10°

24°

Strajè-Stranieri

L'integrazione parte dalla lingua

L'integrazione parte dalla lingua
Ricevi gratis le news
2

Alessandra Pradelli
«Questo è l’esempio di come un territorio sia riuscito a costruire insieme»: sono le parole dell’assessore Laura Rossi in merito alla firma ufficiale del «Protocollo d’intesa provinciale per il sostegno e la diffusione della conoscenza della lingua italiana ed educazione civica rivolta ai cittadini stranieri», avvenuto nella sede della Provincia di Parma e volto a definire gli ambiti di intervento e responsabilità tra i soggetti che operano nell’insegnamento della lingua italiana agli stranieri.
«Credo sia una grande opportunità che viene offerta a loro di imparare e, a noi, di esprimere il primo gesto di accoglienza, dando la possibilità di capire ed esprimersi». Un’azione cruciale non solo per favorire le opportunità di relazione e integrazione ma anche perché, per la normativa vigente, l’aver acquisito i livelli minimali di apprendimento della lingua italiana è la condizione essenziale per la concessione dei titoli di soggiorno.
«Questo è uno strumento importante che mette in opera tanti soggetti - ha sottolineato Marcella Saccani, assessore provinciale alle Politiche sociali -. La lingua italiana è strumento indispensabile perché l’integrazione si affermi realmente e l’educazione civica è lo strumento che consente l’integrazione stessa, non solo perché comunichiamo ma perché comprendiamo i principi irrinunciabili della convivenza di un popolo».
La sinergia tra diverse esperienze e competenze ha permesso di consolidare l’offerta formativa in materia di insegnamento dell’italiano ai cittadini stranieri, coordinando le proposte degli enti educativi con l’offerta del Terzo settore. Tra i firmatari, anche la Prefettura di Parma: «Quanto raggiunto oggi - ha spiegato il prefetto Luigi Viana  - è l’espressione inequivocabile che a Parma sappiamo fare squadra con risultati molto positivi. È, sì, un punto di arrivo ma è soprattutto un punto di partenza: è darci la strumentazione necessaria ed efficace per continuare su questa strada, proprio perché attraverso un processo di individuazione degli obiettivi si può pensare in modo concreto al processo di integrazione».
Nel periodo tra febbraio e settembre 2013 sono previsti 11 corsi di lingua italiana per cittadini extracomunitari adulti, realizzati gratuitamente nei centri territoriali permanenti di Parma, Fornovo, San Secondo e Montechiarugolo, oltre alla Cooperativa Le Radici di Bedonia. «Occuparsi di questi temi - ha aggiunto Laura Gianferrari, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale - significa confrontarsi con le migrazioni, un fenomeno che interessa tutta Europa e sta assumendo crescente rilevanza, con ripercussioni sul sistema d’istruzione».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • amber

    10 Febbraio @ 19.13

    hai ragione Mimi W Fabri Fibra !!!!!!! tranne te,tranne te,tranne te !!!!!!! EVVAI

    Rispondi

  • amber

    10 Febbraio @ 19.07

    si è vero l'italiano è indispensabile per ogni straniero ma appena arrivato,l'immigrato, si trova una bella sorpresa: nessuno sa inglese,nemmeno quelli che sono andati all'università per non parlare dei vecchi.....Svegliati bella addormentata italia, nel 21° secolo tutti parlano inglese tranne te, tranne te,tranne, tranne te !!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

11commenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

1commento

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

PORDENONE

A fuoco l'industria Roncadin, colosso mondiale pizze

femminicidio

Noemi prima picchiata, poi accoltellata

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte