-2°

Strajè-Stranieri

La festa che converte: 11 nuovi cattolici

La festa che converte: 11 nuovi cattolici
0

Luca Molinari

Da musulmana a cristiana. Elvana ha 28 anni, è albanese e da quasi un decennio vive a Parma. Ieri  sera, durante la veglia pasquale in Duomo, ha ricevuto i sacramenti dell’iniziazione cristiana (battesimo, cresima e comunione) dal vescovo Enrico Solmi assieme ad altri dieci catecumeni adulti. Con loro anche la piccola Luena, di 5 anni, che è stata soltanto battezzata.
«Desidero diventare cristiana fin da quando vivevo in Albania con i miei familiari, tutti musulmani - spiega Elvana -. Avevo soltanto tredici anni quando ho sentito il desiderio di diventare cattolica». La giovane è sempre rimasta colpita dal fatto «che ogni cristiano – prosegue - possa avere un rapporto diretto con Dio». «Mi piace tantissimo pregare - continua Elvana - perché hai l’impressione di parlare direttamente con Gesù. Rispetto chi crede nella fede musulmana, una religione per tanti aspetti diversa dal cristianesimo».
Elvana è la zia di quattro giovani sorelle albanesi - Jusildia, Anxhela, Buirma e Luena, rispettivamente di 14, 18, 20 e 5 anni - che ieri sera hanno anch’esse abbracciato la religione cattolica. Il loro cammino però è profondamente diverso da quello della loro parente ventottenne. «Tutto è nato da un viaggio di volontariato che abbiamo compiuto in una delle case per i poveri gestite dalle suore di Madre Teresa - raccontano le tre sorelle più grandi -.  Stando al fianco delle sorelle, osservando i loro comportamenti, abbiamo compreso la bellezza di questa religione. La cosa che più ci piace è che ogni persona può incontrare Gesù in un modo particolare e diverso dagli altri. Siamo molto felici di diventare cattoliche». La maggior parte dei catecumeni sono persone di origine straniera che hanno compiuto percorsi di fede molto diversi tra loro. Geneviève è una donna della Costa d’Avorio. Vive a Parma da cinque anni ed è pronta a «percorrere la via che mi indicherà il Signore, alla luce della Parola di Dio». Anche Marin Joel è della Costa d’Avorio ed è felicissimo di diventare cristiano «al pari dei miei genitori». Francesco è il compagno di Krizia. I due hanno deciso di sposarsi in chiesa e lui, pur avendo già ricevuto i sacramenti, ha accompagnato passo dopo passo la futura moglie in questa esperienza. «Abbiamo deciso di sposarci davanti a Dio - spiega -: Krizia è credente, ma non ha mai ricevuto i sacramenti. Così ho deciso di compiere con lei questo cammino che ci porterà a sposarci in estate». Una trentunenne dell’Est è rimasta invece folgorata dalla testimonianza di alcuni frati francescani, rimasti a Parma per qualche settimana negli anni passati, con la missione di evangelizzare i giovani. «Li ho seguiti in tutti gli appuntamenti in città - ricorda - e da quel momento non mi sono più allontanata dalla chiesa cattolica. Ero atea, ma dopo la loro testimonianza è nato qualcosa dentro al mio cuore che fatico a spiegare a parole».
Tutti questi uomini e donne hanno deciso di dire «sì» alla fede cristiana dopo un cammino diviso in varie tappe e guidato, tra gli altri, dall’ex vicario generale monsignor Giulio Ranieri, delegato del vescovo per il Servizio diocesano al catecumenato. Durante la veglia, composta di diversi momenti, tra cui la benedizione del fuoco e l’accensione del cero pasquale, dopo la liturgia della parola e l’omelia in Cattedrale, i catecumeni si sono recati in processione assieme agli altri fedeli in Battistero, dove hanno ricevuto il battesimo e la cresima dal vescovo. La celebrazione è quindi proseguita in Duomo, dove hanno partecipato per la prima volta alla comunione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017