21°

Teatro

Quando i difetti degli altri somigliano troppo ai nostri

L'attore Ivano Marescotti è il protagonista comico e bizzarro della pièce "La fondazione"

Ivano Marescotti in scena

Ivano Marescotti in scena

Ricevi gratis le news
0

 

Raffaello Baldini, il poeta di Sant'Arcangelo di Romagna, scomparso nel 2005, giorno poco prima di morire, consegnò il plico de «La fondazione» all'attore romagnolo Ivano Marescotti dicendogli: «Fanne quello che credi». E l’attore ha onorato questo lascito con un’interpretazione sentita e intensa, diretta dalla sapiente mano di Valerio Binasco, che spazia dal comico al tragico.
Ivano Marescotti, uno dei volti più noti del cinema italiano, un caratterista di valore assoluto, arriva con il monologo «La fondazione» a Teatro Due (venerdì e sabato ore 21, regia di appunto di Valerio Binasco, produzione Nuova Scena - Arena del Sole Teatro Stabile) portando in scena un personaggio splendidamente velleitario e a modo suo eroico, che cerca di imbrigliare la vita e la morte nel suo delirio apparentemente bislacco ma profondissimo. «La fondazione» parla di un uomo che nella sua vita non riesce a buttare via nulla. Tiene da conto tutto, perfino le cartine che avvolgono le arance. La moglie lo ha mollato ma lui preferisce vivere tra la sua "roba". Perché quella "roba" non rappresenta la sua vita, quella roba "è" la sua vita stessa. E quando quella "spazzatura" verrà buttata, anche lui seguirà la stessa sorte. Uno spettacolo comico solo perché spesso e fortunatamente, riusciamo anche a ridere di noi stessi, perché, come disse Leo Longanesi, «i difetti degli altri somigliano troppo ai nostri».
«Ho un doppio privilegio in questo spettacolo - riflette il regista Valerio Binasco -, quello di lavorare con due grandi artisti come Baldini e Marescotti, una coppia d’arte che viaggia insieme da molti anni, "scopritori" l’uno dell’altro, con un’intesa intima e inafferrabile». Il testo di Baldini, secondo Binasco, ha una grande spinta che viene da lontano, da Kafka e Bernhard, e ha permesso di affrontare la scena in modo «tormentosamente metaforico ma anche realistico». Nel corso delle prove, racconta ancora il regista, è successo qualcosa di sorprendente: «Tra noi c'era una creatura nuova, una strana fusione tra Marescotti e Baldini... era il Personaggio. Questo “Personaggio Senza Nome” è un uomo di struggente tenerezza, un bel giorno è arrivato, si è sistemato dentro alla voce di Ivano, dentro al suo sguardo, ed era come se fosse sempre stato lì, con noi. Nella poesia di Baldini aleggia una nostalgia, ed è il ricordo di qualcosa che non c'è mai stato, ovvero dell’innocenza perduta del mondo: questa è la chiave per capire Baldini, il personaggio di questo monologo e, se qualcuno mai se lo chiedesse, anche il motivo per cui la gente va a teatro. Ci si va per scoprire che l’umanità, in fondo, ha nostalgia della propria umanità. E per il gusto di scoprire ogni volta che l’umanità è semplicemente la gente. E la gente è una persona. Sono io. E sei tu. Ed è Lui. Anche questo Lui di Baldini, che non riesce a sbarazzarsi delle cose perché gli vuole bene. Insomma, dicevo, un bel giorno quest’uomo è arrivato alle prove, e finalmente il regista ha trovato qualcosa da fare: occuparsi di quell'uomo senza nome. Tessere intorno a Lui un’atmosfera che ne rispettasse i silenzi, l’intimità e anche la sua irresistibile simpatia. Non credo che un regista debba fare di più (e di meglio) che amare i personaggi e lasciarli vivere. Dar loro forza e coraggio. Non farli sentire soli, dentro a un lago di parole».
Info e Biglietteria - 0521230242 - info@teatrodue.org.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY SERIE B LA VITTORIA CONTRO IL FLORENTIA FUNESTATA DA UN GRAVISSIMO EPISODIO

Amatori, Belli colpito da un pugno:

Il terza linea è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

14commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

39commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

1commento

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

SOCIAL NETWORK

Motocross: impressionanti acrobazie Video

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro