-5°

Strajè-Stranieri

Via Campanini: la festa per la fine del Ramadan

Via Campanini: la festa per la fine del Ramadan
3

Maroua El Baoui
Grandi festeggiamenti ieri per la comunità islamica di Parma.
Così, con l’osservazione della Luna, si è concluso infatti, il periodo del Ramadan che ha visto un gran numero di persone digiunare dal tramonto all’alba, nonostante il caldo afoso che negli ultimi giorni ha soggiogato la città.
L’Aid Al Fatr, così si chiama la festa, coinvolgerà tante famiglie e amici in un turbinio di gioia.
Questo, l’Aid al fatr, è un giorno che tradizionalmente viene dedicato alla famiglia e al divertimento. Amici e parenti dopo 30 giorni di rigore e digiuno trascorrono la giornata tra pranzi fuori e mille altri svaghi.
E’ comunque importante non dimenticarsi dei più bisognosi, infatti, tutti i fedeli devono ricordarsi di fare beneficenza prima del termine del Ramadan, versando la Zakat: la tassa coranica.
Se proprio fosse impossibile donare del denaro è possibile, simbolicamente, donare delle misure di grano per ovviare all’impegno caritatevole. «Nonostante la famiglia sia lontana, tra Tunisia e Marocco, ci ritroviamo con le famiglie arabe che si conoscono, le mamme invitano le altre mamme e le ragazze si riuniscono con le amiche» - racconta una giovane tunisina mentre corre via con le amiche.
Da prassi, i fedeli si sono riuniti al Centro islamico di via Campanini per fare gli auguri ai conoscenti già dal primo mattino per poi scappare, subito dopo la preghiera, tutti in ghingheri.
 La festa ha richiamato non solo la comunità araba ma anche famiglie senegalesi, nigeriane, pakistane e molte altre di fede islamica. La varietà di colore e la fantasia delle vesti rende ancora più palese la multiculturalità e la varietà di etnie che oramai caratterizza anche Parma.
La festa di rottura del digiuno viene anche detta Aid Saghir, la festa piccola, perché viene seguita a ruota quasi trenta giorni dopo dall’Aid Kabir, la festa grande e si tratta della festa per eccellenza del mondo islamico.
Il prossimo appuntamento, quindi è per l’Aid Kabir.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    13 Agosto @ 14.58

    Cerchi notizie di Padre Nader. Posso anche consigliare di leggere silvana demari che ha preso a cuore la situazione e sta cercando, da Torino, sua città, di aiutare i profughi cristiani. Qualcosa può leggere qui- le notizie risalgono al mese di gennaio, ma la situazione può solo essere peggiorata. Avevano preso come ostaggio la nipote di Padre Nader pensando di poter richiedere un buon riscatto, visto che Padre Nader si permettedi aiutare i cristiani. Ho letto che la ragazza è stata liberata. Le invio un link da quale può leggere qualcosa [http://silvanademari.iobloggo.com/archive.php?y=2013&m=01], altrimenti può sempre rivolgersi direttamente a padre Nader chiedendo l'indirizzo a silvana demari.

    Rispondi

  • Geronimo

    12 Agosto @ 23.16

    Riferimenti, riferimenti, lei scrive sempre balle senza citare fonti o riferimenti per verificare...

    Rispondi

  • giuliana

    10 Agosto @ 17.51

    Sapete che i musulmani si aiutano soltanto fra di loro e NON aiutano i cristiani? Gli aiuti internazionali (dovrebbero essere per tutti) che sono gestiti da organizzazioni musulmane NON vengono distribuiti ai cristiani.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

2commenti

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

Lega Pro

Parma tra novità e cerotti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

20commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

Cinema

Caschi made in Parma per «Alien»

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto