21°

Strajè-Stranieri

La nuova moschea sarà nella zona di via Reggio

La nuova moschea sarà nella zona di via Reggio
2

Francesco Bandini
Il Comune ha deciso: Parma avrà la sua moschea. Una moschea vera e propria, con tanto di minareto e strutture collegate destinate alle altre attività della Comunità islamica, e non più un luogo di culto confinato dentro un capannone in mezzo a un quartiere artigianale, come avviene attualmente in via Campanini. L'amministrazione Pizzarotti, di concerto con la Comunità islamica, ha anche già individuato un luogo ben determinato in cui permettere la costruzione dell'edificio di culto, di cui però per il momento dal municipio non indicano l'ubicazione precisa. Quello che è certo è che la moschea sorgerà in un'area alle spalle della sede dell'Efsa (l'Autorità alimentare europea), oltre la ferrovia, vale a dire, con ogni probabilità, nella zona di via Reggio o via Vasari, o, tuttalpiù, nell'area all'inizio di via Baganzola.
Se la collocazione precisa non è ancora nota, due cose invece sono sicure: il Comune metterà a disposizione gratuitamente un terreno di sua proprietà, verosimilmente con una forma di concessione; il Comune non spenderà un solo euro per la realizzazione dell'opera, il cui onere finanziario sarà sostenuto interamente dalla comunità islamica, che a questo proposito si è già attivata per cercare anche all'estero benefattori che possano dare il proprio contributo economico. La moschea e il relativo centro islamico saranno realizzati su un'area che sarà ceduta al Comune dai soggetti che realizzeranno un Pua (piano urbanistico attuativo): tecnicamente, si parla di cessione di urbanizzazione secondaria.
Definitivamente abbandonate, dunque, le ipotesi di collocazione della moschea in aree decisamente più esterne: le opzioni che erano state avanzate all'epoca del commissario Ciclosi erano quelle di Eia e di strada Santa Margherita. Su questo l'assessore all'Urbanistica Michele Alinovi è stato chiaro: «La nuova moschea non sarà in una frazione, ma all'interno del perimetro urbanizzato della città. Per quanto ci riguarda, l'area individuata è una soltanto: un'area molto interessante anche per la stessa Comunità islamica. Una volta perfezionato l'iter burocratico amministrativo, ne daremo evidenza pubblica». E su quest'ultimo punto, Alinovi precisa che sarà in quel momento che verrà coinvolta la cittadinanza: «Condivideremo la nostra proposta insieme alla città con un ampio dibattito: non vogliamo che questa soluzione venga vista come un'imposizione».
I tempi in cui tutta l'operazione potrà andare in porto non sono al momento preventivabili, anche se fin da ora l'assessore fa sapere che «sarà un dibattito che si svilupperà l'anno prossimo». Ma già adesso, precisa, «il Comune si sta facendo carico di quello che oggi è un problema ma che domani potrebbe essere un'opportunità per tutta la città». Di sicuro, aggiunge Alinovi, «vogliamo che quello che si andrà a realizzare non sia un capannone com'è adesso, ma un'autentica moschea, con tanto di minareto, affinché una delle più grandi religioni monoteiste del mondo possa avere una sede degna di questo nome. Sarà una moschea con centro islamico e con tutte le attività per l'integrazione: qualcosa di molto aperto alla città, che possa diventare anche un volano per migliorare i rapporti culturali con Parma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paolo

    18 Ottobre @ 17.32

    ma che cavolo fate? quale moschee,nei paesi loro bruciano le chiese e voi li accogliete,ma quale mondo globalizzato,questa è l' ITALIA, se volete essere cittadini del mondo andate in altri paesi,ma dobbiamo armarci e cominciare a sparare?

    Rispondi

  • giuliana

    16 Agosto @ 19.22

    Nessuna nuova moschea. Nessuna struttura deve essere messa a disposizione degli islamici. I fratelli (non nostri) musulmani spingono per occupare militarmente -tramite le moschee- il nostro territorio e farne degli avamposti per la loro occupazione e la nostra islamizzazione. Solo degli irresponsabili possono permetterlo. Ma il sindaco di Parma è al corrente di quanto succede nel mondo islamico? La caccia al cristiano prosegue senza sosta, quella all'ebreo è già terminata in tanti paesi-ora islamici- per mancanza di materia prima. E' agghiacciante come è agghiacciante vedere in quali mani di politici siano messi gli italiani.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino,speziato ed elegante

IL VINO

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino, speziato ed elegante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

 Il “maratoneta in carrozzina” ha scritto un articolo per la “sua” Gazzetta

5commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

L'ora della Brexit. Non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara