-2°

Strajè-Stranieri

La nuova moschea sarà nella zona di via Reggio

La nuova moschea sarà nella zona di via Reggio
2

Francesco Bandini
Il Comune ha deciso: Parma avrà la sua moschea. Una moschea vera e propria, con tanto di minareto e strutture collegate destinate alle altre attività della Comunità islamica, e non più un luogo di culto confinato dentro un capannone in mezzo a un quartiere artigianale, come avviene attualmente in via Campanini. L'amministrazione Pizzarotti, di concerto con la Comunità islamica, ha anche già individuato un luogo ben determinato in cui permettere la costruzione dell'edificio di culto, di cui però per il momento dal municipio non indicano l'ubicazione precisa. Quello che è certo è che la moschea sorgerà in un'area alle spalle della sede dell'Efsa (l'Autorità alimentare europea), oltre la ferrovia, vale a dire, con ogni probabilità, nella zona di via Reggio o via Vasari, o, tuttalpiù, nell'area all'inizio di via Baganzola.
Se la collocazione precisa non è ancora nota, due cose invece sono sicure: il Comune metterà a disposizione gratuitamente un terreno di sua proprietà, verosimilmente con una forma di concessione; il Comune non spenderà un solo euro per la realizzazione dell'opera, il cui onere finanziario sarà sostenuto interamente dalla comunità islamica, che a questo proposito si è già attivata per cercare anche all'estero benefattori che possano dare il proprio contributo economico. La moschea e il relativo centro islamico saranno realizzati su un'area che sarà ceduta al Comune dai soggetti che realizzeranno un Pua (piano urbanistico attuativo): tecnicamente, si parla di cessione di urbanizzazione secondaria.
Definitivamente abbandonate, dunque, le ipotesi di collocazione della moschea in aree decisamente più esterne: le opzioni che erano state avanzate all'epoca del commissario Ciclosi erano quelle di Eia e di strada Santa Margherita. Su questo l'assessore all'Urbanistica Michele Alinovi è stato chiaro: «La nuova moschea non sarà in una frazione, ma all'interno del perimetro urbanizzato della città. Per quanto ci riguarda, l'area individuata è una soltanto: un'area molto interessante anche per la stessa Comunità islamica. Una volta perfezionato l'iter burocratico amministrativo, ne daremo evidenza pubblica». E su quest'ultimo punto, Alinovi precisa che sarà in quel momento che verrà coinvolta la cittadinanza: «Condivideremo la nostra proposta insieme alla città con un ampio dibattito: non vogliamo che questa soluzione venga vista come un'imposizione».
I tempi in cui tutta l'operazione potrà andare in porto non sono al momento preventivabili, anche se fin da ora l'assessore fa sapere che «sarà un dibattito che si svilupperà l'anno prossimo». Ma già adesso, precisa, «il Comune si sta facendo carico di quello che oggi è un problema ma che domani potrebbe essere un'opportunità per tutta la città». Di sicuro, aggiunge Alinovi, «vogliamo che quello che si andrà a realizzare non sia un capannone com'è adesso, ma un'autentica moschea, con tanto di minareto, affinché una delle più grandi religioni monoteiste del mondo possa avere una sede degna di questo nome. Sarà una moschea con centro islamico e con tutte le attività per l'integrazione: qualcosa di molto aperto alla città, che possa diventare anche un volano per migliorare i rapporti culturali con Parma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paolo

    18 Ottobre @ 17.32

    ma che cavolo fate? quale moschee,nei paesi loro bruciano le chiese e voi li accogliete,ma quale mondo globalizzato,questa è l' ITALIA, se volete essere cittadini del mondo andate in altri paesi,ma dobbiamo armarci e cominciare a sparare?

    Rispondi

  • giuliana

    16 Agosto @ 19.22

    Nessuna nuova moschea. Nessuna struttura deve essere messa a disposizione degli islamici. I fratelli (non nostri) musulmani spingono per occupare militarmente -tramite le moschee- il nostro territorio e farne degli avamposti per la loro occupazione e la nostra islamizzazione. Solo degli irresponsabili possono permetterlo. Ma il sindaco di Parma è al corrente di quanto succede nel mondo islamico? La caccia al cristiano prosegue senza sosta, quella all'ebreo è già terminata in tanti paesi-ora islamici- per mancanza di materia prima. E' agghiacciante come è agghiacciante vedere in quali mani di politici siano messi gli italiani.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio