-2°

Strajè-Stranieri

Meno immigrati. Ma aumentano le donne straniere

Meno immigrati. Ma aumentano le donne straniere
8

Luca Molinari

Gli extracomunitari che abitano a Parma e provincia sono in calo. 
E’ quanto emerge dai dati del dossier statistico sull’immigrazione, curato da Caritas italiana e Fondazione Migrantes, dal titolo «Non sono numeri».
 A fine 2011 gli extracomunitari soggiornanti nel nostro territorio erano circa 49 mila (48993), quasi il 6% in meno rispetto al 2010. Si tratta di un calo consistente, legato a molteplici fattori, a partire dalla crisi economica che ha colpito anche il nostro territorio. Il dato diventa ancor più significativo se confrontato a quelli relativi alle città vicine, tutti con il segno «+». A Reggio Emilia ad esempio, nel 2011 gli extracomunitari sono cresciuti di oltre il 2% rispetto al 2010 (74 mila). Più contenuta invece la crescita a Piacenza (+1,1%), identica a quella di Modena. I numeri del dossier riguardano però soltanto gli extracomunitari regolari, un fattore che non permette di comprendere la reale presenza di immigrati sul nostro territorio.
Posti non regolari
 Negli ultimi tempi infatti i lavoratori con regolare permesso di soggiorno sono diminuiti e, in molti casi non si sono trasferiti altrove, ma hanno accettato posti di lavoro non regolari. In sostanza quindi, il calo degli extracomunitari potrebbe essere di gran lunga minore rispetto ai dati ufficiali. Gettando lo sguardo su un arco temporale più ampio e prendendo in esame l’intera popolazione straniera presente a Parma e Provincia (a fine 2011 ammontava a 58 mila persone, pari ad oltre il 13% della popolazione totale), i dati dimostrano che la nostra realtà è da sempre tra le più attrattive per gli immigrati. Dal 2002 al 2011 il numero dei residenti stranieri è infatti cresciuto di oltre il 246% contro il 203% di Reggio Emilia e 184% di Modena. Non solo. Nel 2011 gli occupati nati all’estero presenti a Parma e provincia erano oltre 32 mila, nel 2002 circa 17 mila. Nel corso del tempo è anche cambiata la composizione dei soggiornanti extracomunitari. Nel 2011 oltre il 50% del totale era rappresentato da donne. Un dato che si lega strettamente alla forte presenza di badanti straniere sul nostro territorio. 
Lavoro e tasse
Secondo le stime, sarebbero oltre 11 mila tra regolari e irregolari. Al tema del lavoro è legato strettamente anche quello del pagamento delle tasse e dei contributi. Il 90% dei lavoratori stranieri è composto da dipendenti con regolare contratto. In particolare, nel 2010 gli immigrati del nostro territorio hanno versato oltre 110 milioni di euro in contributi previdenziali, pari al 5% del totale, e 60 milioni di euro di tasse.
 «Senza queste entrate contributive - ha spiegato Andrea Stuppini, dirigente della Regione Emilia Romagna - l’Inps sarebbe in passivo. Le tasse degli immigrati, inoltre, sono ampiamente sufficienti a pagare i servizi di welfare che gli vengono erogati. Basti pensare che circa l’80% dei servizi è destinato agli anziani».
Emigrazione e turismo
 Il dossier Caritas Migrantes infine non analizza soltanto i dati relativi all’immigrazione, ma anche quelli di emigrazione e turismo. 
Ad esempio, da Parma in un anno, si registrano mediamente 300 mila partenze di persone che si recano all’estero per brevi periodi, soprattutto per lavoro.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • prova

    06 Marzo @ 17.37

    Indiana, mi sembra di sentir parlare Umberto Bossi e qualche altro fanatico e ridicolo leghista. L'ITALIA AGLI ITALIANI. Gli Italiani a loro tempo hanno fatto la stessa cosa che fanno gli immigrati di adesso. Sono andati in Argentina e Stati Uniti a cercare fortuna. Quindi piantala di sparare cavolate a raffica.\r\nLa razzista sei proprio tu e quei ragionamenti puramente leghista e senza senso che stai facendo.

    Rispondi

  • grace

    30 Gennaio @ 19.38

    Indiana, ma tu sei italiana o straniera ?

    Rispondi

  • mauro

    27 Gennaio @ 20.50

    E piantala, a parte la furbata di cliccare sui propri messaggi per avere le stellette; la maggioranza degli stranieri non e' delinquente, io ho modo di incontrarne diversi ogni giorno e ci sono degli antipatici, antipatici mica delinquenti

    Rispondi

  • Shunkakan

    27 Gennaio @ 19.59

    mauro qui l'unico ignorante bugiardo, e a te lo scrivono davvero tutti, sei sempre e solo tu! Io non ce l'ho mai avuta con gli stranieri onesti: dico solamente visto che qui il mangiare manca a noi a noi va data la precedenza perchè sono stati gli italiani a far rinascere l'Italia, non gli stranieri, gli Italiani che ci hanno messo fatica e sudore nel dopo guerra e gli Italiani sono quelli che devono restarci. Oppure ce ne dobbiamo andare noi per lasciare le nostre case e le nostre aziende a loro? Non so se hai notato in quanti italiani se ne stanno già andando, soprattutto giovani e a me non pare giusto.Qui i discriminati siamo noi e lo dicono tutti, perfino sui giornali e alla tv: ma leggi o almeno guardi la televisione? Sono tutti razzisti tranne te oppure la realtà è quella che ti dico? Io poi mica ce l'ho con gli stranieri: ce l'ho con quelli che li fanno entrare, ben sapendo le condizioni dell'Italia in questo periodo, solamente per averne il voto dandogli la cittadinanza; quelli che li assumono per pagarli di meno, quelli che li sfruttano con il lavoro nero, quelli che negano l'evidenza che la maggiorparte di quelli che vengono qui sono dei delinquenti a cui non frega un bel niente di integrarsi e non conoscono nemmeno la nostra storia e la nostra cultura. Per me questo è vero razzismo! E se neghi questo o sei un grandissimo ipocrita e falso oppure proprio non ci vuoi arrivare! Ma parlare con uno come te è perfettamente inutile e quindi non mi interessa: ti auguro di continuare a vivere nel tuo bel mondo dorato sopra le nuvole, ma occhio che quando cascherai giù potresti farti molto male!

    Rispondi

  • mauro

    27 Gennaio @ 15.10

    ".Vai a chiedere cosa pensano tutti i gli italiani disoccupati a cui viene sbattuta la porta in faccia perchè al loro posto qualcuno ha raccomandato uno straniero!" Indiana, ma cosa ti stai inventando? Un'altra bugia E non si puo' cacciare qualcuno per metterci un'altro solo per il luogo di nascita; quindi fattene una ragione ciccina Sei una bugiarda che ripete le stesse cose, te l'hanno detto anche altri, ma sei una bugiarda ignorante. E non ti inventare le condizioni di vita degli altri. tu cacceresti un immigrato per metterci un italiano e non sei razzista? come no! allora e' solo per discriminazione che e' anche peggio

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

12commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti