-3°

TEATRO

Ironia e delitti firmati Carlo Ferrari

Lunghi applausi a Palazzo Sanvitale per "Tutto ha un limite! Piccoli omicidi al museo"

Ironia e delitti firmati Carlo Ferrari

Gli artisti di "Tutto ha un limite! Piccoli omicidi al museo"

0
 

Oh sì! Bisogna ammetterlo: assai diffusi sono i cattivi pensieri! Per fortuna la psicanalisi ci ha insegnato che è normale fare sogni crudeli (anche a occhi aperti!) - e, come ci ricordano gli antichi, fondamentale è la pratica, la scelta di agire per il bene. Ma il teatro è territorio speciale, ai confini della realtà - con cui è possibile, sorprendentemente, dare corpo e verità anche a quanto avviene solitamente nel solo palcoscenico della mente. Ed ecco quindi - in sale che ospitano eleganti dipinti, tra il piacere della bellezza, le opere di Amedeo Bocchi e Renato Vernizzi - l’incontro con il delitto tra spiritose, cerimoniali ambientazioni: «Tutto ha un limite! piccoli omicidi al museo» è il nuovo, stimolante dialogo tra arte e teatro firmato, per ideazione e regia, da Carlo Ferrari, che è anche in scena insieme ad Adriano Engelbrecht, Sandra Soncini e Franca Tragni, evento itinerante di Progetti&Teatro felicemente ospitato dai Musei di Fondazione Monteparma a Palazzo Sanvitale, da tempo particolarmente sensibile a questi confronti creativi che sanno stupire, divertire il pubblico. Una serie di assassinii per futili motivi... sopprimere una paziente che non si decideva a guarire o la domestica che non taceva mai, chi rovina il bell’abito chiaro con una sigaretta o insiste troppo nell’offrire riso all’ospite, un giocatore di scacchi troppo bravo o il figlio che tenacemente si rifiutava di mangiare quelle frattaglie così ben cucinate... Professioni diverse, così l’età: nessuno sembra indenne da questi impulsi distruttivi per rabbia improvvisa, fastidio prolungato, frustrazione. Elemento comune di questi brevi raccontini animati dal carattere surreale è l’assoluta mancanza di senso di colpa: chi rievoca l’evento ancora giustifica il proprio gesto, il sarto che vedeva così offeso il buon gusto come la segretaria costretta a riscrivere per l’ennesima volta una lettera, ma anche il maestro esasperato da quel bambino così refrattario a ogni intervento educativo! E comprensibilmente Erika Borella - guida di questo macabro (e ironico) percorso - raccomanda all’inizio agli spettatori di non offrire comprensione, solidarietà agli autori di tali omicidi, efferati sì, ma compiuti con speciale leggerezza. Si scorre da una sala all’altra, con pochi, essenziali elementi scenografici - ma c’è anche una tavola imbandita e si potranno scorgere un paio di teste mozzate! Tra le ultime tappe una sorta di litania, con coro comune («Mai fummo tanto rasenti alla terra essa ci inghiottirà senza lasciare alcuna traccia di noi»), gli spettatori raccolti vicini, chiusa la porta: chi si potrà salvare? Tutti bravi e tanti, tanti gli applausi. Diverse repliche anche oggi, sabato 14 novembre. e domani, domenica 15.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una patente

Una patente di guida

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

anteprima gazzetta

Il caso di via D'Azeglio: "Il supermercato non deve chiudere" Video

Allarme povertà, la comunità di Sant'Egidio raddoppia il pranzo di Natale

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

politica

Bilancio del Comune, Alfieri attacca: "Cittadini spremuti?"

"Ci hanno detto che eravamo pieni di debiti, tasse e tariffe dovevano essere al massimo. Ora compare un tesoretto di 138 milioni di euro?"

1commento

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Calciomercato

Il Parma voleva Castagnetti. Ma era legato a Vagnati

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti