Strajè-Stranieri

Dall'Oklahoma a Parma con il cuore in gola

Dall'Oklahoma a Parma con il cuore in gola
0

Chiara Pozzati

Il flagello li ha solo sfiorati, ma la paura è grande. Mentre il tornado infuria a pochi passi dalle loro case, nel Mid-West americano, loro stanno lasciando  Parma. Russ Davoren, Owen Kulemeka, Kurt Edwards, Corinne Hunter e Jenel Cavazos assistono impotenti alle notizie che rimbalzano su internet. Hanno giusto fatto in tempo a visitare il Ducato, ospiti dei club rotariani che danno lustro alla città, quando si scatena l’inferno in Oklahoma. «Abito a una decina di chilometri da Oklahoma City e il cuore mi è rimbalzato in gola: ovviamente il pensiero è subito corso alla mia famiglia. Fortunatamente, però, nessuno è rimasto ferito e il passaggio del tornado non ha provocato danni». Questo il commento a caldo di Jenel, esperta in psicologia della Cameron University, che ancora rabbrividisce per lo spavento. Russ Davoren, team leader, controllore del traffico aereo e governatore del Rotary club Norman, assicura: «Non ce l’aspettavamo, è terribile». Per loro è una giornata di lutto nazionale, anche perché nel desolante scenario di morti e feriti che si aggiorna di minuto in minuto spiccano soprattutto i bimbi. «Nonostante siamo abituati ai «raptus» della natura e ai disastri lasciati dal passaggio dei tornado, tanta violenza non era contemplata». Così gli esperti venuti a Parma grazie al Rotary club Parma, al Farnese e al Parma Est offrono la loro testimonianza. Ora sono ospiti dei rotariani di Ferrara che li ha accolti un giorno fa, ma non è semplice allontanare il pensiero da casa. «E temiamo che non sia finita qua». Anche perché chi abita in quella lingua di terra, dura da scavare e bruciata dal sole. sa bene che queste potentissime esplosioni d’aria – più «piccole» degli uragani, ma non meno devastanti – sono parecchio frequenti. Insieme ai cinque esperti in trasferta in Italia c’è anche un interprete che assicura: «Siamo rimasti tutti di sale di fronte alle immagini da apocalisse. La paura di questi professionisti è palpabile». Difficile replicare. L’aria indomabile strizza case, scuole, musei. Le macchine volano come giocattoli prima di schiantarsi al suolo, gli alberi strapazzati finiscono prima nel vortice e poi scaraventati contro non si sa bene cosa. «Anche se si tratta di fenomeni che vengono ampliamente previsti. la grande paura rimane». Così come la paura del «dopo»: rimettersi in piedi e fare la conta dei danni. Curarsi le ferite e aggrapparsi disperatamente a una quotidianità spazzata via in pochi secondi. Il primo tornado ha colpito domenica: due morti e 39 feriti. Poi, improvvisamente, se ne sono materializzati altri tre sulle praterie dell’Oklahoma. Una furia micidiale «e per quanto abbiamo apprezzato l’opportunità di venire in Italia e confrontarci con altri rotariani, non possiamo nascondere che ci sentiamo molto vicini al dolore dei nostri connazionali». 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)