ho di questa città è meraviglioso  -  racconta con un pizzico di emozione -. Ero in autobus e di cinesi non se n’erano mai visti. Improvvisamente è comparsa questa bambina con gli occhi grandi che mi guardava curiosa. Mi ha chiesto “da dove vieni?” e “dove andrai?”, poi ha detto alla mamma che sarebbe voluta andare in Cina». 
La nostra città si è mostrata col viso di bimba ed ha accolto il cuoco con gli occhi a mandorla fin da subito. 
«Sono stato tra i primi ad aprire un ristorante cinese  -  spiega -. Dal Pechino al mitico Drago d’oro, a cui è seguito il Dragone d’oro». Cin Cin, come lo chiamano gli amici, è rimasto lontano dalla Cina per 12 anni di fila. 
«Sono rientrato a Shanghai solo quando mio padre si è ammalato gravemente  -  prosegue il 54enne -. Per assisterlo sono mancato da Parma per quasi un anno, così ho dovuto cedere l’attività e ricominciare da zero». 
L’uomo è ripartito da via Emilia Ovest, con un ristorante dai sapori giapponesi «ma dal cuore indiscutibilmente cinese».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • taranta

    13 Febbraio @ 13.44

    se vieni in Puglia ti mangi certo pesce..altro che parmigiano..Gazzetta di parma finta benevolenza per gli stranieri o strajè o come li chiamate

    Rispondi

  • mauro

    05 Gennaio @ 22.40

    facciamoli fare l'esattore anche in italia. Quando l'evasore se lo vede arrivare... "Oddio un comunista"

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti