12°

Teatro Due

Due produzioni nel segno della memoria

Uno fresco di debutto e uno storico, per riflettere sullo sterminio degli ebrei

«L'Istruttoria»  Spettacolo storico di Teatro Due. FOTO CASELLI NIRMAL

«L'Istruttoria» Spettacolo storico di Teatro Due. FOTO CASELLI NIRMAL

Ricevi gratis le news
0

 

Nel mese di gennaio, dedicato alla memoria dello sterminio nazista di milioni di ebrei in Europa, Fondazione Teatro Due propone una doppia prospettiva sul nazismo con «L’Istruttoria» e «Gioventù senza Dio», due produzioni di Fondazione Teatro Due, storica la prima e fresca di debutto la seconda.
«L’Istruttoria»
«L’Istruttoria», testo scritto da Peter Weiss nel 1965 e messo in scena da Gigi Dall’Aglio nel 1984, interpretato in tutte queste stagioni dagli stessi attori (Roberto Abbati, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Gigi Dall’Aglio, Pino L’Abbadessa, Milena Metitieri, Tania Rocchetta, Roberta Sferzi) e intatto nella sua intensa drammaticità e nel suo allestimento, con le musiche originali di Alessandro Nidi, eseguite dal vivo da Davide Carmarino, sarà in scena sabato 18 gennaio alle ore 21.00, domenica 19 alle ore 16.00, il 25 gennaio alle ore 21.00, il 26 gennaio alle ore 16.00, 30 e il 31 gennaio alle ore 21.00. «L’Istruttoria» rappresenta all’interno del repertorio dell’Ensemble lo spettacolo più longevo e più amato da pubblico e critica tanto che è stato insignito dell’Attestato di civica benemerenza del Comune di Parma (Premio Sant’Ilario 2013). Atto di denuncia contro i criminali nazisti, «L’Istruttoria» venne scritto da Peter Weiss dopo aver assistito allo storico processo che si svolse a Francoforte dal 1963 al 1965 contro un gruppo di SS e di funzionari del lager di Auschwitz. Le 183 giornate del processo in cui vennero ascoltati 409 testimoni, 248 dei quali scelti tra i 1500 sopravvissuti, rappresentarono il primo tentativo da parte della Repubblica Federale Tedesca di far fronte alla questione delle responsabilità individuali, dirette, imputabili a esecutori di ogni grado attivi nei recinti del lager di Auschwitz.
«Gioventù senza Dio»
Proprio il tema della responsabilità personale, che sarebbe esploso solo negli anni ’60 coi processi di Francoforte e Norimberga, venne trattato con incredibile chiaroveggenza da Ödön von Horváth, nel suo romanzo «Gioventù senza Dio» pubblicato nel 1938 in pieno regime nazista. L’adattamento teatrale di questo romanzo è ora in scena a Teatro Due fino al 31 gennaio (e ripreso dal 18 al 28 febbraio), interpretato da Raffaele Esposito e Emanuele Vezzoli, con la regia di Walter Le Moli. Combinando i tratti del romanzo noir, del giallo e di quello di formazione, il testo racconta la vicenda di un giovane professore che, nella Germania degli anni ’30 viene messo al bando dai suoi studenti perché ha osato affermare che “i negri” sono esseri umani. Nonostante le ostilità riesce a mantenere il suo ruolo d’insegnante, fino a quando, durante un campeggio militare, uno dei suoi alunni viene ucciso. Dopo diversi sospetti e indagini, si scoprirà il colpevole, ma il movente sarà la vera sorpresa. Attraverso la crisi di alcuni adolescenti, descritti come «pesci», dagli occhi fissi e sgranati, vuoti, che «vivono in un paradiso di stupidità», Horváth delinea la crisi della Germania nazista, prossima all’immane catastrofe della seconda guerra mondiale, affrontando il tema scottante del coraggio delle proprie azioni, scandagliando la vigliaccheria della razza umana nelle sue diverse forme. Lo spettacolo dà il titolo al progetto omonimo di cui è parte, dedicato a Horváth, che si è aperto con l’allestimento di «Fiabe del bosco viennese» e che proseguirà in febbraio con lo spettacolo «Fede, speranza, carità». Info biglietti e prenotazioni: tel. 0521/230242. R.S.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery