-7°

Teatro Due

Due produzioni nel segno della memoria

Uno fresco di debutto e uno storico, per riflettere sullo sterminio degli ebrei

«L'Istruttoria»  Spettacolo storico di Teatro Due. FOTO CASELLI NIRMAL

«L'Istruttoria» Spettacolo storico di Teatro Due. FOTO CASELLI NIRMAL

0

 

Nel mese di gennaio, dedicato alla memoria dello sterminio nazista di milioni di ebrei in Europa, Fondazione Teatro Due propone una doppia prospettiva sul nazismo con «L’Istruttoria» e «Gioventù senza Dio», due produzioni di Fondazione Teatro Due, storica la prima e fresca di debutto la seconda.
«L’Istruttoria»
«L’Istruttoria», testo scritto da Peter Weiss nel 1965 e messo in scena da Gigi Dall’Aglio nel 1984, interpretato in tutte queste stagioni dagli stessi attori (Roberto Abbati, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Gigi Dall’Aglio, Pino L’Abbadessa, Milena Metitieri, Tania Rocchetta, Roberta Sferzi) e intatto nella sua intensa drammaticità e nel suo allestimento, con le musiche originali di Alessandro Nidi, eseguite dal vivo da Davide Carmarino, sarà in scena sabato 18 gennaio alle ore 21.00, domenica 19 alle ore 16.00, il 25 gennaio alle ore 21.00, il 26 gennaio alle ore 16.00, 30 e il 31 gennaio alle ore 21.00. «L’Istruttoria» rappresenta all’interno del repertorio dell’Ensemble lo spettacolo più longevo e più amato da pubblico e critica tanto che è stato insignito dell’Attestato di civica benemerenza del Comune di Parma (Premio Sant’Ilario 2013). Atto di denuncia contro i criminali nazisti, «L’Istruttoria» venne scritto da Peter Weiss dopo aver assistito allo storico processo che si svolse a Francoforte dal 1963 al 1965 contro un gruppo di SS e di funzionari del lager di Auschwitz. Le 183 giornate del processo in cui vennero ascoltati 409 testimoni, 248 dei quali scelti tra i 1500 sopravvissuti, rappresentarono il primo tentativo da parte della Repubblica Federale Tedesca di far fronte alla questione delle responsabilità individuali, dirette, imputabili a esecutori di ogni grado attivi nei recinti del lager di Auschwitz.
«Gioventù senza Dio»
Proprio il tema della responsabilità personale, che sarebbe esploso solo negli anni ’60 coi processi di Francoforte e Norimberga, venne trattato con incredibile chiaroveggenza da Ödön von Horváth, nel suo romanzo «Gioventù senza Dio» pubblicato nel 1938 in pieno regime nazista. L’adattamento teatrale di questo romanzo è ora in scena a Teatro Due fino al 31 gennaio (e ripreso dal 18 al 28 febbraio), interpretato da Raffaele Esposito e Emanuele Vezzoli, con la regia di Walter Le Moli. Combinando i tratti del romanzo noir, del giallo e di quello di formazione, il testo racconta la vicenda di un giovane professore che, nella Germania degli anni ’30 viene messo al bando dai suoi studenti perché ha osato affermare che “i negri” sono esseri umani. Nonostante le ostilità riesce a mantenere il suo ruolo d’insegnante, fino a quando, durante un campeggio militare, uno dei suoi alunni viene ucciso. Dopo diversi sospetti e indagini, si scoprirà il colpevole, ma il movente sarà la vera sorpresa. Attraverso la crisi di alcuni adolescenti, descritti come «pesci», dagli occhi fissi e sgranati, vuoti, che «vivono in un paradiso di stupidità», Horváth delinea la crisi della Germania nazista, prossima all’immane catastrofe della seconda guerra mondiale, affrontando il tema scottante del coraggio delle proprie azioni, scandagliando la vigliaccheria della razza umana nelle sue diverse forme. Lo spettacolo dà il titolo al progetto omonimo di cui è parte, dedicato a Horváth, che si è aperto con l’allestimento di «Fiabe del bosco viennese» e che proseguirà in febbraio con lo spettacolo «Fede, speranza, carità». Info biglietti e prenotazioni: tel. 0521/230242. R.S.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

5commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

23commenti

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video