17°

30°

Teatro Due

Due produzioni nel segno della memoria

Uno fresco di debutto e uno storico, per riflettere sullo sterminio degli ebrei

«L'Istruttoria»  Spettacolo storico di Teatro Due. FOTO CASELLI NIRMAL

«L'Istruttoria» Spettacolo storico di Teatro Due. FOTO CASELLI NIRMAL

Ricevi gratis le news
0

 

Nel mese di gennaio, dedicato alla memoria dello sterminio nazista di milioni di ebrei in Europa, Fondazione Teatro Due propone una doppia prospettiva sul nazismo con «L’Istruttoria» e «Gioventù senza Dio», due produzioni di Fondazione Teatro Due, storica la prima e fresca di debutto la seconda.
«L’Istruttoria»
«L’Istruttoria», testo scritto da Peter Weiss nel 1965 e messo in scena da Gigi Dall’Aglio nel 1984, interpretato in tutte queste stagioni dagli stessi attori (Roberto Abbati, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Gigi Dall’Aglio, Pino L’Abbadessa, Milena Metitieri, Tania Rocchetta, Roberta Sferzi) e intatto nella sua intensa drammaticità e nel suo allestimento, con le musiche originali di Alessandro Nidi, eseguite dal vivo da Davide Carmarino, sarà in scena sabato 18 gennaio alle ore 21.00, domenica 19 alle ore 16.00, il 25 gennaio alle ore 21.00, il 26 gennaio alle ore 16.00, 30 e il 31 gennaio alle ore 21.00. «L’Istruttoria» rappresenta all’interno del repertorio dell’Ensemble lo spettacolo più longevo e più amato da pubblico e critica tanto che è stato insignito dell’Attestato di civica benemerenza del Comune di Parma (Premio Sant’Ilario 2013). Atto di denuncia contro i criminali nazisti, «L’Istruttoria» venne scritto da Peter Weiss dopo aver assistito allo storico processo che si svolse a Francoforte dal 1963 al 1965 contro un gruppo di SS e di funzionari del lager di Auschwitz. Le 183 giornate del processo in cui vennero ascoltati 409 testimoni, 248 dei quali scelti tra i 1500 sopravvissuti, rappresentarono il primo tentativo da parte della Repubblica Federale Tedesca di far fronte alla questione delle responsabilità individuali, dirette, imputabili a esecutori di ogni grado attivi nei recinti del lager di Auschwitz.
«Gioventù senza Dio»
Proprio il tema della responsabilità personale, che sarebbe esploso solo negli anni ’60 coi processi di Francoforte e Norimberga, venne trattato con incredibile chiaroveggenza da Ödön von Horváth, nel suo romanzo «Gioventù senza Dio» pubblicato nel 1938 in pieno regime nazista. L’adattamento teatrale di questo romanzo è ora in scena a Teatro Due fino al 31 gennaio (e ripreso dal 18 al 28 febbraio), interpretato da Raffaele Esposito e Emanuele Vezzoli, con la regia di Walter Le Moli. Combinando i tratti del romanzo noir, del giallo e di quello di formazione, il testo racconta la vicenda di un giovane professore che, nella Germania degli anni ’30 viene messo al bando dai suoi studenti perché ha osato affermare che “i negri” sono esseri umani. Nonostante le ostilità riesce a mantenere il suo ruolo d’insegnante, fino a quando, durante un campeggio militare, uno dei suoi alunni viene ucciso. Dopo diversi sospetti e indagini, si scoprirà il colpevole, ma il movente sarà la vera sorpresa. Attraverso la crisi di alcuni adolescenti, descritti come «pesci», dagli occhi fissi e sgranati, vuoti, che «vivono in un paradiso di stupidità», Horváth delinea la crisi della Germania nazista, prossima all’immane catastrofe della seconda guerra mondiale, affrontando il tema scottante del coraggio delle proprie azioni, scandagliando la vigliaccheria della razza umana nelle sue diverse forme. Lo spettacolo dà il titolo al progetto omonimo di cui è parte, dedicato a Horváth, che si è aperto con l’allestimento di «Fiabe del bosco viennese» e che proseguirà in febbraio con lo spettacolo «Fede, speranza, carità». Info biglietti e prenotazioni: tel. 0521/230242. R.S.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

solomon

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

morellini

"Nuova attrezzatura per la preparazione atletica del Parma" Video

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

3commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

rifiuti

Agevolazioni per il compostaggio domestico: arrivano i controlli

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

londra

Charlie: i genitori chiedono di portarlo a casa

firenze

Benzina per eliminare pidocchi, bimba in condizioni critiche

3commenti

SPORT

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

2commenti

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

SOCIETA'

bando

Prevenzione dei femminicidi, disponibili fondi per 10 milioni

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori