23°

Strajè-Stranieri

Ecco il Centro interculturale

Ecco il Centro interculturale
20

COMUNICATO

 Nasce il Centro Interculturale e si presenta alla città, sabato 9 febbraio con una grande festa di inaugurazione aperta a tutti, nella sede di via Bandini 6, al secondo piano. 

Sarà un punto di riferimento e di incontro per tutti i cittadini, stranieri e italiani. Un luogo di progetti e   iniziative per  tutto il territorio, voluto da quarantun realtà, fra associazioni, cooperative, coordinamenti e comunità straniere, pronte a scommettere su un futuro di integrazione. 
In via Bandini 6, dalle 17.30 interverranno: 
Svetlana Erokhina e Ben Hammouda Lotfi - la rete delle associazioni del Centro Interculturale di Parma e provincia
Teresa Marzocchi, Assessore Promozione delle politiche sociali e di integrazione – Regione Emilia Romagna
Marcella Saccani, Assessore Politiche Sociali – Provincia di Parma
Carlo Gabbi, Presidente Fondazione Cariparma
Maria Antonietta Stellati, Presidente del Comitato di Gestione del Fondo speciale per il volontariato dell’Emilia Romagna
Adil El Marouakhi, Direttore del Centro Interculturale Mondinsieme di Reggio Emilia
Fabio Fabbro, Presidente di Forum Solidarietà
 
A seguire, musica, mostre fotografiche, radio web in diretta, intrattenimento per i bambini e buffet etnico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    08 Febbraio @ 21.24

    La globalizzazione non l'avrà voluta quasi nessuno ma per una parte di globalizzazione ci sono molti che l'anno cavlacata ad esempio vedendo da dove provengono i nostri vestiti e i nostri accessori tecnologici senza contare le materie prime

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    08 Febbraio @ 13.43

    Nessuna cattedra, perchè fra gli ignoranti ci siamo anche noi: ma proprio per questo sentiamo il bisogno di conoscere, e di non giudicare l'altro a priori o su basi etniche (anche perchè, se qualcuno guarda gli archivi 2003-2013, dai crac alle mazzette Parma non ha proprio le caratteristiche per insegnare nulla a nessuno....)

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    08 Febbraio @ 13.00

    @Redazione - La globalizzazione non l'ha voluta (quasi) nessuno. Così pure gli sbarchi dall'Albania e dall'Africa. Sono fenomeni (ritengo) inevitabili, ma sono stati subiti, a malincuore. E' legittimo che Voi abbiate un'opinione, ma smettetela di parlare ex - cathedra. Non tutte le persone sono ignoranti, come dite Voi.

    Rispondi

  • Geronimo

    08 Febbraio @ 11.57

    Vorrei fare una riflessione, tante persone sono contro queste iniziative ma hanno mai partecipato? Secondo voi non è razzismo criticare a prescindere senza aver visto nulla? Ma secondo voi chi spaccia, chi non fa nulla tutto il giorno va in questi centri o è interessato all’integrazione? Ai delinquenti non gliene può fregar di meno di integrarsi quindi non è molto corretto mischiare tutto insieme. P.s. centri culturali sulla parmigiana ne esistono tanti e sono anche ben frequentati, ci sono vari circoli storici, si fanno commedie dialettali, il comune ad esempio li supporta e finanzia da sempre solo che evidentemente a voi non interessa, comodo invocare la parmigianità solo per denigrare persone straniere che si integrano con chi vuol integrarsi…. @signor GB: lei cita come esempio una parmigianità di cui essere orgogliosi e una parmigianità di cui ad esempio vergognarsi come la Parmalat, anche se lui lo cita come esempio non sono d’accordo su questo punto perché non penso si possa parlare di parmigianità per la Parmalat, in quel caso ci sono state persone quasi tutte parmigiane che hanno provocato un crack economico grave, hanno truffato della gente ma non è giusto accostarlo, anche se si fa, a Parma o a Collecchio, io non sono parmigiano ma che colpa ne avete voi? Perché vi dovete vergognare? @harris: tu citi un esempio, 3 stranieri delinquenti e uno straniero onesto, ora non voglio fare le statistiche perché non è questo che interessa, dico solo che per me è sbagliato mandarli a casa tutti e 4, mandiamoli a casa tutti e 3 oppure i 3 in carcere ma che ci restino, per me dire a casa tutti gli stranieri è razzismo. Citi poi l’frican market o integrazione di cibo, io penso che integrarsi non voglia per forza dire che bisogna mangiare le loro cose e che loro debbano mangiare le nostre, ognuno mangia quello che vuole. Completamente d’accordo con te poi su alcune persone, a me non sono mai piaciute perché ti riempiono la testa di ideologie, a sinistra è tutto giusto oppure se vai a parlare con casa pound a destra è tutto giusto però se gli fai una domanda giusta li umili tutti perché non sanno risponderti e li cogli impreparati. Concludo che l’integrazione è possibile per chi la vuole e questo vale per tutti sia loro che noi, ad esempio parlando di loro l’integrazione è impossibile tra gli spacciatori. Dal nostro schieramento poi l’integrazione è impossibile per gente come Giulio che non la vuole a prescindere

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    08 Febbraio @ 09.56

    E' importante pubblicare tutti i commenti che stanno arrivando su questo tema, perchè confermano quanto c'è da lavorare, soprattutto in termini di ignoranza. Quello che molti non hanno ancora capito è che a Parma ci sono già decine di migliaia di stranieri: non si tratta di scegliere. Certo: i tre del pestaggio di cui riferiamo in home page andrebbero rimandati a casa e non provocherebbero impianti, ma i tanti che lavorano (magari anche assistendo i nostri anziani: o pensate che ci sia pieno di giovani parmigiani che vogliono fare questo lavoro....?) danno un contributo importante alla nostra società e al nostro benessere, economico e non. Chi ironizza sul "buonismo" dovrebbe capire quanto è ridicolo il "cattivismo", nel terzo millennio. E, magari, farsi un giro a New York.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

giovedi'

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

elezioni 2017

Salvini giovedì 30 a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

2commenti

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon