10°

22°

Strajè-Stranieri

"Non ho fatto nulla di speciale. Solo aiutato chi aveva bisogno"

Ricevi gratis le news
1

«Non ho fatto nulla di speciale, l’avrei fatto per chiunque. Era una ragazza da sola, lui continuava a colpirla. Ho pensato a mia moglie e sono scattato in suo aiuto». Fa spallucce Mohamed Akrout, 32 anni, tunisino arrivato in Italia nove anni fa. Il suo «niente di speciale» ha permesso la cattura di un balordo violento. «E’ stato impressionante perché ho visto tutta la scena dal bar – un locale che si affaccia su viale Mentana –. Lo scippatore stava finendo una sigaretta, mentre lei gli è passata accanto. Si sono sfiorati. Lui l’ha adocchiata, ha gettato via il mozzicone e si è messo a correre. L’ha puntata e ha colpito. Ho sentito questa ragazza urlare e piangere, era straziante. Così, senza pensare, mi sono scagliato su di lui. I poliziotti sono arrivati quasi subito, loro sono riusciti a fermarlo davvero e l’hanno arrestato». Il tunisino, padre di due bimbi di 4 e 5 anni, parla a ruota libera. «Ho accompagnato la giovane in Questura, mi ha ringraziato tantissimo. Ma ho fatto solo quel che dovevo». Uno spiraglio di luce che illumina un episodio nero. «Quando la ragazza ha tentato di fermare lo scippatore lui si è imbestialito. Sono volati schiaffi, calci, pugni: temevo che le facesse del male, per questo sono intervenuto senza pensarci», ripete con un pizzico di emozione. «Per fortuna non aveva coltelli o armi, se no me la sarei vista brutta». Mohamed è disoccupato «e forse in quest’occasione è stato un bene che io stessi facendo una passeggiata senza meta – si schernisce -. Mi ha fatto piacere ricevere i ringraziamenti della ragazza e anche quelli di chi ha assistito alla scena. Un bel modo di combattere pregiudizi: noi stranieri non siamo tutti uguali». Del malvivente non sa nulla: «Abito qui in quartiere, ma non lo conosco. Sembrava  un disperato, forse un tossico e non è escluso che sia un viso noto alle forze dell’ordine. Ad ogni modo è stato inquietante vederlo in azione: era determinato a non mollare la presa e, abbastanza violento, per alzare le mani su una ragazza. Sono felice di aver aiutato una persona in difficoltà».C.P.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ParmigianoFiero

    31 Maggio @ 09.16

    Complimenti per il gesto! Su questo non ci piove. Però vorrei dire a quelli che portano tale fatto come una sorta di redenzione di tutti i fatti commessi da immigrati che, a mio avviso, è come dire che l'attentato orchestrato da Von Stauffenberg per uccidere Hitler è stata una redenzione per tutto il popolo tedesco. Insomma, cerchiamo di essere seri. Ogni giorno ne leggiamo di cotte e di crude riguardo agli immigrati, ed appena fanno qualcosa di buono vengono portati al settimo cielo! Se un italiano si macchia di un atto di razzismo, all'improvviso diventiamo TUTTI nazifascisti (vedi i fatti di Firenze). Purtroppo è innegabile che l'immigrazione degli ultimi 20 anni ha portato ad un degrado della situazione sociale.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Crozza torna in Rai. Per Fazio

Fazio e Crozza sul palco di Sanremo 2013

televisione

Crozza torna in Rai. Per Fazio

1commento

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Casa: «Ecco la mia ricetta per la sicurezza»

MUNICIPIO

Casa: «Ecco la mia ricetta per la sicurezza»

15commenti

COLLECCHIO

Una discarica nel guado del Baganza, scatta la protesta

Municipale

Incidente stradale, ieri sera, in Località "Il Moro"

Tordenaso

Addio a Bortolameotti, uomo dal cuore grande

2commenti

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

TABLEAUX VIVANTS

Se bimbi e fotografi (over 60») fanno robe da circo

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

Scuole

Studenti a rischio a Corcagnano

2commenti

"Robe da Circo"

Bimbi e fotografi ne combinano di "tutti i colori" Video

gazzareporter

In piazza Garibaldi è arrivato Capitan Acciaio Gallery

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

«L'emergenza sicurezza è frutto della mancata certezza delle pene e delle espulsioni difficili» dice Pizzarotti a pochi giorni dall'udienza con papa Francesco.

53commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

3commenti

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

1commento

BASKET

Fulgor, si presenta l'orgoglio di Fidenza

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

Germania

Elezioni: vince la Merkel, estrema destra in Parlamento

FURTI

Colpi in tutta Italia, presi "maghi" chiave bulgara. Il deposito a Reggio Emilia

4commenti

SPORT

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

Sport USA

NFL, altro successo per i Falcons

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano 30 anni dopo Gallery

1commento

siracusa

Tenuta come schiava in casa, arrestato marito marocchino

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery