17°

32°

Strajè-Stranieri

La grande festa degli ivoriani Canti, balli e piatti tipici

La grande festa degli ivoriani Canti, balli e piatti tipici
0

Laura Ugolotti

E’ stata una lunga giornata di festa, quella di ieri per la Comunità dei Wê di Parma e provincia, trascorsa tra canti, balli, piatti tipici ma anche momenti di riflessione e confronto.
Si sono ritrovati nei locali di un pub della Crocetta in oltre 400, tutti originari della Costa d’Avorio e in particolare della regione occidentale: tra di loro ivoriani residenti a Parma (in città e provincia i Wê sono circa 200) e connazionali arrivati da tutto il Nord Italia - Bologna, Brescia, Firenze, Lodi e Torino - così come da Francia, Belgio, Inghilterra e Svizzera.
«Ci siamo ritrovati  per parlare del futuro del nostro Paese, in particolare della regione occidentale, quella da cui proveniamo, che è la più colpita dalla guerra - spiega Roger Keh Tehe, segretario della Comunità Wê di Parma e provincia -. Le case sono distrutte, non ci sono ospedali, né scuole e le strade sono per lo più inagibili quindi anche spostarsi per raggiungere una struttura sanitaria è molto difficile».
«Appena possibile raccogliamo beni di prima necessità, che spediamo in Costa d’Avorio, come vestiti, alimentari, medicinali, ma è ancora più importante dare agli ivoriani gli strumenti per costruire il loro futuro, per curarsi, per garantire un avvenire ai loro figli».
La giornata di festa di ieri è stata così l’occasione per confrontarsi sulle diverse proposte e iniziare a raccogliere fondi tramite una raccolta di beneficenza. «Poi - aggiunge Roger - definiremo più in dettaglio quali progetti avviare, anche se la priorità sarà data alla sistemazione della strade e alla fornitura di mezzo di trasporto».
Tanti progetti  riguardano però anche Parma. «Sottoporremo alla Provincia l’idea di una sorta di spazio-bimbi, un luogo dove i genitori che lavorano possano lasciare tranquillamente i loro figli, 24 ore su 24, anche il sabato - spiega Geneviève Oulouadè, presidente della Comunità -. Quando una famiglia ha bisogno di aiuto noi vogliamo esserci. Tante persone devono rinunciare a lavorare perché non hanno a chi affidare i bambini».
Un servizio per le famiglie ivoriane? «Un servizio per tutti - precisa - che siano ivoriani o parmigiani. I problemi sono uguali per tutti, non c’è distinzione».
«Siamo nati da poco, ma vogliamo esserci e fare la nostra parte per la città in cui viviamo».
Nella giornata di ieri non è comunque mancato il tempo per stare insieme, divertirsi, ballare e mangiare piatti tipici ivoriani (il futù, preparato con banana macinata, sugo di carne o pesce e riso) e la festa è durata fino al mattino. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

“Fame Reunion 2017”: il cast di “Saranno Famosi” sceglie ancora Salsomaggiore Terme

spettacoli

La reunion del cast di “Saranno Famosi” di nuovo a Salso. Grazie al crowdfunding

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Truffa ai danni di un'anziana

truffa

"Deve pagare la tassa rifiuti: lo dice la Ue": e si porta via 900 euro

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

incidente

Schianto tra tre auto e una moto in A1: grave motociclista

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

2commenti

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

università

Lo sfogo di Gallese: "Ecco l'ultimo paradosso del Miur: escludere i migliori"

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

1commento

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TORINO

Neonato abbandonato in strada, muore in ospedale

modena

Sniffano la "droga del diavolo" a una festa, due 30enni in coma

1commento

SOCIETA'

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione