11°

Strajè-Stranieri

Un lettore ricostruisce l'albero genealogico del nonno di William Gass, "strajè" dell'Illinois

Un lettore ricostruisce l'albero genealogico del nonno di William Gass, "strajè" dell'Illinois
Ricevi gratis le news
1

Andrea Violi

«Quasi non riesco a credere di aver trovato tutte queste informazioni così in fretta». William Gass non nasconde la gioia nella sua e-mail a Gazzettadiparma.it per aver trovato informazioni sul nonno Marco Pietrantoni, emigrato da Corchia di Berceto a fine Ottocento, e sulle sue radici italiane già nelle prime 24 ore dalla pubblicazione del suo appello. E' spuntato anche un parente: Gian Pietro Iasoni, figlio del pittore Martino.
Ora lo “strajè” dell'Illinois continua a ricostruire il suo albero genealogico grazie all'aiuto dei parmigiani. Un nostro lettore ha trovato altre informazioni all'Archivio di Stato: documenti parrocchiali e comunali che svelano l'esistenza di un'altra sorella e due fratelli di Marco, oltre a quelli di cui William Gass è già a conoscenza.
Il nostro lettore non vuole essere citato: spiega solo che frequenta l'Archivio di Stato per effettuare alcune ricerche personali e ci mostra alcune fotocopie di atti scritti da sacerdoti e funzionari pubblici. Quando ha letto l'appello di Gass dall'Illinois non ha resistito: era già lì e ha consultato una serie di documenti del XIX secolo. Dopo un paio di visite all'Archivio, con precisione certosina il lettore ha disegnato l'albero genealogico di Marco Pietrantoni, andando all'indietro fino ai suoi bisnonni, vissuti fra Settecento e Ottocento. Gente semplice e povera dell'Appennino.

Ecco quindi che spunta il certificato di battesimo di Marco Pietrantoni, scritto dal parroco di Corchia nel 1876. Marco è nato il 17 settembre 1876 ed è figlio di Giuseppe Pietrantoni, nato il 25 giugno 1847, e di Caterina Macchi (scritto Catherina nel documento in latino). Caterina, nata a Bergotto il 24 giugno 1850 e morta a Corchia il 22 ottobre 1890, sposò Giuseppe il 30 ottobre 1874 a Bergotto. L'usanza voleva infatti che il matrimonio fosse celebrato nella parrocchia della sposa.

Andando all'indietro con l'albero genealogico, il “lettore-archivista” ha scoperto che i genitori di Caterina Macchi si chiamavano Domenico e Maria Orsola Raccasi. Mancano dati certi, invece, sui genitori di Giuseppe Pietrantoni: i documenti parrocchiali indicano che prese il cognome della madre Maria Teresa, nata nel 1811, mentre il padre è sconosciuto («patris incogniti» sull'atto parrocchiale).
Maria Pietrantoni era figlia di Marco e Santa Zoni. Certi nomi - Marco, Giuseppe, Teresa, Maria - sono frequenti: come succede in tante famiglie, anche in questo caso diversi bambini hanno avuto il nome di un parente stretto.

Tornando al nonno dello “strajè” americano, il nostro lettore ha scoperto che suo nonno Marco aveva diversi fratelli e sorelle: Rocco (nato nel 1875) e Teresa (1879), di cui abbiamo parlato nei nostri articoli, ma anche Giovanni (1883), Maria (1885) e Narciso (1889). Nomi che potrebbero essere utili, in particolare, per far trovare a William Gass eventuali altri parenti. Alla ricerca delle radici «perdute».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rori

    28 Agosto @ 18.29

    se un emigrante non e' clandestino e banalissimo ricostruire le proprie origini !!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Filippo, un anno dopo

Anniversario

Filippo, un anno dopo

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

Alle elementari

Due casi di scabbia al Maria Luigia

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

Salsomaggiore

Teatro Nuovo, sciolto il contratto con i gestori

LUTTO

E' morto Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

IL CASO

Numero telefonico «rubato», prima vittoria per una 85enne

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti