-7°

L'intervista

Franca Valeri: «Solida educazione e un certo ottimismo»

E' il motto dell'attrice che a 94 anni continua a calcare i palcoscenici. Stasera sarà a Ragazzola

Franca Valeri: «Solida educazione e un certo ottimismo»

Franca Valeri, al secolo Franca Maria Norsa, è nata a Milano 94 anni fa

0

Con quel cognome un po' così, preso in prestito dal poeta Paul Valéry, Franca Valeri ha attraversato un secolo tra palcoscenici, set cinematografici, radio e tv. Mai paga, a 94 anni, dà del tu alla storia e non cessa di andare dove la porta il talento. Questa sera sarà al Teatro di Ragazzola - che nell'occasione festeggia il decennale - con lo spettacolo «Parliamone», insieme a Pino Strabioli (ore 21.15, biglietti esauriti). Ha accettato volentieri di parlare con noi, al telefono, dalla sua casa romana sul Lago di Bracciano, che ha già donato al Wwf. E lo fa con la stessa disponibilità con cui parlò una decina d'anni fa, quando venne al Teatro Pezzani con «La vedova Socrate». 

Signora Valeri, lei è talmente grande che può permettersi di andare a festeggiare i 10 anni di un piccolo teatro della nostra Bassa. Piccolo ma significativo.

«E' un teatro che vive da sempre con i biglietti del pubblico. E' questa la condizione giusta del teatro. Mi ricorda gli inizi della mia carriera: allora, era così dappertutto. Io e mio marito (Vittorio Caprioli, sposato in prime nozze, ndr) con la Compagnia dei Gobbi ci siamo comprati tutto, la casa, la macchina. Tutto merito del pubblico. Erano gli anni '50, anche '60. Poi nei '70 e negli '80 è iniziata la crisi. Ma mai come adesso».

Lei ha attraversato un secolo, vivendo la guerra, le deportazioni, gli anni di piombo e quelli dell'edonismo. Ora come giudica questi nostri anni liquidi?

«Questi sono gli anni peggiori. La cultura è legata, non è libera. Il teatro vive di sovvenzioni e deve sottostare a regole politiche veramente dure. Per l'arte è un momento grave. Spero che passi. Del resto, anche in passato abbiamo fatto fronte a gravi crisi»

Come ha gestito la sua carriera nei momenti di crisi?

«Non mi posso lamentare, me la sono sempre cavata. I giovani che mi avvicinano vogliono sapere come si fa ad arrivare a un certo livello. Rispondo che occorre essere convinti del proprio valore, dei propri desideri. Io sono arrivata con le mie forze ma sono certa che anche adesso, chi vale, prima o poi ce la fa. Ovvio, non bisogna pensare di arrivare troppo presto. Purtroppo la tv è nemica del teatro, attira con il miraggio di guadagni più veloci. Ma poi fa perdere dal punto di vista della recitazione, della concentrazione»

Per lei arrivare al cinema - indimenticabile la serie di commedie con Alberto Sordi - dal teatro è stata una passeggiata, dunque?

«Sono due cose molto differenti. Certo al cinema abbiamo proposto cose che hanno molto colpito l'opinione pubblica. Io mi trovavo in una situazione particolare, allora le “caratteriste” erano giovani e belle. Io stavo a metà: giovane e comica»

Erano poche le donne che si proponevano come comiche in quegli anni

«Io, Bice Valori... sì, poche. Anche Giovanna Ralli era giovane, carina e spiritosa»

Adesso quali comiche la fanno ridere, a parte Luciana Littizzetto con cui ha scritto un libro?

«Adesso la comicità femminile è diversa. E' più impegnata, penso alla Guzzanti»

La signorina Snob, la sora Cecioni sono sue celebri macchiette. Oggi chi stuzzica la sua fantasia?

«Dirò, oggi non sono molto tentata, anche se ci sono molte occasioni di ridicolo in giro»

Come sarà lo spettacolo in scena a Ragazzola?

«Pino Strabioli mi interroga su cose che ho scritto, che ho detto. Io rispondo, faccio qualche sketch. E' più che altro una conversazione, con la durata di uno spettacolo teatrale. Poi Pino è molto bravo e spiritoso»

Il suo motto di vita?

«Mi ha sempre accompagnata un sostanziale ottimismo, dovuto alla capacità di risolvere le cose, oltre a una profonda educazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

5commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

23commenti

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video