-2°

Strajè-Stranieri

Moothen, il parmigiano "straniero": appello per lo ius soli a Che tempo che fa

Moothen, il parmigiano "straniero": appello per lo ius soli a Che tempo che fa
21

 L'inno di Mameli, lo conosce meglio di molti in possesso del passaporto italiano. «E quando lo canto, mi metto la mano sul cuore» dice lui. E così la lingua di Dante: se ne serve con una scioltezza  che mette alla prova la velocità d'orecchio degli interlocutori. Ieri, in diretta di fronte a Fabio Fazio e Roberto Saviano e a milioni di telespettatori, Anastasio (anche il nome sa di Belpaese) Moothen ha raccontato la sua storia di italiano di nascita, ma straniero (di Mauritius) per burocrazia.

 Da tempo, Anastasio, che fa il cuoco (ma sogna di iscriversi a Medicina), si batte perché venga riconosciuto il diritto alla cittadinanza a chi nasce nel Belpaese. E' lui il responsabile a Parma di Anolf giovani, l'associazione che ha questo come primo obiettivo. Una questione che in Italia riguarda ormai un milione di figli di immigrati.    

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Eloise

    05 Giugno @ 21.12

    da figlia di una coppia mista, posso dire che trovo giusto che se uno come lui si sente italiano, deve ottenere la cittadinanza, se nato qui e rispettato tutti i criteri posti. conosco decine di persone nate qui da cittadini stranieri, parenti di mia madre ma di italiano hanno ben poco. Non sanno esprimersi in italiano, non conoscono le leggi, non conoscono diritti e doveri che dalla cittadinanza derivano. Vedono la cittadinanza solo come "non devo hacer più il permesso de estarià" [cit.]. Io farei come negli stati uniti, prevedendo anche un esame di lingua ed educazione civica oltre a tutto il resto. Comunque questo è l'ultimo dei problemi, il ministro dovrebbe piantarla di rompere le scatole con lo ius soli, che c'è solo negli USA, rimosso da tutti gli altri stati. Altrimenti avremo un enorme flusso migratorio che alla fine non gioverebbe a nessuno dei residenti in Italia. Dobbiamoa rrivare ai livelli della Gran Bretagna, dove chiudevano le donne in stanze facendo il test di gravidanza????? Siamo seri, al momento c'è da pensare a chi in Italia c'è ora, assicurando un lavoro!

    Rispondi

  • ParmigianoFiero

    28 Maggio @ 07.04

    Attendiamo fiduciosi la caduta di questa accozzaglia chiamata gorverno Letta...

    Rispondi

  • massimo

    28 Maggio @ 01.38

    ASSOLUTAMENTE NO! CI SAREBBERO DEI FLUSSI MIGRATORI UNICAMENTE PER AVERE LA CITTADINANZA!

    Rispondi

  • Nicola

    27 Maggio @ 23.34

    Avete votato la Minetti e il trota, quelli si italiani veri con i nostri soldi, e poi avete paura di Moothen.Di Ruby, la nipote di Mubarak, non avevate paura, anzi a lei la cittadinanza doveva essere data subito.Ma non vi vergognate.Poi ci chiediamo perchè l'Italia và male

    Rispondi

  • Geronimo

    27 Maggio @ 19.26

    Basterebbe prevedere meno operazioni burocratiche per chi lavora qua, infatti non è possibile che persone che sono qui da 20 anni (non tutti chiedono la cittadinanza italiana perché, a mio parere giustamente, ci sono stati che vietano di avere la doppia cittadinanza... per la cronaca ho parenti che ne hanno 2) debbano rifare i documenti ogni qualche mese e lo stesso vale per i loro figli fino al compimento del 18° anno di età, pensate solo ai campioni dello sport che giocano in Italia

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017